Ecco le pagelle degli azzurri, redatte dalla redazione di pianetaempoli.it relative alla sofferta partita odierna degli azzurri  al Castellani contro il  Padova:

.

BASSI: 8 Autentico protagonista con una parata strepitosa con i piedi sul tiro a colpo sicuro di Ampuero: parata che vale un gol. Per il resto da la consueta sicurezza su tutti i palloni. Sul gol subito viene ingannato da un tiro sporco ed anche dalla deviazione di Laurini. Ufficiale il suo rinnovo di contratto con la società azzurra, avvenuta nei giorni scorsi, il portiere spezzino sarà guardiano della porta dell’Empoli fino al 2015.

.

LAURINI: 6,5 Nel primo tempo e’ uno dei pochi che si salva; prodigiosa una sua diagonale nei primi minuti a centro area. Bravo a proporsi anche in fase offensiva con qualche buono spunto.

.

TONELLI: 6.5 3 gol in una settimana e non stiamo parlando di un bomber di serie A, ma del difensore azzurro che dimostra di aver grande confidenza con la rete, sfruttando la sua ottima elevazione di cui è dotato. In fase difensiva soffre la vivacità degli attaccanti veneti, riuscendo a tratti a limitarli e a togliere le castagne dal fuoco in un paio di circostanze.

.

RUGANI: 6.5 Le sue eccellenti prestazioni non fanno più notizia, come non sorprende più la sua personalità e la capacità di saper leggere le traiettorie della palla, denotando ottimo senso della posizione, anche oggi che per un ora si è sofferto molto.

.

HYSAJ: 5.5 Male l’albanese soprattutto in fase difensiva, dove soffre tantissimo la vivacità di Ceccarelli. Il Padova nella sua zona di competenza agisce con troppa pericolosità. In fase offensiva si nota soprattutto nella fase finale del confronto, quando mostra combattività e abnegazione, anche in una giornata non felice.

.

VALDIFIORI: 6 Soffre davvero tantissimo, soprattutto a livello fisico per almeno un ora, dove sbaglia troppo. Nella ripresa cresce lentamente il suo rendimento in linea con quello della squadra. Genera il vantaggio il 2-1 con un cross tagliato bene, che conferma l’asse con Tonelli che già sabato scorso aveva colpito.

.

ciccio golMORO s.v.  La sua partita dura soltanto 37′ poi deve alzare bianca per un guaio muscolare che si era portato dietro per tutta la settimana.

.

SIGNORELLI: 6 Entra per sostituire il capitano ma non riesce a entrare subito in partita. Nella ripresa cresce contemporaneamente con la crescita della squadra. Sufficienza risicata.

.

CROCE: 5.5 Praticamente impalpabile nella prima frazione, dove non riesce mai a trovare spazi, dove sbaglia una quantità innumerevole di passaggi. Fa qualcosa in più quando migliora tutta la squadra ma oggi “il prestigiatore” aveva lasciato il cappello magico a casa.

.

VERDI: 5.5 Netto passo indietro per l’ex Milan che non riesce quasi mai a incidere. Lo fa solo al 20′ quando innesca Maccarone. Per il resto fa molta fatica ad emergere nella marea di maglie biancoscudate ed è inevitabile il cambio.

.

PUCCIARELLI: 6.5 Ha il merito di cambiare il volto della gara e non solo per  aver innescao l’azione per il gol del pareggio. Da vivacità al gioco di attacco dell’Empoli che fino a quel momento era lento e privo di inventiva. Ottimo impatto con la partita, una prestazione che potrà dare fiducia a Manuel.

.

TAVANO: 6.5  Soffre come tutta la squadra il pressing avversario e la ragnatela predisposta dai veneti in mezzo al campo. Prova a uscire piu’ volte dal traffico ma non trova spazi. Poi sa trovarsi nel posto giusto nel momento giusto propiziando il gol di Maccarone e mettendo il sigillo finale alla gara.

.

MACCARONE: 6 Nel primo tempo gioca praticamente da fermo non facendo mai movimento senza palla. Netto il cambiamento nella ripresa dove ha il merito di mettere lo zampino e siglare il gol del momentaneo 1-1.

.

