E’ stata pubblicata nei giorni scorsi una ricerca molto dettagliata sui bilanci e sui ricavi complessivi dei club della serie A 2015/16 inerenti la ripartizione dei diritti collettivi. La torta è ampia ed il totale che i 20 club si sono spartiti è di 2.400 milioni euro, peccato che poi nelle ripartizioni le discrepanze siano davvero enormi. Infatti di questo totale agli azzurri sono andati 51,6 milioni, cifra sicuramente importante ma cifra che si ridimensiona immediatamente se si pensa che equivale al 2,15% del totale. Peggio soltanto le matricole Carpi e Frosinone.

Scontato dire che in cima alla “catena alimentare” c’è la Juventus con i suoi 387,9 milioni equivalenti al 16,17% del totale, seguita da Roma (12,97%) ed Inter (10,06%). Dati ovviamente sbilanciati verso le solite note, basti pensare che circa la metà del totale viene spartito tra cinque squadre con Milan e Napoli a completare la cinquina.

Sull’argomento è intervenuto stamani l’AD azzurro Ghelfi che ha rilasciato alcune dichiarazioni specifiche sull’edizione locale de “Il Tirreno”

“Sappiamo di essere piccoli, ma sopra di noi ci sono realtà come Bologna, Palermo, Verona che sono città di provincia, questo la dice lunga. Si riesce a restare attaccati al treno con tanta fantasia ed ovviamente con il mercato. Per noi cercare risorse cedendo giocatori è una regola che vale da sempre, in questo specifico bilancio pesa comunque il 10º posto dello scorso anno altrimenti i nostri ricavi sarebbero stati di 6/7 milioni in meno. Il nostro destino è quello di soffrire per salvarci, lo è sempre stato e sempre lo sarà, forse abbiamo vissuto un’eccezione l’anno scorso ma la logica delle cose dice questo. Con questa spartizione dei ricavi non ha senso pensare ad un campionato equilibrato e competitivo, non sarebbe giusto chiedere una divisione alla pari, ma se più della metà dei soldi e se lo spartiscono in cinque diventa un problema e così è dura. È chiaro che più restiamo in serie A e più saremo anche in grado di investire ma temo che le cose non cambieranno, la cosa più grave è che non si fa niente per correggere questa enorme sproporzione.”

Questa la tabella riepilogativa

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteNICKE CUP 17 | Si parte oggi con l’Empoli che tenta un fantastico tris
Articolo successivoInfo biglietti per Roma
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

39 Commenti

  1. Si ma non fate scherzi , vogliamo lo stadio , questa è una struttura fatiscente ormai con le curve in ferro , avete promesso che fate lo stadio !!!! lo stadio di proprietà è un importante passo per avere più ricavi senza chidere l’elemosima alla lega però vedere un quartiere di 3000 ab come il chievo prendere 70 milioni e noi 20 in meno è assurdo

  2. Io credo che con 51 milioni di incassi televisivi, più 25 dal mercato, più gli sponsor si poteva fare ampiamente una squadra migliore, considerato che le spese si aggirano sui 30 milioni….

    • No gandalf, noi dobbiamo mantenere la nostra dimensione: si fa mercato con un sacchetto di giapponi e se l’abbonamento rincara si deve comunque mostrare gratitudine…loro si ritoccano al rialzo gli stipendi invece, ma evidentemente possono. E poi se lo son meritato: guarda che bella squadra hanno messo in piedi!

  3. E’ di stamattina la notizia che le 7/8 squadre più blasonate della seria A si sono alzate dal tavolo della trattativa nella quale le altre società restanti chiedevano la redistribuzione dei proventi, in particolare che dal 40% salisse al 50% la quota per le piccole. E’ chiaro come in Italia non si voglia creare un campionato di seria A più equo per non vedere le solite in alto in classifica. In Inghilterra e in Germania invece è già da anni che il discorso è stato affrontato e gli utili distribuiti in maniera giusta tra grandi e piccole. Da noi x adesso è fantascienza. Detto questo, il discorso stadio a mio modo di vedere non riprenderà finchè non saremo sicuri di essere salvi (cosa che spero succeda nei tempi più brevi possibili).

