PALERMO   logo palermo 1
 EMPOLI  logo empoli

16′ Tavano; 29′ Hernandez; 67′ Maccarone

 

Gli azzurri colgono una vittoria importantissima e meritata in trasferta a Palermo. Segnano i due tenori. Vittoria che non cambierà gli equilibri di questa B ma che lancia un messaggio importante.

 

 

 

PALERMO: Sorrentino; Morganella , Andelkovic, Terzi, Daprelà (51′ Pisano); Ngoyi, Bacinovic, Stevanovic (73′ Di Gennaro); Dybala; Lafferty (32′ Struna), Hernandez.

A Disp: Ujkani, Milanovic, Sanseverino, Troianiello, Lores, Vazquez.

 

EMPOLI: Bassi; Romeo (55′ Mario Rui); Tonelli; Rugani; Hysaj; Moro; Valdifiori (63′ Signorelli); Croce; Verdi (79′ Pucciarelli); Tavano; Maccarone.

A Disp: Pelagotti; Accardi; Barba; Camillucci; Ronaldo; Mchedlidze

 

ARBITRO: Sig. Gavillucci di Latina.  Assistenti: Pegorin/Valeriani

 

AMMONITI: 15′ Valdifiori (E); 19′ Ngoy (P); 70′ Ujkani (P) dalla panchina; 91′ Struna (P)

ESPULSI: 26′ Ngoy (P)

 

Ci credevano in pochi, almeno a sentire le chiacchiere in giro, ma quest’Empoli non ha finito di stupire lo scorso 2 Giugno e vuole andare avanti dimostrando tutto il suo valore. Al “Barbera” arriva una vittoria importantissima contro quella che, sulla carta, è considerata la testa di serie numero uno di questo campionato.

Gli azzurri giocano il loro calcio, sereni, e cercando di sfruttare le situazioni che meglio sanno sfruttare, ovvero ripartenze e palle inattive. Gara però strana perchè gli azzurri trovano il vantaggio con Tavano e poco dopo la superiorità numerica per la doppia ammonizione di Ngoy. Sembra che la gara possa mettersi in discesa ed invece arriva il pari del Palermo con Hernandez (difesa non impeccabile nella specifica situazione) che ridà forza e speranze alla squadra di Gattuso. Il primo tempo finisce con i rosanero in attacco e la ripresa si apre sempre in questa maniera, con lo stesso uruguayano che va vicino al vantaggio palermitano.

L’Empoli però, che ha saputo soffrire, ritrova su un calcio d’angolo il gol del vantaggio ed a quel punto il Palermo è troppo scarico per poter far male.

Una grande gioia da dedicare ai nostri tifosi residenti proprio in Sicilia.

Adesso ci attende un’altra siciliana ma in settimana, chi non l’ha fatto, vada a fare l’abbonamento…a questa squadra manca solo una cornice importante.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

palemp0′ – Empoli che a sorpresa schiera Romeo a destra (al posto di Laurini) lasciando Hysaj a sinistra e non mettendo dentro quel Mario Rui chiacchierato per tutta la settimana. Gattuso ha scelto Hernandez ed un modulo analogo a quello azzurro.

1′ – Ottima chiusura di Rugani su Hernandez che provava a sfondare centralmente.

4′ – Verdi in spaccata la mette di un niente sopra la traversa dopo aver ricevuto splendidamente da Moro. Che occasione.

6′ – Chiude ancora bene Rugani, stavolta su Morganella e lungo l’out di sinistra.

8′ – Valdifiori prova a lanciare Maccarone ma Daprelà lo anticipa di testa favorendo l’uscita di Sorrentino.

9′ – Arriva il primo angolo del match che è del Palermo per una chiusura di Tonelli. Libera Rugani di testa.

11′ – Maccarone a sinistra ne salta due, ma purtroppo Andelkovic lo chiude al limite dell’area.

12′ – Hernandez va su un cross da sinistra di Bacinovic con palla altissima.

14′ – Parte bene Verdi centralmente, serve poi Moro che è defilato a destra, tiro-cross del capitano che parte malissimo e si perde nel nulla.

15′ – Ammonito Valdifiori per fallo su Dybala

16′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Tavano, Tavano gela il Barbera. Parte bene ancora Verdi centralmente, l’ex Milan la smista e Ciccio si presenta davanti a Sorrentino battendolo.

19′ – Ammonito Ngoy per fallo si Croce a centrocampo.

