Purtroppo rischiamo di essere retorici, ma questa ripartenza non è come tutte le altre. Abbiamo vissuto una settimana tragica, da gettare alle spalle al più presto. Una settimana che non avremmo mai voluto vivere e che invece ha turbato profondamente le nostre coscienze. Solitamente la voglia di ricominciare è dettata dall’astinenza nel vedere i nostri beniamini all’opera. Stavolta, invece, corrisponde al desiderio di passare oltre, di tornare a parlare di calcio giocato dopo giorni tristi.

La ripartenza degli azzurri si chiama Virtus Entella. Una gara che ha qualche insidia, soprattutto se l’Empoli si farà irretire come contro l’Avellino. Probabilmente sarà una gara di quel genere, con i liguri molto attenti alla fase difensiva e a non fare avvicinare troppo l’Empoli alla sua area. Nonostante la posizione in classifica non sia eccelsa, l’Entella ha dimostrato di essere una squadra abbastanza camaleontica, che sa cambiare pelle anche in corso d’opera.

Ma l’Empoli, per tornare a riprendere il cammino nell’impervia strada verso la A, è chiamato a una prova convincente. Ha la possibilità di giocare dopo le sue concorrenti e di riprendersi il primato, nonostante abbia una partita in meno rispetto al Frosinone. Quella di oggi è una gara da non sottovalutare, ma anche l’occasione per far vedere qual è la squadra da battere, in questo torneo. Sfruttare il doppio turno casalingo sarà fondamentale per il prosieguo del campionato. E potrebbe essere un macigno importante, a livello mentale, nella testa degli azzurri. E, perché no, anche nella testa delle altre contendenti.

15 Commenti

  1. la tecnica di aglietti.. lanci lunghi dalla difesa alla punta centrale.. basterà tenere il possesso palla più a lungo possibile… limitiamo anche de luca.. con di lorenzo all andata ci fece morire sulla fascia.. vincere, vincere, vincere….

  2. Viste le vittorie di perugia parma e venezia?? Roba da non crederci!!!!! Altro che di palermo e frosinone bisogna aver paura …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here