  4. Sono concetti ormai ben chiari però credo anche io che con questa cifra si potesse fare un mercato migliore. Ma il dottor Ghelfi non dice poi niente dello stadio? Anche qui la fortuna di trovare un comune senza spina dorsale perché io nei loro panni avrei già rifatto la pista di atletica

  5. Purtroppo la situazione è drammatica e non ne usciremo mai, il potere delle grandi in Italia non sarà mai debellato. Anche io resto curiosa però di conoscere novità riguardo il progetto del nuovo stadio. Forza azzurri

  6. Comunque data la fetta dei ricavi,posto il premio salvezza che credo si aggiri sul milioncino,secondo me a voi conviene salvarvi ,altro che paracadute…
    Prima salviamoci,poi pensiamo allo stadio,purtroppo non credo che sarà una cosa così veloce.Comunque son sicuro che verrà fatto..
    Siamo una realtà piccola e per noi il passo dello stadio ovviamente ha un rilievo non da poco…
    Penso sia più facile salvarsi e cercare di aprire un piccolo ciclo con un minimo di continuità.
    Non avrebbe senso fare lo stadio se tra un paio d’anni risiamo sprofondati in C…

  7. Ragazzi…ma voi ancora pensate allo stadio? Non c’è nemmeno il progetto ufficiale, Mettetevi l’animo in piace, non lo faranno mai

  8. Purtroppo credo anche io che il tutto sia utopia. Certo che la società farebbe una figura davvero magra dovesse andare così…

  9. Non ho capito, quando voi pretendete maggiori introiti va bene, quando noi chiediamo investimenti minimi ci rinfacciate la filastrocca sul “siamo l’Empoli”? Dopo aver incassato più di 50 milioni di Euro??? Dopo l’intervista del Carli, il secondo boomerang nel giro di due giorni: complimenti!

  10. a me sinceramente dello stadio un me ne frega niente, guardatevi le immagini dei gol di Maccarone, in serie B gli anni di Sarri (quindi con una squadra sempre nelle prime posizioni a lottare x la A) era mezza vuota anche la maratona inferiore, appena si riretrocede la gente allo stadio si attesterà sulle 3000 , non di piu’, quindi con lo stadio nuovo ci saranno 1000 persone in tribuna (quindi vuota) 1000 in maratona (vuota puo’ contenere 6000 persone) e 1000 in curva (che ne potra contenere 4000) poi si ride con lo stadio nuovo ma vuoto, si fa la fine della pistoiese e della triestina che gli tocca mettere i cartelloni con le persone finte. Per carità io lo voglio lo stadio nuovo, ci mancherebbe, ma non me no fo’ una fissazione, proprio per questo motivo

  11. La ricetta è semplice semplice…….. Tornare a fare l’empoli cioè prendere giocatori dalla serie b e c e fare giocare i giovani (tchanturia, picchi, piu, ecc ecc)….. Se poi si retrocede amen…….. Meglio retrocede con i tuoi giovani che retrocedere con gilardino, pasqual, ecc ecc

    • Ma perché sempre di mira i giocatori della Fiorentina? Ma siamo così bacati di cervello? Poi giovani nostri eh , mezzi sono in prestito da altre squadre, mezzi sono juventini,ah già a voi vanno bene quelli gobbi

      • Marco ma ci fai o ci sei?….. Ho detto gilardino e pasqual perché come stipendio sono tra i più alti e quindi fanno lievitare il monte ingaggio…… Ne ho detti due per dirne due…. Ma poi voi fiorentini perché rompete il C con il nostro sito?

        • Marco Big Carrai, ti rispondo io: perchè sono giocatori perdenti, abituati a peredere e che portano la loro mentalità perdente nelle squadre in cui si trasferiscono: è chiaro ora?

          • Marco Carraia dai togli Big Mac dal tuo nome.. Che te sei il peggio di tutti, cioè l’empolese tifoso Viola colui che chiama carciofaio o suddito uno che sta a 20 metri da casa… Anche peggio dei Gobbi interisti milanisti siete.

  12. Io vorrei solo sapere una cosa:
    fare una curvetta per NOI da 3.000 POSTI NO EH??
    Mi sembrerebbe il MINIMO che poi è quello che stanno facendo TUTTE le società di B (e per non dire di C) anche quelle che hanno poche centinaia di spettatori come il carpi.
    E poi se si vuole sopravvivere lo stadio E’ L’UNICA PRIORITA’ perchè se poi ti va male 1 anno o due fai alla svelta a tornare a fare il derby con la pistoiese ed il prato.
    Cristo….io sono 42 ANNI che vengo allo stadio e vedo questa tribuna che già era vecchia e brutta appena fatta e tubi o rattoppi qua e là…..BASTA non ne posso più e poi VOGLIO TORNARE IN CURVA, non credo di chiedere la luna, basta con la maratona dove il tifo è finito e non ci si diverte assolutamente: chi va a fare il tifo DEVE AVERE UNA CURVA e chi va in gradinata da che mondo è mondo deve avere la possibilità di godersi il tifo dalle curve!!!!!!!!

  13. Caro Ghelfi e bisogna tu cominci a mettere le carte in tavola. Nessuno muore se questo stadio non si fa, ma essere presi per il bius del chiul non piace a nessuno, specie in questo momento!!!!!

