Certamente non è la prima gara ufficiale, ma sarà comunque la prima uscita stagionale del nuovo Empoli di mister Vivarini. Si comincerà, come sempre, in maniera soft affrontando un avversario nettamente inferiore. Quello di domani contro la Lampo (a Lamporecchio – PT – ore 20.45) sarà un primo assaggio e non possiamo certo aspettarci grandi indicazioni. C’è però molta curiosità di vedere all’opera i volti nuovi, che negli ultimi giorni hanno sostenuto i primi allenamenti al Sussidiario. L’attesa riguarda naturalmente anche i giovani del vivaio azzurro, che dopo un’annata positiva con la maglia della Primavera, sono in ritiro per essere valutati e mettere in difficoltà, eventualmente, l’allenatore.

Sarà l’esordio naturalmente anche per Vivarini e per il suo 3-5-2. Un cambio significativo, dopo il ciclo duraturo del 4-3-1-2. Si torna a vedere la difesa a tre dopo due anni, quando l’allora neo mister Giampaolo impostò l’inizio della preparazione con quel modulo, in funzione della possibile partenza di Saponara. Poi il calciatore rimase a Empoli e si tornò al modulo col trequartista, anche per input societario. Tra l’altro da quel precampionato quasi tutti i giocatori sono cambiati, per cui il 3-5-2 sarà una novità un po’ per tutti.

Certamente, al netto della dura preparazione a cui gli azzurri sono stati sottoposti in questo inizio di ritiro, potremo già vedere quali movimenti Vivarini ha in mente. Sempre che il 3-5-2 non venga modificato nel corso del tempo: i più si ricorderanno che Sarri non partì col 4-3-1-2 ma lo perfezionò nel corso della stagione. Anzi, un allenatore preparato è sempre pronto a cambiare quando nota di avere i giocatori giusti per un altro tipo di disposizione in campo. La difesa a tre sarà un dogma, ma il nuovo Empoli dovrà avere più sfaccettature. Uno dei difetti riconosciuti agli azzurri era quello di sapere giocare solamente in un modo, adesso è il momento di voltare completamente pagina.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSarà Brisbane la nuova casa sportiva di Big Mac
Articolo successivoDal campo | Verso la prima uscita stagionale
Empolese DOC e da sempre tifoso azzurro, è un amante delle tattiche e delle statistiche sportive. Entrato a far parte della redazione di PianetaEmpoli.it nel 2013, ritiene che gli approfondimenti siano fondamentali per un sito calcistico. Cura molte rubriche, tra cui i "Più e Meno" e "Meteore Azzurre.

5 Commenti

  1. Scusate ma con quello che sicuramente se ne andranno non sarebbe meglio lasciarli in tribuna e concentrarsi solo ed esclusivamente su quelli che faranno il campionato di serie B?
    Buchel alka krunic etc.

  2. Sicuramente la squadra è largamente incompleta,partire con questi soli sarebbe un altra delusione, manca ancora due difensori, due centrocampisti esperti da serie b,e soprattutto altre due punte come samuel di carmine e alejandro rodriguez……..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here