Vi proponiamo le consuete pagelle inerenti le prestazioni dei calciatori azzurri di questa sera con il Bari terminata 1-1. A cura della redazione di Pianetaempoli.it

 

BASSI: 6 Incolpevole sul gol di Fedato che da fuori area pesca l’angolino,  originato peraltro da un clamoroso fallo di mano non fischiato dall’incerto direttore di gara. Per il resto della gara si mostra sicuro e autoritario.

 

LAURINI: 6.5 Conferma il buon momento di forma il francesino, chiudendo tutte linee di passaggio altrui dando sicurezza al reparto blindando la fascia di competenza. Da il suo contributo anche in fase offensiva, appoggiando talvolta la manovra.

 

TONELLI: 6 Gara al di sotto delle precedenti per Lorenzo, sbaglia tanti appoggi e lanci per i compagni soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa il suo rendimento cresce soprattutto in fase di lettura delle traiettorie.

 

RUGANI: 6.5 Guida con autorità la difesa azzurra anche quando i biancorossi  premono con insistenza. Come di consueto ottimo il suo senso dell’anticipo e senso della posizione. Soffre nella seconda parte del confronto la vivacità di Marotta.

 

HYSAJ: 6.5 Buona prestazione dell’albanese nelle due fasi, soprattutto nel primo tempo si fa notare con alcune incursioni efficaci sulla corsia di sinistra. Buona la sua prestazione nella fase di non possesso con efficaci diagonali.

 

VALDIFIORI: 7 Conferma il suo momento di grazia, nel primo tempo è sontuoso il suo splendido assist con il contagiri che imbecca Ciccio Tavano per il gol del momentaneo vantaggio. Cala il suo rendimento nella ripresa, anche se illumina la manovra e denota una grande lucidità in tutte le fasi della partita.

 

CatturaSIGNORELLI : 6.5 Buona prestazione del venezuelano soprattutto nella prima parte del confronto dove si mostra tonico, dettando i tempi della manovra con efficacia. Nella ripresa cala il suo rendimento. Ma la sua prestazione è da considerarsi positiva.

 

CROCE : 6 Inizia piuttosto bene il pescarese sulla fascia sinistra duetta molto bene con Hysaj, Il suo infortunio al ginocchio priva gli azzurri di efficacia su quel settore del campo. Domani ci saranno gli esami strumentali, il mister in conferenza stampa parla di botta al Perone ma non appariva preoccupato.

 

CASTIGLIA: 6,5 Buona la sua prestazione all’esordio stagionale per lui, da fisicità e quantità in mezzo al campo, ovviamente non ha le caratteristiche di Croce ma è un elemento da seguire con interesse.

 

PUCCIARELLI: 6,5  Forse un mezzo passo indietro rispetto alle precedenti prestazioni Manuel, il suo rendimento da fantasista tra le linee e a corrente alterna ma ci delizia con alcune giocate di grande caratura.

 

VERDI: S.V

 

TAVANO: 7 Ciccio non poteva trovare un modo migliore per festeggiare i 100 gol in azzurro, che regalarci la 101° perla. Peccato che il suo gol non ci abbia regalato i tre punti, per il resto buona prestazione quella del casertano che quando entrava in possesso di palla dava la sensazione di poter creare qualcosa.

 

MCHEDLIDZE: 5.5 Entra in campo con minor cattiveria agonistica rispetto alle precedenti volte, sulla sua coscienza la palla del 2-1 al 91′ nella quale non appare troppo deciso e cattivo.

 

MACCARONE: 6 Da il consueto contributo alla manovra della squadra, ma denota poca incisività sotto porta denotando di non essere ancora al massimo della condizione.

 

MISTER SARRI: 6 Dopo mezzora è costretto a mettere in campo un centrocampo totalmente sperimentale Con l’ingresso di Castiglia per Croce. La squadra si esprime abbastanza abbastanza bene. Nella ripresa la squadra ha il demerito di non concretizzare le ripartenze.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteEmpoli-Bari 1-1
Articolo successivoTV | Le interviste post partita di Empoli vs Bari
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

29 Commenti

  1. Il centrocampo oggi e’ stato troppo rivoluzionato..troppo importante Moro per questa squadra in quanto offre tanta quantità e aggressività..cosa che non ha Signorelli..tornando sull’azione del goal preso..e’ vero ci può essere un tocco di mano che l’arbitro non ha visto..ma a metà campo a 10 minuti dalla fine e in vantaggio di un solo goal ti metti a fare quel ticchettino inutile e rischiosissimo?!…a me anche oggi Franco non mi è piaciuto, svolge troppo spesso il compitino..per giocare a questi livelli devi tentare qualcosa di più..

