È stato uno dei protagonisti della stagione azzurra appena terminata. Ma, come sappiamo, il futuro di Piotr Zielinski non sarà più a Empoli. Il centrocampista è di proprietà dell’Udinese e saranno quindi i vemp-frosinone (3)ertici della società bianconera a deciderne le sorti. È indubbio però che le vicissitudini del polacco stiano ancora a cuore a molti tifosi azzurri, viste le due annate giocate davanti al pubblico del Castellani.

 

In un primo momento sembrava che Zielinski fosse destinato a lasciare l’Italia e a raggiungere l’Oltremanica, vestendo in particolare la casacca del Liverpool. Un club prestigioso che pareva aver definito tutto con l’Udinese sulla base di 13-14 milioni di euro. Ma stando ai rumors di mercato gli inglesi avrebbero mollato un po’ la presa sulla giovane mezzala classe ’94, risvegliando così l’interesse di quelle squadre che si erano ormai rassegnate a vederlo in Reds. Il Napoli di mister Sarri, da sempre grande estimatore di Piotr, sembra essere tornato alla carica per accaparrarselo: Zielinski è così entrato in competizione con l’ex compagno di squadra Vecino, anche lui uno dei pallini dell’ex allenatore dell’Empoli. Proprio le difficoltà di prendere l’uruguaiano della Fiorentina potrebbe far decidere a De Laurentis di regalare a Sarri uno dei suoi pupilli e uno dei calciatori più promettenti dell’intero calcio europeo.

 

Vedremo come finirà, naturalmente all’Empoli non resta che guardare con aria disinteressata la faccenda, visto che sarà l’Udinese a decidere la destinazione di Zielinski.

 

Simone Galli

7 Commenti

  1. Praticamente nell anno di Sarri avevamo uno squadrone,….Rugani. Vecino. Valdifiori Hysai ….eppure abbiamo vinto solo 7 partite….ma come ci si spiega solo con Saponara da Gennaio ?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here