MCHEDLIDZE: 6 Entra bene a livello mentale il georgiano, dando un contributo fondamentale in fase offensiva, lavorando ai fianchi la difesa veneta e facendoci credere che si poteva vincere anche oggi. Ha dei mezzi non comuni per un giocatore di quella stazza. Da un contributo maggiore rispetto a quello che dava nelle annate passate.

.

MISTER SARRI: 6.5 Era una partita difficile, anzi difficilissima quella di oggi contro un Padova affamato di punti e lontano dalla classifica che ha. Per un ora abbiamo sofferto tantissimo una squadra che teneva dieci giocatori sotto la linea della palla. Quello che è piaciuto è che la squadra non è uscita mentalmente dalla partita, anzi è cresciuta ed anche il Mister dalla panchina ha dato la scossa con l’inserimenti di Pucciarelli e Mchedlidze che sono stati decisivi nell’ultima mezzora. “Guardare la classifica e da fuori di testa” parole e musica di Sarri, non dobbiamo guardarla questo e’ vero; continuare il processo di crescita del nostro Empoli è sicuramente meglio che farlo con gli 0 del Padova. Questa squadra oggi ha dimostrato anche di saper soffrire; niente celebrazioni anche perchè martedì arriva un altra squadra molto forte con la quale non dovrà essere abbassata la guardia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | Sintesi Empoli-Padova 3-1
Articolo successivoEmpoli vs Padova | La Fotogallery
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

27 Commenti

  1. Appena tornato dal caldo Castellani…d’accordo su tutti i voti. Strepitoso Bassi, quarta partita da migliore in campo… Felicissimo del suo rinnovo…dove sono finiti i “suoi” corvi???

    • i corvi c’erano e ci saranno quando ha fatto e (speriamo di no) prestazioni mediocri e piene di insicurezze. in questo momento è un gran portiere tra i pali e padrone dell’area di rigore

  2. Sarri, sbaglia prima sostituzione e azzecca la seconda. Abbiamo panchina corta x questo campionato si rigioca msrtedi. Bravo bassi e gran gol di tonelli.

  3. Ok i voti della difesa. Male il centrocampo e inesistente l’attacco: questo fino a 30 minuti dalla fine. Verdi si deve svegliare perché il Puccia e’ in forma e va rischiato. Il mister ha almeno 20 giocatori in grado di giocare titolari, perché quando in settimana se ci sono dei giocatori malconci non si prova le alternative? Il mister ha sbagliato a rischiare Moro, mentre gli ultimi due cambi hanno cambiato la partita. Per questo Maurizio merita un mezzo voto in meno!!

    • Sono d’accordo con te Verdi, con lui Signorelli ma prima di loro Sarri, sidevono svegliare.
      Nel primo tempo il Padova è riuscito a neutralizzare a centro campo tutti i possibili rifornimenti a Ciccio e Maccarone, Verdi inguardabile. Signorelli ha fatto solo passaggi all’indietro, cambio sbagliato punto. Sarri sa bene che Ronaldo è in grado di fare passaggi filtranti con palla bassa ma non lo fa giocare, preferisce Signorelli a che in questo periodo gioca da serie inferiore e Croce che lo spostano di peso sempre, e lui si lamenta sempre. Pucciarelli “salta l’uomo” e smuove a nostro favore tutta la squadra e la partita. Cambio azzeccato da Sarri. Squadra 7 per non essersi disunita sul loro primo gol. Il gruppo ha dimostrato di esserci e questo è fondamentale per il proseguo del campionato.
      Rugani 7, Tonelli 7, HYSAJ 5, Signorelli n.c.perchè con le sue qualità non imposta in avanto ma fa solo appoggi indietro, Croce 5, Verdi 5 il suo ruolo sarebbe anche provare di andare a prendersi la palla a centocampo ma non lo fa con avversari che si chiudono come ieri sarebbe fondamentale. Meglio Pucciarelli.