20′ – Ancora Rugani immenso dietro. Stavolte chiude su Laferty.

21′ – Arriva il primo angolo per gli azzurri trovato da Moro. Batte Valdifiori che trova la deviazione di Bacinovic e sarà ancora angolo.

22′ – Sorrentino cosa ha preso a Rugani che di testa aveva impattato dall’angolo di Valdifiori.

23′ – Moro prova a lanciare Verdi ma il passaggio è troppo forte ed Andelkovic recupera.

24′ – Cross di Tavano da sinistra che viene intercettato da una maglia rosa.

25′ – Cross teso di Stevanovic da sinistra che è però preda di Bassi a terra.

26′ – Rosso per Ngoy che ancora su Croce commette fallo da giallo. Doppia ammonizione. Palermo in dieci.

27′ – Punizione per gli azzurri per il fallo di cui sopra. E’ un corner corto, lo batte Valdifiori per Tavano che entra in area e spara ma trova il corpo di Daprelà.

28′ – Hernandez dal limite: alto.

29′ – Pareggio del Palermo con Hernandez. Contropiede micidiale, i nostri centrali lo perdono, e davanti a Bassi non sbaglia.

31′ – Cross di Moro da destra per Maccarone che a sua volta la smista per Verdi che entra in area ma Morganella gli va addosso portandogli via palla forse con un pizzico di foga.

32′ – Cambio per il Palermo: Struna per Laferty

33′ – Cross basso di Maccarone da destra, Andelkovic  in angolo. Dalla bandierina liberano i padroni di casa.

34′ – Destro di Tavano dal limite che viene smorzato da Andelkovic per Sorrentino.

35′ – Cross pericoloso di Struna per Hernandez che per fortuna non trova la palla che esce. Hernandez era a due passi da Bassi.

abbraccio37′ – Al giro va Dybala, cercando il gran gol, con palla che esce. L’Empoli adesso sta concedendo troppi metri ai siciliani.

38′ – Botta di Valdifiori dai 25metri con palla altissima.

40′ – Stoico Tonelli che rincorre Hernandez, partito a sinistra, lo prende e lo chiude in angolo. Hernandez quando parte è una forza. Libera poi lo stesso Tonelli di testa.

41′ – Miracolo di Bassi su Dybala che gira in porta una palla arrivata da sinistra. Ancora angolo rosanero che stavolta esce sul fondo.

42′ – Verdi prova centralmente a cercare Maccarone ma chiude la difesa locale.

44′ – Cross di Croce per Tavano, libera però Terzi.

45′ – Bassi esce a chiudere su Hernandez il quale tocca duro il nostro portiere. Ci poteva stare il giallo.

46′ – Maccarone dai trentametri prova un tiro velleitario che è facile preda di Sorrentino.

46′ – Finisce un bel primo tempo in giusta parità. Peccato pero’ perché l’Empoli aveva la gara in discesca ma dall’espulsione il Palermo ha fatto le cose migliori.

 

2° Tempo

tiro ciccio2′ – Dybala dal limite con Bassi che la tiene li in due tempi. Partiti subito forte i rosanero.

4′ – Ancora Dybala da fuori che trova una deviazione dei nostri in angolo. Libera Tonelli dall’angolo di Stevanovic, poi l’azione prosegue palla ad Hernandez che spara, per fortuna, addosso a Rugani.

6′ – Secondo cambio per il Palermo: Pisano per Daprelà.

8′ – Palermo vicinissimo al gol con Morganella che, seppur leggermente defilato a sinistra, solo davanti a Bassi la mette sull’esterno della rete, ingannando tutto lo stadio che aveva esultato. Era partita anche la musichetta del gol.

10′ – Primo cambio anche per gli azzurri: Mario Rui per Romeo.

10′ – Adesso Hysaj andrà a destra ed il portoghese a sinistra.

11′ – Cross di Croce per Maccarone, arriva una deviazione e l’angolo. Batte Valdifiori, blocca Sorrentino.

15′ – Gran palla di Bacinovic per Hernandez, esce Bassi che anticipa l’uruguayano magistralmente.

16′ – Rugani chiude al limite della nostra area su Dybala.

17′ – Gran botta di Ciccio di destro dal limite, appoggio di Verdi, con palla che fa la barba alla traversa.

