Di NardoNon vede l’ora di rispondere all’ondata di affetto che i tifosi gli stanno riversando addosso per caricarlo a dovere in vista della sfida contro l’Empoli. Antonio Totò Di Nardo tornerà titolare al fianco di Davide Succi visto che Vantaggiato ha rimediato due turni di squalifica e vuole far bene. “Fino a questo momento nelle occasioni che ho avuto non sono riuscito a lasciare il segno – ha raccontato a Bresseo prima di iniziare l’allenamento – vorrei che contro l’Empoli fosse diverso anche per ripagare l’amore del pubblico che mi vuole bene e mi incita sempre”. Con i toscani all’Euganeo l’anno scorso Totò segnò il gol del momentaneo 2-2, ma poi la partita finì 2-3. “Sì è vero ma, anche se è normale avere ancora un po’ di paura a ricordare quello che è successo nella passata stagione, non ci dobbiamo proprio pensare a quello che è stato. Sarà un’altra partita e bisogna vincere per cancellare la brutta sconfitta di Bergamo”. Prima di sottoporsi alla consueta seduta video del mercoledì pomeriggio, Di Nardo ha trovato anche il modo di ironizzare sulla piaga che sta colpendo la sua città natale in questo periodo. “Qui c’è stata l’alluvione, ma se stavo a Napoli non sarebbe andata tanto meglio – ha commentato – A Giugliano, vicino Napoli, dove abito, sta arrivando una montagna di immondizia perchè da noi la discarica funziona. L’altro giorno ho visto le immagini in tv e, quando mi sono accorto che la monnezza è arrivata praticamente dietro casa mia, ho detto: Oh mamma!”.

 

Fonte: TeleNuovo PD

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here