  14. Francamente mi sembra una scusa….visto che si investe pochissimo…potevamo prendere un attaccante decente senza buttar via i soldi…oculati si…ma nn prese in giro!!!

  15. Tanto prima del 2020 lo stadio non sarà pronto……….. ragazzi è l’anno del centenario quale meglio occasione…… infatti io lo chiamerei ” Stadio del Centenario”!!!!!

  16. Vien proprio da pensare: ma come faranno a non vendere tutto ed andar via? Perché continuare a rimetterci tanto così? Non state in pensiero, qualcuno la squadra la farà. Vi cercate un bel lavorino, sarà difficile trovarlo così ben retribuito come quello attuale, e chi si è visto si è visto. Son sicuro che i tifosi se ne faranno presto una ragione.
    Per lo stadio comunque si può state tranquilli, i più interessati a farlo sono proprio loro. Quello infatti sarà un’ulteriore fonte di guadagno non indifferente. Stanno solo cercando di limare al massimo quelle poche spese che dovranno sostenere.
    Ma nessuno si chiede come mai tutti vogliono far lo stadio? Della Valle, Pallotta, Lotito, i cinesi dell’inter, Pozzo l’ha già fatto, perfino il nuovo Baccaglini vuol fare lo stadio. Ma che son tutti benefattori? Ma non viene a nessuno il dubbio che dietro ci sia una grossa fonte di introiti creata da tutta l’area commerciale e di uffici che si verrà a creare. E poi per le nostre esigenze, ha ragione “massy” l’attuale basta e avanza. Se la Società vuol investire dei soldi, credo molto pochi, perché non li investe in giocatori ed un allenatore adeguati alla categoria? Come ho già citato in altro commento: “al pollo ingordo scoppiò il gozzo”.

  17. Ragazzi, mi pare che sullo stadio molti di voi non abbiano capito una cosa: tra pochi anni, a causa delle esigenze TV ecc. ecc. (tutte boiate) chi non ha uno stadio adeguato e senza pista non potrà più giocare la serie A (oppure si dovrà trasferire in altra città). Se l’Empoli costruirà un nuovo stadio a misura di televisione (e di guadagno del Corsi, questo è chiaro, ma è anche suo sacrosanto diritto…) si assicurerà 30 anni di serie A e B consecutivi. Non lo avete capito che è meglio retrocedere ma fare lo stadio che viceversa?

  18. cocchi non c’hai capito nulla…
    51,6 non sono la quota dei soli diritti televisivi, bensì:
    TV+Botteghino+Materiale Commerciale+Vendite Giocatori

    …era troppo difficile andare a guardare le fonti?
    se l’efc avesse preso 51.6 milioni di soli diritti TV e avesse presentato un bilancio praticamente in pari, saremmo dovuti andare a monteboro coi forconi… ma non avremmo trovato nessuno ed avremmo dovuto proseguire fino a sollicciano…

  19. Bravo VV, ora mi torna di più, ma con i forconi a Monteboro bisognerebbe andarci comunque, perchè i ricavi superano di gran lunga le spese!!!

  20. Posso dì una piccola umile cosa? Se ci si sarva quest’anno, nonostante tutti gli errori commessi, un si retrocede mai più. L’Empoli la serie B e la serie C un le rivedrà mai più. Pè questo è così importante rimandà a giugno tutti i giudizi e tutti i processi e pè i’momento stringerci intorno ai ragazzi, all’allenatore e alla società pè vedè di faccela. Tutti insieme! Gnamo.

      • Son sotto gli occhi di tutti, Giovanni: In campagna acquisti, nel trattenere giocatori desiderosi d’andarsene, nella preparazione atletica, nel non affiancare all’esordiente Martusciello un vice esperto, nelle scelte di formazione, nelle tempistiche sullo stadio e via e via e via, purtroppo. Ora, salvarsi nonostante questa concentrazione di errori, sarebbe davvero tanta roba. E ci permetterebbe (facendone tesoro) di riprogrammare ben bene gli anni a venire.

  21. Mi piacerebbe sapere il signor Corsi cosa ne pensa, abituato ad incassare soldi sulla vendita di tanti giocatcheori negli ultimi tre stagioni, soldi dai diritti tv pochi cone dice lui ma sempre miloni di euro, e non spendere na sega per comperare dei giocatori per permettersi una salvezza trauquilla, smetti di prenderci in giro caro presidente!

  22. ….è presuntuoso ed arrogante e poi ha rotto gli zibidei continuamente a provocare la fiorentina ed i fiorentini ….mette dell astio gratuito tra le tifoserie che nn ha senso…..poi succede del casinò senza motivazione

  23. ha ragione la fiorentina è una squadra ma mezza classifica da sempre è si considera grande ma finitela violacei inutili

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here