18′ – Secondo cambio per gli azzurri: Signorelli per Valdifiori

20′ – Croce centralmente prova a verticalizzare per Croce: appoggio lungo e Sorrentino esce a prendersi il pallone.

22′ – Moro dai 25metri, deviazione di un difensore ed angolo. Batte Signorelli.

22′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL Maccarone attacca il primo palo ed impatta di testa battendo Struna che lo marcava e Sorrentino. Ancora avanti!

25′ – Cross di Moro da destra che esce sul fondo.

26′ – Ammonito Ujkani dalla panchina per proteste.

28′ – Ultimo cambio per mister Gattuso: Di Gennaro per Stevanovic.

29′ – Parte Verdi centralmente che al limite decide di tirare, un tiro centrale parato facile da Sorrentino.

30′ – Dal limite risponde Di Gennaro: alto.

31′ – Contropiede di Tavano che va via a sinistra, la mette in mezzo per Maccarone, Andelkovic però lo anticipa in angolo. Niente dalla bandierina.

sari33′ – Problemi per Verdi che si accascia a terra.

34′ – Ultimo cambio per Sarri: Pucciarelli per Verdi. Era programmato il cambio per Levan ma si è dovuto fare un’altra scelta.

35′ – Tavano dal limite cerca il palo alla destra di Sorrentino ma la palla esce di un niente.

37′ – Cross di Morganella da destra, libera Rugani.

40′ – Ultimi cinque minuti con l’Empoli che da l’impressione di poter controllare bene il match.

42′ – Tavano riceve da Pucciarelli, si defila a destra, entra in area, calcia trovando una deviazione del portiere in angolo. Batte Signorelli, palla a Rugani che però ha tre uomini addosso che di forza gli portano via la sfera.

44′ – Brivido, Di Gennaro per Hernandez che entra nell’area piccola, carica il tiro ma Rugani si mette fra lui e la porta e con il sedere devia il tiro dell’uruguagio.

45′ – Saranno 4 i minuti di recupero.

45′ – Moro incrocia da fuori area: fuori di poco.

46′ – Ammonito Struna per un fallo in attacco.

47′ – Colpo di testa di Struna con palla alta.

49′ – E’ finita vittoria a Palermo una vittoria strameritata che fa fischiare tutto il Barbera contro la propria squadra.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteWEEK END AZZURRO GIOVANI – Risultati gare 31 agosto
Articolo successivoRisultati finali 2a giornata serie B
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

86 Commenti

  1. Mi fido sarri, se l’ha fatto ci sarà un motivo tattico valido, da una parte però mi garbava vedere Mario rui in azione

  2. Romeo ha colpa anke qui.con la gomitata ke ha dato ha creato casini e un contropiede con i nostri fermi per il giocatore del palermo a terra.sarri svegliati!

  3. 2 fisso l avevo detto e ci ho preso.. s ostina vediamo se sei coerente o ti sei impiccato… brucia?!? e andiamooooooo ragazziiii

  4. 1 a1 alla fine del primo tempo a Palermo, abbiamo costretto l avversario in 10 e c è cbi critica giocatori e allenatore. …

  5. Grande Empoli. Un abbraccio a tutti i tifosi azzurri da firenze. S’ ostina è vermanete insopportabile, bannatelo a vita !!!

  6. Sempre più orgogliosi di voi,partita combattuta con i primi 30 minuti giocati molto bene,poi il loro gol(bisogna ammettere errore della difesa)li ha risvegliati e hanno tirato fuori l’orgoglio,ma noi non ci siamo arresi e i nostri sforzi sono stati premiati.Bene così,guardiamo avanti alla prossima difficile sfida,senza esaltarci e sempre con grande umiltà,FORZA RAGAZZ
    p.s. -4 e sono 100!!!

    • A parte che la velocita’e la bravura di Hernandez sono risapute…..le prestazioni dei nostri difensori sono state superlative…..la media dei nostri difensori e di poco superiore ai 21 anni(21,25)ed entrato RUI siamo scesi a 20,75……. In questo momento TONELLI E’GIOCATORE DI CATEGORIA SUPERIORE(Guardare ANCHE recupero su Hernandez )

  7. Ricordo a tutti quelli che pensano che in dieci si perde per forza……….Empoli in 10…..goal di Ciccio……risultato finale(e parlo di serie A)EMPOLI-ROMA 1-0……

  8. Bella squadretta davvero. Verdi è un gran giocatore, speriamo non abbia niente di grave. Con castiglia e il recupero di Pratali …….

