rodriguezNon si placano le polemiche per il diverbio tra German Denis e Lorenzo Tonelli. L’attaccante dell’Atalanta ha colpito fisicamente il difensore dell’Empoli e ha ricevuto una squalifica di cinque giornate. Ma cosa è successo esattamente? A TuttoMercatoWeb parla Leo Rodriguez, agente dell’attaccante della Dea. “German nella sua carriera è sempre stato un calciatore corretto, un uomo immagine”, dice Rodriguez che poi sottolinea: “Credo che a tutto ci sia un limite, German ha sbagliato ma il comportamento di Tonelli è stato vergognoso, ha minacciato di morte lui e la sua famiglia e questo non si fa. Chi ha detto che in campo può succedere di tutto? Non è così”. Intanto per Denis cinque giornate di squalifica. “L’Empoli ha divulgato l’accaduto, tutti pensano che German abbia dato un pugno a Tonelli. Ma nessuno si rende conto di quanto è stato toccato il lato umano di German. Preferisco non commentare la squalifica.
NOTA DI PE: Parole dure, sempre nell’intento di voler rovesciare la frittata. Alla faccia tosta, in questo paese, non c’è veramente mai fine. Le parole di Lorenzo (tutte da verificare !!!!) più gravi di un pugno dato per lo più in maniera vigliacca. Il Sig. Rodriguez ha perso una buona occasione per stare zitto.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteTV | L'ultimo match dei prossimi avversari
Articolo successivoFabrizio Corsi a PE: "La squalifica di Tonelli è incommentabile"
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

1 commento

    • ma un minuto di vergogna per tutte le cazzate che sparate nooo! ehhh!!!…. ammesso e non concesso le parole che comunque abbia detto Tonelli… che facciamo da oggi chi ti manda a quel paese o ti dice la troia di tu mà … o periamo tu crepi ..gli si spara una fucilata?… mi pare che questo vogliono dire sti grandi gentiluomini …. è proprio assurdo….

      • …scusami se dissento…una fucilata no, ma se uno per strada mi dice certe cose stai tranquillo che un giro le spalle, e un cazzotto (sempre che ci riesca) lo lascio anda’……ma ci mancherebbe altro……
        Io vivo e lascio vivere, ma a tutto c’è un limite, e non mi reputo un violento, se lo fossi praticherei violenza 7 giorni su 7, in tutti i modi (non c’è solo quella fisica eh).

  1. Rispecchia l’andamento del paese, dove i delinquenti non vengono puniti ma diventano star. Vedrete che Prossimamente Denis sarà ospite in Tv come tutti gli altri furbetti di questo bel paese. Italia, il paese per disonesti

  2. Ogni giorno c é una giustificazione in più r i d i c o l i ….. ma non era più facile chiedere scusa e contattare Tonelli come esempio per i suoi amati figlioli

  3. Quindi se a Denis le curve gli offendono la famiglia è pronto a saltare le recinzioni e caricare? Ma se Marino a lAtalanta avessero chiesto scusa e poi silenzio non facevono piu bella figura? questo è lo stile polentone leghista!

  4. oh infedeli!!!
    ma se lo dice Bergoglio che si può tirare ni muso, ma che cavolo venite voi maledetti blasfemi a dire che il santo padrino ha sbagliato e incitato alla violenza??

    pentitevi!!

  5. aspettiamo qualcuno che giustifichi la bomba carta dei gobbi ai granata con la motivazione che veniva gridato nei loro confronti “juve merda” e il cerchio è chiuso!
    Schifo di gente!

  6. No ma poi pensare che questo elemento che ora a bergamo lo difendono tutti a spada tratta ha sempre avuto atteggiamenti veramente scabrosi specialmente proprio contro i suoi attuali tifosi che l’hanno anche rincorso e contestato…non ho parole!!

  7. fate schifo ladri vergognatevi mi dispiace una cosa che il polacchetto che gioca con noi si è mangiato una rete fatta ….lo rimanderei subito a udine ….altrimenti lo prendevate in quel posto che vi piace…non credo proprio che il povero tonelli abbia detto questo intanto si è preso un bel cazzottone nel viso ….maccarone perchè non l’hai aiutato…vergognati RODRIGUEZ ad infamare il nostro giocatore….

  8. dobbiamo essere orgogliosi dei vari tavano – big mac -valdifiori cappellini esposito martusciello ecc. questi bergamaschi hanno come idoli DENIS , DONI MASIELLO E COLANTUONO che si venderebbero l’ anima

  9. vi ricordate ferrigno, serie c? bisogna che una persona si faccia male veramente per fare qualcosa di serio? poi ma le offese o minacce esistono nelle partite, ci abbiamo vinto un mondiale e eravamo contenti. quella è un città in mano ai tifosi, diciamo criminali.

  10. German nella sua carriera e’ stato sempre un calciatore corretto,un uomo immagine….ah ah ah ah proprio da comiche…..Io di partite giocate da lui non ne ricordo,perche’ la mia squadra e’ un altra e preferisco e ho preferito guardare i miei Montella,Maccarone,Ciccio,Saponara,Esposito etc.Quindi mi posso basare solo sulla partita di domenica e domenica ho visto un giocatore falloso e che si e’ permesso di dare una gomitata in faccia a Tonelli che solo quella avrebbe meritato espulsione e squalifica…..MA L’UOMO IMMAGINE COSA HA FATTO,SI E’ SCUSATO?NO MENTRE LORENZO SI TOCCAVA IL VOLTO DOLORANTE,HA SAPUTO SOLO INVITARLO(DAVANTI ALL’ARBITRO) A RIALZARSI FACENDO INTENDERE CHE TONELLI FACEVA SCENA…….Ah ah ah ah uomo immagine e giocatore corretto…..veramente un ragazzo tutto chiesa e casa…..MA MI FACCIA IL PIACERE!

  11. Da quale pulpito viene la predica!
    Al paese di Rodriguez, le minacce sono il pane quotidiano, non solo nel calcio.
    Ricordiamoci quello che succedeva in argentina in occasione delle coppe Libertadores, o come l’argentina ha vinto il mondiale del 1978…Minacce unite a violenza. Come oggi.
    Denis e Robriguez, da CENSURA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here