    • Quel “ticchettino”, come definisci tu, rientrava in quel “tentare qualcosa in più”. Stasera Signorelli l’ho visto molto meglio rispetto ad altre volte, non mi sembra il caso di colpevolizzarlo troppo anche stasera per quella palla persa; se ne sono viste tante di palle perse da tutti stasera che ci hanno esposto a rischi inutili, parecchie su semplici disimpegni; uno su tutti a cui ho visto sbagliare tanto è stato Tonelli. Il caso ha voluto che proprio sulla palla persa da Signorelli prendessimo goal, ma metterlo in discussione a tutti i costi anche dopo la prestazione di oggi mi sembra esagerato.

      Forza Empoli

  2. Bene Laurini,Hysaj,Valdifiori e Ciccio.Buono l’esordio di Castiglia.Signorelli non e’ Moro e non lo sara’ mai ma stasera non ha fatto male.Male il Macca,malino il Puccia e Levan.Certe gare vanno chiuse prima comunque il Bari ha dei ragazzi interessanti.

  3. Speriamo che questo pareggio ci serva da lezione. Se vogliamo coltivare un minimo di ambizioni non possiamo sprecare il gol del 2-0, perchè, anche concedendo poco o nulla, basta un tiro dal limite o un episodio per cambiare un risultato.
    Per il resto, Signorelli finalmente ha fatto una discreta gara. Non è Moro, ma ha dimostrato che può giocarsela con gli altri. D’altra parte dobbiamo crescere soprattutto al di fuori dei soliti 11 (sarebbe utopico ipotizzare presenti per tutte e 42 le gare di B)…e oggi Castiglia e Signorelli hanno dato delle buone garanzie.

    • Scusa ma non è così i due giocatori non sono paragonabili:
      1) Ottimo Castiglia e visto la qualità offensiva che offre mi chiedo perchè Sarri, nei cambe, insiste a mettere in campo Signorelli
      2) Signorelli ha partecipato alle azioni meglio delle altre volte ma ha la pessima abitudine di passare la palla all’indietro ogni volta e ogni volta la difesa e il centrocampo avvrsario si riposiziona regolarmente. Ieri nel 1° tempo in una occasione di una ottima fase di attacco, smarcato, al limite dell’area avversaria, invece di tirare in porta l’ha passata all’indietro e poi non parliamo del far correre la palla che ha causato l’azione del gol loro. Non è polemica ma se ha fatto scorrere la palla in direzione dove non c’era nessuno dei nostri vuol dire che ha fatto un errore. E’ vero che ieri sera non era “inguardabile” come le altre volte, ma a che serve?

  4. Ragazzi con tutta onestà non si può dare la sufficienza a Maccarone…ve lo siete scordato quello dell’anno scorso che da solo ci faceva vincere le partite…oggi sbaglia facili stop e gioca da fermo…poi si può dire che anche così spesso risolve le partite, ma nn si può confrontare con quello dell’anno scorso

  5. Ma che davvero sono l’ unico che ritiene Bassi un portiere misero ? Un tiro fiacco angolato da quasi 30 metri , si butta con una lentezza senza nemmeno fare prima un passo.. Un copione che siri pente sempre più spesso.. . Ok stiamo zitti perché non si può dire che sia tutta colpa sua , ci mancherebbe.. Ma dire che Bassi e’ autoritario e incolpevole sul gol e’demenziale capito redazione

    • Heee o paura che hai centrato il punto, su un pallone da oltre i 30 m un portiere che fosse al centro della porta alto 2,80 con estensione in tuffo di 2,50m se avesse fatto un passo avrebbe chiuso lo specchi della porta. Ma chi lo ha voluto? ecco se parliamo delle scelte di Sarri possiamo dire che tenere in campo Croce a zoppicare vistosamente per circa 10 minuti è favorire l’avversario o si irritano tutti i tifosi su PE?
      E non ti sembra che Maccarone “tiene” la palla mentre Mch’edlidze non riesce a giocarla e la perde regolarmente?

