marassi1Contrariamente a quanto scritto in occasione delle informazioni per l’acquisto dei tagliandi per Genova, per poter assistere alla gara i tifosi azzurri DOVRANNO ESSERE IN POSSESSO DELLA TESSERA DEL TIFOSO.

 

Il Presidente blucerchiato, Massimo Ferrero, è già dallo scorso anno promotore del progetto “porte aperte” cercando di bypassare, nel limite di quelle che possono essere le restrizioni date dagli incontri a rischio, le normative che impongono l’obbligo della tessera del tifoso per poter seguire la propria squadra in trasferta. Iniziativa che si cerca poi di fare anche con lo scambio di quando la Samp va a giocare sugli altri campi.

Purtroppo però, nonostante tutto facesse pensare all’attuazione di questo progetto (cosi come avvenuto lo scorso anno), dall’Osservatorio non hanno dato l’ok e quindi discorso chiuso.

 

Dispiacendoci sia per la mala informazione che per la non possibilità poi di poter seguire gli azzurri, dobbiamo però confermare ancora che per seguire l’Empoli a “Marassi” giovedi prossimo ci vorrà la TdT. Oltretutto non è attivo nemmeno il “porta un amico.”

 

Redazione PE

CONDIVIDI
Articolo precedenteMarcello Carli: "A gennaio non parte nessuno"
Articolo successivo"Il Punto", con Alessandro Marinai…
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here