      • Duro? ma che dici… per quello ci pensano altri quì su P.E.
        Io vado allo stadio vedo una partita e faccio delle osservazioni su ciò che vedo, non sono come alcuni che sparlano senza avere idea di ciò che è successo in campo.
        Duro? quando per me quando ho dato 7 come voto alla “Squadra 7 per non essersi disunita sul loro primo gol. Il gruppo ha dimostrato di esserci e questo è fondamentale per il proseguo del campionato”?
        Duro? quando ho dato 7 a Tonelli (P.E. gli ha dato 6,5) perchè lo merita e ha segnato con naturalezza 3 gol pesantissimi?
        Su via non scherzare, puoi non condividere la mia opinione è del tutto lecito, ma non dare giudizi personali, ragiona di calcio. Ce la fai?

  4. ma come mai cosi poca gente allo stadio, il primo posto in solitario merita di piu, contro il siena pretendo almeno 7000 spettatori xxxxx!!!

  5. La partita ha dimostrato che certi giocatori è sempre difficile metterli fuori…anche se non sono al massimo…..gia….massimo…..inteso come Massimo Maccarone…..obbiettivamente si vede lontano un miglio che la sua condizione non è ottimale e secondo me nonostante il goal la sufficienza non la merita davvero e questo da una parte mi fa piacere,perchè vuol dire che quando tutti saranno nella giusta condizione (Mirko,SuperMac,Croce,Hisaj in particolar modo)quando io dico ormai da qualche settimana “VENITECI A PRENDERE …SE VI RIESCE” non sara’ solo uno slogan…..ma semplice verità!Se la squadra fosse al massimo dopo 5 giornate sarei contento…..ma avere gia 13 punti e non essere al massimo ne come condizione,ne come gioco….nonostante una sciatica che mi tormenta da una ventina di giorni…..mi fa stare proprio bene….. 😉

  6. Primi 60 minuti giocato davvero ad un livello mediocre..squadra che sembrava sulle gambe..un Padova che ha saputo mettere in difficoltà e non poco i nostri..poi il goal di Big Mac e da quel momento e’ cambiato tutto..devastanti come sempre ( 3 goal in meno di 30 minuti..)..pensate come sarebbe finita se non avessimo regalato più di mezza partita!!
    Concordo con i voti…oggi strepitosi Bassi,Tonelli,Rugani e molto bene anche Pucciarelli da quando è entrato!!!

  7. Tutto sommato concordo, ma non sul 6 di Signorelli secondo me inguardabile. Non pressa l’avversario, non lo vedi mai correre, sempre apatico, il fatto che è sempre stato a Empoli e si è sempre fatto fregare il posto da tutti, penso che difficilmente giocherebbe titolare il lega pro!!

  8. Grande Lorenze, tutti ti criticavano e volevano la tua testa e adesso sei l’idolo di tutta la maratona!!!! Sono contenta. Male Verdi ieri, mi spiace.

  9. Voti giusti, tutti. Anzi stamani mi son trovato per le mani, al bar, la nazione ed ho letto di un 6,5 a Croce??? Ma che partita ha visto quel briaco ????

  10. Pucciarelli ha letteralmente cambiato il volto alla
    partita, la sua velocita’ negli ultimi 30 minuti
    puo’ essere determinante, forse renderebbe meno dall’inizio,
    per quanto riguarda Signorelli ha fatto una partita di
    passaggi semplici facili e lineari, e’ chiaro che non e’
    nelle sue caratteristiche puntare l’uomo e creare superiorita’ numerica quindi forse in quel caso poteva
    andare un centrocampista piu’ dinamico (ma castiglia c’era?)
    per cambiare il volto e velocita’ ad una partita che
    aveva un passo molto lento..

  11. Bassi 7.5, Tonelli 7, Signorelli 4 quando aveva palla o la dava alla difesa o la perdeva, Pucciarelli 7. Per il resto tutto ok secondo me.

  12. o ragazzi… a empoli lo stadio si riempie piano piano con risultati, poi ricordiamo che siamo un paesone con forti influenze fiorentine e al sabato pomeriggio tra amatori e bambini mancano sempre molte persone di persone. forza empoli.

  13. Chi ha fatto le pagelle mi dovrebbe spiegare il 6 a Maccarone: sempre anticipato, no ha mai saltato l’uomo e il gol lo facevo anche io e comunque la palla sarebbe andata dentro! Si può dire quando maccarone gioca male è un grandissimo giocatore e io ne sono un fan accanito ma sabato era da togliere alla fine del primo tempo: impalpabile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here