  6. Difficile dare voti ad 1 squadra che pareva, da un momento all’altro, poter fare il secondo goal, ma che più passava il tempo, più concedeva ANCHE troppo spazi alle ripartenze avversarie.
    A mio avviso Sarri dovrà lavorare molto “sull’istinto del killer” ovvero sulla capacità di chiudere la partita.
    Col Varese avevamo chiuso la partita al momento giusto, ma ieri questa squadra ha dimostrato di avere congenito nel suo DNA il difetto di “specchiarsi” troppo nel suo bel gioco: le partite vanno chiuse, se si ha la possibilità, in un modo o nell’altro… vanno bene anche i tiri da fuori, che se non c’è Moro pare ci siano vietati! Sarri deve far capire ai ragazzi che ci sono “momenti” di 1 partita in cui non è obbligatorio dover sempre arrivare a tu x tu col portiere, con una manovra che deve essere x forza meravigliosa, x poter segnare… specie se hai Tavano che può tramutare in goal anche un’azione “normale”!

  7. ALLORA…….e vero che non si puo’ guardare l’anno scorso come punto di riferimento……ma non c’e’ dubbio che quest’anno non scioriniamo ancora quel bel gioco …….Non so se dipenda dalla dipartita di Saponara, ma credo che si veda benissimo dal campo che tutte le volte con questo modulo si gioca in 10 e non in 11.Non discuto le qualita’ del Puccia, per carita’…..ha dimostrato che puo’ tirare fuori dal cilindro la giocata che ti puo’ far vincere la partita, ma il suo ruolo impone di far da tramite fra centrocampo e attacco….e lui non e’ per il momento in grado di farlo…….troppe volte ricevuta palla la passa al compagno con passaggetti indietro che ben a poco servono per scardinare le difese avversarie…..Avere 2 attaccanti come SuperMac e soprattutto come Ciccio e poi farli tirare quasi mai in porta mi sembra un delitto…..ma non si vede benissimo anche dal campo che le palle agli attaccanti le da piu’ spesso Valdifiori?E allora perche’ continuare con questo modulo che ci penalizza, perche’ non abbiamo un vero trequartista? Il fatto dei punti raccolti vale fino ad un certo punto….non li abbiamo raccolti per via del modulo, ma per via degli interpreti….siamo la squadra piu’ forte e nessuno me lo toglie dalla testa, ma ripeto….se non hai una vera mezzapunta….inutile sperare di giocare bene come l’anno scorso….Per chi obbiettera’ che anche il Sapo forse non lo era, ribatto con il fatto che tutti gli assist fatti l’anno scorso (oltre ai GOALS), SMENTISCONO LA COSA….E SOPRATTUTTO NON DIMENTICHIAMO CHE SAPONARA SPESSO GIOCAVA A TUTTO CAMPO ANDANDOSI ANCHE A PRENDERSI IL PALLONE SUI PIEDI DELL’AVVERSARIO……..Chiusa la parentesi vorrei far notare l’OTTIMA partita giocata da Castiglia, che non ha perso un pallone e che non ne ha altresi sbagliato uno….Dimostrazione che come Rui….sara’ determinante per il nostro futuro……Un appunto purtroppo a Sarri (e mi costa tanto visto la stima che ho per lui)…..Secondo me non ha letto bene la partita e quando il Bari si e’ messo ad attaccare con 4 punte…..doveva togliere un Pucciarelli nullo, ed inserire un centrocampista in piu’ per coprirsi meglio, visto che in quel momento stavamo soffrendo i pugliesi e che in campo non eravamo propio ne messi bene ne brillanti

    • Buonissima disamina, probabilmente in fondo serviva più inserire un difensore centrale e passare a 5 dietro per avere la superiorità numerica.