  9. La cosa che mi fa piu’ contento stasera è che questa squadra è ancora sicuramente al 70% della forma attuale…..se poi devo guardare i singoli debbo dire che Romeo ha giocato con sufficienza,ma quando è entrato Rui,si è visto un giocatore davvero forte ,che ha giocato con grande personalita’……difficile tenere fuori giocatori come lui…..credo davvero che quest’anno la nostra forza sara’ la panchina…..

    • Concordo con te…s’ è avuto culo…ma di incontrare un Palermo ancora allenato da Gattuso…avessero avuto un allenatore d’ esperienza ci sistemavano in venti minuti…anche perchè N’Goye non avrebbe giocato.

      Contento solo x i gol degli attaccanti…il resto modesto.

      Hernandez incontenibile…ma favorito da quello in panchina.

  10. Se si resta umili si va lontano…non esaltiamoci..ogni partita e una battaglia..l anno scorso partenza disastrosa 4 punti in 9 gare…poi rimonta incredibile fino a giocarci la A

  11. S’ostina Lo sai se il cocchi da il tuo indirizzò ip al mister dopo averti inculatx la mamma, la moglie ti txomba anche te?

  12. Condivido con daniele pienamente romeo sufficiente buona prestazione dai.con mariu rui molta offensivita’!!!empoli nel cuore forza azzuro

    • Vedi la differenza con Rui è quella di un giocatore che quando si propone al di la’ del centrocampo sembra non sappia cosa fare con il pallone e lo da al primo che ha nelle vicinanze…..la cosa che mi ha fatto piu’ piacere,seppur non sia io un gran estimatore di Romeo,è proprio il fatto che Sarri l’ha fatto giocare perché quando manca Laurini’,Romeo è la sua riserva……

  13. la tranquillita’ e la sicurezza con cui gioca questa squadra
    sono fantastiche…magari alla tv ci prende a volte
    un po’ di paura…ma loro sicuramente sanno quello che fanno!!

  14. L importante era vincere…ci siam riusciti pur non giocando benissimo…quando saremo al top ci divertiremo come 3mesi fa…

  15. Mamma mia ragazzi, stiamo zitti ma quest’Empoli è da sogno. Un Verdi straordinario, per adesso non rimpiango ne Regini ne Saponara

  16. Peccato per non aver saputo amministrare il vantaggio numerico ma poco importa. Questi sono tre punti fondamentali ed un messaggio a tutta la serie B. Grazie ragazzi per questa immensa gioia.

  17. Gattuso mi sei sempre stato sulle OO e stasera l’hai preso nel xxxx bene bene!!! Volevate vincere l’avete presa nel xxxx rosa nero vaff xxxxxxo, rosa nero vaff xxxxxxxxx

  18. Ci sarebbe da stare calmi e pensare che siamo solo alla secondo, che 6 punti non sono niente ma io stasera GODOOOOOO COME UNA SCIMMIA. Fantastici tutti, una serata immensa che anche io voglio dedicare ai mitici cannoliazzurri!!!!

  19. S 0stina, Perché ti hanno dato il dono della parola? Secondo me per essere così idio.. e insopportabile ti devi essere allenato molto..e a lezione con te mi sa che viene anche il fenomeno di empoli 1920

  20. UN SALUTO DA PALERMO AGLI EMPOLESI.
    CHI C’ERA PUO’ TESTIMONIARE CHE NEMMENO UN CORO CONTRO EMPOLI O GLI EMPOLESI E’ STATO INTONATO E CHE SIETE STATI RISPETTATI ALLA GRANDE.
    VOI CI AVEVATE RISPETTATO NELL’ULTIMA PARTITA CHE AVEVAMO GIOCATO CONTRO DI VOI E NOI VI ABBIAMO RISPETTATO.
    RISPETTO GENERA RISPETTO!
    MENTALITA’ ULTRA’!
    ONORE AGLI EMPOLESI!
    PS: 2 SETTIMANE FA BEN DIVERSA ERA L’ATMOSFERA CON I VERONESI, CON I QUALI CI SONO STATI SCONTRI DURISSIMI VICINO IL NOSTRO STADIO.

  21. DOMENICA FATECI UN FAVORE, BATTETE I TRAPANESI AMICI DEI CATANESI E NOSTRI NEMICI A LIVELLO DI TIFOSERIA!
    PALERMO SALUTA EMPOLI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here