Cosa puoi chiedere alla tua squadra del cuore quando va a giocare in casa della prima in classifica? Cosa puoi pretendere se l’avversario in questione si chiama Juventus e sta dominando anche questo campionato? Cosa vuoi sperare di fare se la Juventus ha sempre vinto in casa in questa stagione? Le risposte sembrerebbero portare verso un’unica direzione: l’Empoli è destinato a uscire sconfitto dall’incontro e a rappresentare così l’ennesima vittima sacrificale sul cammino dell’ammazza-campionato. Sembrerebbero. Perché nel calcio, come ben sappiamo, non c’è nulla di certo e a volte possono anche accadere i miracoli. Anche i risultati già scritti, ci dice la storia, sono fatti per essere ribaltati.

Certo, la Juventus è una formazione quasi imbattibile, soprattutto se gioca ai suoi livelli. Non a caso i bianconeri, autentici dominatori delle ultime stagioni, stanno trovando terreno fertile anche questo anno. Ma l’Empoli ha comunque una possibilità, seppur sulla carta remota, di tornare da Torino con un risultato di prestigio. Sfruttando la sua determinazione, la voglia di mettere i bastoni tra le ruote a una corazzata come la Juve. Ma anche usufruendo, perché no, di un pizzico di fortuna. Tutti ingredienti che renderebbero più vivido il lumicino di speranze.

Da più parti, tra i tifosi, è stato sostenuto che, vista la difficoltà della partita, l’Empoli dovrebbe preservare i suoi uomini migliori in vista del Genoa. Una presa di posizione che non condivido assolutamente. Perché se esiste anche solo una possibilità, anche minuta, di uscire imbattuti dallo Juventus Stadium, passa dal far giocare i migliori giocatori che si hanno a disposizione. D’altronde, nella sua storia l’Empoli è stato capace anche di ribaltare pronostici che lo vedevano sconfitto in partenza. È successo col Milan e con l’Inter a San Siro. Non è mai successo con la Juve, ma chissà che la prima volta non arrivi proprio ora, quando meno ce lo aspettiamo.
CONDIVIDI
Articolo precedente
Articolo successivoPRIMAVERA | Vittoria di misura sulla ProVercelli, 2-1
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here