    • Secondo me è che stiamo riproponendo la stessa minestra dell’ anno scorso e siamo troppo prevedibili. In più con la scommessa persa di Verdi siamo senza trequartista visto che Pucciarelli è più attaccante e non ha i movimenti della mezza punta. L’ istinto killer senza una prima punta alla Antenucci o alla Ardemagni…cioè gente che fa i gol cosidetti “facili”…”stupidi”…non l’ avrai mai (avessimo mandato Sheky a maturare e tenuto Coralli…). Maccarone è entrato nel periodo di letargo dove non segna mai…si risveglierà come suo solito intorno gennaio/febbraio…l’ anno scorso i suoi gol li sostituivano quelli di Saponara…Verdi e Pucciarelli non garantiscono quei 6/8 gol.
      Michelidze continua a deludere… Impensabile come chiede qualcuno inserirlo dal primo minuto.
      Si deve cambiare modo di giocare…portare qualcosa di nuovo…diverso. Sarri non è adatto…non dovevano confermarlo…troppo integralista…troppo esitante quando si tratta di fare un cambio di modulo o di uomini.
      Guardate in serie A…l’ esempio positivo è la Roma…ed in parte Inter e Napoli….il negativo la Lazio che ripropone la stessa solfa…ed in parte anche Juve e Fiorentina…Senza novità…Idee di gioco meno stagnanti…alla fine il giochino viene capito e anno dopo anno fai sempre meno vittorie…meno punti…e senza che te l’ aspetti finisci nella mediocrità… Se non proprio nei guai…
      In questa serie B ci sono tanti vecchi marpioni che, se gli fai due volte la stessa mossa, ti danno scacco matto. Io dico o cambia Sarri…o si cambia Sarri…non vi fate abbagliare dalla classifica dell’ anno scorso figlia di fortuna e mediocrità generale e da quella di quest’ anno ancora in divenire…serve un colpo d’ ala…anzi due…un trequartista al posto di Verdi e una vera prima punta…anche dalla Lega Pro…un trentenne corsaro delle aree di rigore…come un tempo era il mitico Corona (ora a Messina…ed effettivamente troppo vecchio).

    • O pover’annoi, ma quanti centocampisti vuoi in campo dopo Valdifiori, Signorelli, Barak Obama, Budda, Papa Francesco e Bruno Vespa…?

    • O pover’annoi, ma quanti centocampisti vuoi in campo dopo Valdifiori, Signorelli, Barak Obama, Budda, Papa Francesco e Bruno Vespa…?
      (era quì che doveva finire il commento)

  8. Vorrei chiarire che la mia era solo una disamina per migliorare quello che stiamo facendo quest’anno e non che la squadra sia stata ad oggi fortunata o che il gioco che stiamo producendo non ci porti direttamente in serie A lo stesso….lo ripeto SIAMO I PIU’ FORTI,ma questo non vuol dire che in alcune occasioni,durante la partita,non si possa pensare di amministrare il risultato rinforzando o la difesa o il centrocampo e non per forza togliere una punta e metterne un’altra o togliere la mezzapunta e metterne un’altra……HO VISTO che il Bari ad un certo punto per raggiungere il pareggio ha schierato 4 attaccanti o per lo meno 4 giocatori sulla linea d’attacco….raggiuto il pareggio ha subito tolto un attaccante per inserire un centrocampista…….Quando arrivi a 10 minuti dalla fine,soprattutto se non sei in grandissima serata(io obbiettivamente non ho visto le 7-8 occasioni da goal che dice Sarri)non è detto che tu non possa coprirti un po’ di piu’ invece di cercare per forza il secondo o il terzo goal.Ma questa ripeto non vuol essere una critica….ma solo una constatazione dei fatti!

  9. Mi chiedo, ma c’eravate allo Stadio? Per me ieri l’Empoli è mancata a centrocampo. Purtroppo ha ragione Sarri quando ritiene Croce, Vadifiori e Moro titolari inamovibili. E’ mancata l’interdizione e il filtro del centrocampo, non si è giocato palla a terra ed è mancato il fraseggio breve, poi mancando il filtro il Bari te lo trovavi subito alla 3/4 nostra e il tiro da furori, unica loro arma per segnare, ci poteva stare. Spero che i due non abbiano grossi infortuni altrimenti son dolori. Castaglia? Buono il suo ingresso, ma è poco disciplinato tatticamente!!! Signorelli anche se ieri non ha giocato particolarmente male, continua a non piacermi!!! BigMac merita riposo!!!

  10. Ma ieri sera avevamo la partita in pugno. Credo che nessuno avesse la sensazione di prendere il goal visto che il bari(tolto durante l’infortunio di croce dove eravamo in dieci e poi ristabilita con l’ingresso di castiglia che ha ridato equilibrio)non è mai stato pericoloso. Noi ad inizio secondo tempo abbiamo avuto qualche occasione come anche nel primo tempo dopo il gol di Ciccio, abbiamo dominato la gara anche a centrocampo! Signorelli non è un incontrista non può essere paragonato a Moro che ha più corsa più dinamismo.

  11. Raga, inutile stare a girarci intorno, oggi abbiamo fatto un passo indietro rispetto alle ultime partite in casa.
    Con tutte le attenuanti del caso, abbiamo tirato 1 volta nel 1^ tempo e abbiamo fatto gol, complice una deviazione altrimenti non so’ se entrava e 2 volte nel 2^ tempo la seconda volta al 93°, approposito… che aspetti Levan di entrare in porta col pallone!!.
    Il gioco non scorre fluido come prima, e giocatori come Macca e Pucciarelli devono essere + incisivi.
    Senza contare che sul gol Bassi, dato che aveva toccato la palla, doveva e poteva fare di +.
    La mia opinione su Signorelli rimane la solita, anche se oggi un tantino meglio, ma non ci si puo’ limitare a svolgere il compitino senza portare niente alla causa, se pensate che è 3-4 anni che bazzica la prima squadra e gli sono passati avanti tutti i centrocampisti che sono arrivati ad Empoli, non ultimo Castiglia, che sicuramente a fatto un buon esordio.
    Infine, dato che siamo a criticare x eccessivo amore verso questi colori, un appunto anche al mister, che non si discosta mai dal modulo che dagli interpreti, se non quando sono infortunati, ieri tutti abbiamo visto che il Bari poco prima del gol si era messo con 4 attaccanti ma il mister a insistito con il suo modulo, io comincerei a valutare qualche alternativa anche di modulo, dato che un trequartista vero non ce lo abbiamo (Verdi x ora latita parecchio…..).Buona, secondo me, la prova della difesa con un Rugani di una spanna sopra tutti, bella prova anche quella di Valdifiori e Tavano.
    Che ne diresti, qualche volta di partire con Levan dall’inizio con Macca ( che si vede che non è in forma )che subentra nel secondo tempo?!.
    SEMPRE FORZA EMPOLI!!

  12. Credo che il 6 a Bassi sia troppo generoso! Come a Reggio ha preso gol da fuori su tiri non irresistibili, dimostrando davvero poca reattività e lentezza allarmante. Il fatto che ieri il Bari abbia più volte provato il tiro da fuori mi fa pensare che le carenze del nostro portiere siano ormai note ai nostri avversari!
    Ieri la chiave sono state le assenze di Croce e Moro, giocatori fondamentali per il centrocampo. Bene ha fatto Castiglia, ma ha caratteristiche diverse da Croce. Signorelli sufficiente, ma anche ieri é stato troppo scolastico dimostrando di non avere ancora la personalità necessaria per incidere come invece potrebbe.
    Bene Valdifiori, Rugani, Ciccio, Laurini e Hisay.
    Malino Macca, il Puccia e Tonelli.
    Su Levan mi sento di dire che per caratteristiche fisiche inserirlo come sempre a 15′ dalla fine non serve a nulla! Il georgiano ha bisogno di mettere minuti nelle gambe per prendere ritmo e morale. Visto che la davanti abbiamo due trentaquattrenni penso che un po’ di turn-over non sarebbe sbagliato!
    Infine concordo con Daniele! Verdi ancora non è pronto e il Puccia non é un trequartista, bensì una seconda punta. Forse sarebbe il caso di varare un 4.3.3 che specialmente in casa potrebbe darci quel qualcosa in più!
    Ma soprattutto l’Empoli non deve compiacersi troppo della propria bravura ed imparare ad avere maggiore cattiveria agonistica! Speriamo che il pareggio di ieri sia servito come lezione

  13. Ma qualcuno che era allo stadio ha visto che cosa fa Signorelli senza palla ? Si nasconde il più possibile. Qualcuno (con gli spazi sugli esterni che concedeva il Bari) ha visto fargli fare 10 metri in verticale palla al piede ? Calcolando che è la prima alternativa dei tre centrocampisti titolari mi aspetterei molto di più dal ragazzo. Speriamo maturi in fretta …

  14. castiglia mi è piaciuto. signorelli se la fà a dosso ogni volta che gli arriva la palla, dato che non sempre si nasconde bene

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here