1
0

50′ Bonanni

 

PESCARA: Pinna; Del Prete, Mengoni, Diamoutene, Petterini; Gessa (Giacomelli), Nicco, Tognozzi, Bonanni; Soddimo (Verratti), Sansovini (Berardocco).

 

 

EMPOLI: Handanovic; Vinci (Tonelli), Marzoratti, Stovini, Gotti; Moro, Musacci, Valdifiori (Soriano); Nardini (Laurito), Coralli, Forestieri.

 

 

Arbitro: Sig. Velotto di Grosseto

 

AMMONITI: Stovini (E); Tognozzi (P); Bonanni (P); Giacomelli (P); Tonelli (E)

 

L’Empoli è un paziente che ha bisogno di tempo per guarire, purtroppo dopo la sconfitta di Grosseto ne arriva subito un’altra nel recupero di Pescara. Una sconfitta dalla quale l’Empoli non esce completamente a testa bassa anche se ha giocato due frazioni completamente diverse. Bene nella prima dove siamo andati vicini al gol in un paio di occasioni e dove si è giocato con cattiveria e facendo un bel pressing, ma nel secondo gli azzurri sono venuti meni, concendendo oltre al gol vittoria troppi spazi agli avversari e per di più senza mai essere incisivi davanti. La squadra azzurra nel finale è apparsa anche più sulle gambe del Pescara. Adesso non si può sbagliare la prossima. Ha esordito Laurito visibilmente in ritardo di preparazione.

 

 

LIVE MATCH:

1° Tempo

4′ – Diamoutene schiaccia di testa da dentro l’area raccogliendo una punizione di Bonanni. Palla fuori di non molto.

5′ – Nardini prova un tiro improbabile dal limite dell’aera con palla nettemente sul fondo.

7′- Arrivano dalla curva del Pescara due petardi quasi in campo.

8′ – Primo corner del match ed è per i locali. Libera la difesa.

15′ – Punizione per gli azzurri da posizione seppur defilata molto interessante guadagnata da Coralli al vertice dell’aerea di rigore.

16′ – La tira Forestieri e fa un miracolo Pinna a deviare in corner. Il primo per noi.

19′ – Tiro cross di Moro che si spegne sul fondo.

19′ – Continua il lancio di petardi in campo e l’arbitro va ad informare il delegato di Lega.

27′ – Bella girata al volo dal limite di Sansovini con palla alta ma davvero bello il gesto atletico.

22′ – Bel rasoterra di Soddimo per Sansovini ma esce bene Handanovic e fa sua la sfera.

23′ – Grazie ad un rimpallo arriva palla a Valdifiori che dal limite tira al volo con palla molto alta.

31′ – Miracolo di Handonovic su Sansovini che spara da due passi dopo una punizione battuta a sorpresa dal Pescara. Ingenui gli azzurri ma grande il nostro portiere.

32′ – Giallo per Stovini che mette giù Sansovini a centrocampo.

35′ – Pinna cade rovinosamente su Forestieri che resta a terra.

36′ – Palla a due in area locale, Forestieri l’appoggia al portiere avversario.

40′ – Ammonito Tognozzi per fallo su Moro.

43′ – Empoli vicino al gol, rasoterra di Valdifiori con Pinna che si distende e devia sul pallo con palla che va poi in angolo. Dal corner esce il portiere e blocca.

44′ – Mengoni di testa impegna Handanovic, la palla per fortuna è centrale ed il nostro portiere ha presa facile.

46′ – Finisce un bel primo tempo sullo 0-0 con diversi capovolgimenti di fronte.

 

2° Tempo

 

1′ – Cambio nello spogliatoio per Aglietti che toglie Vinci per Tonelli.

4′ – Colpo di testa di Coralli in area ma l’arbitro vede un fallo in attacco del Cobra.

5′ – Pescara in vantaggio con Bonanni che riceve una bella palla da Nicco ed indisturbato dal limite dell’area batte Handanovic. Difesa azzurra non impeccabile.

13′ – Secondo cambio per noi con l’esordio di Laurito che rileva Nardini.

15′ – Bella chiusura di Stovini su Sansovini sulla linea di porta. Palla in angolo. Sul corner fallo in attacco di Diamoutene.

18′ – Forestieri serve Coralli che dai ventimetri lascia partite un tiro a dir poco allucinante.

20′ – Primo cambio per il Pescara che richiama l’infortunato Soddimo per Verratti.

23′ – Giallo per Diamoutene che tira giù Coralli.

24′ – Punizione di Musacci a fil di traversa. Peccato !!

28′ – Gotti crossa per la testa di Laurito ma Pinna esce e blocca facile.

29′ – Termina i cambi Aglietti che mette Soriano per Valdifiori.

30′ – Forestieri guadagna una punizione sulla lunetta dell’area di rigore. Per proteste prende il giallo Bonanni

31′ – La punizione la batte Musacci che si infrange sulla barriera e va in corner.

34′ – Ancora un bel cross, stavolta teso, di Gotti per Coralli, esce a mano aperta Pinna ed allontana.

37′ – Cambio numero due per i locali, Giacomelli per Gessa.

42′ – Ancora un giallo per il Pescara lo prende Giacomelli.

43′ – Botta da fuori di Sansovini: palla fuori.

44′ – Ammonito Tonelli che tira giù Bonanni.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

46′ – Il Pescara adesso fa cio’ che vuole. Bonanni al tiro in azione fotocopia del gol, stavolta Handanovic devia in angolo.

47′ – Ultimo cambio per i locali che tirano fuori Sansovini per Berardocco.

50′ – E’ finita 1-0 per il Pescara che nella seconda frazione ha giocato meglio dell’Empoli.

 

A.C.

CONDIVIDI
Articolo precedentetest streaming
Articolo successivoLe pagelle di Pescara-Empoli 1-0
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

18 Commenti

  1. Davvero pietosi!! Abbiamo giocato malissimo, dopo il goal non c’è stata nessuna reazione.. Vediamo di non perdere anche sabato con il cittadella sennò è un gran casino.

  2. TUTTI A CASA…. SQUADRA PIETOSA…. INGUARDABILE, SI PUO’ ANCHE PERDERE MA SENZA GIOCARE COSI’ NO…. UNICA SUFFICIENZA PER FORESTIERI… A CASA!!!

  3. Ma è tutta colpa di Fabbrini , ha giocato malissimo oggi !!! Deve stare in panchina !! 🙂 ahahahah ; forestieri non ha ancora fatto un xxxxx da quando è arrivato , fabbrini dopo gli stessi minuti aveva gia fatto 2 gol e 2 assist !!! Sveglia !!!!

  4. Io credo che il turn over,andava fatto sì,ma inserendo in squadra i SIGNORELLI,I SORIANO,I SAPONARA,I LAURITO….cambiando centrocampo e attacco dove i Moro e i Valdifiori,i Coralli andavano fatti rifiatare……Non cambiando i difensori…..Comunque dalla squadra non si può pretendere la luna….magari si potrebbe giocare piu’ compatti con un 4-4-2.Cerchiamo però adesso di non ripetere le 5 sconfitte di fila….sennò son sorci verdi….domenica i tre punti sono fondamentali in quanto la quintultima che si trova a 7 punti da noi è propio il Cittadella e quindi non c’è niente da aggiungere.Se poi vogliamo essere ottimisti diciamo che in fondo in fondo…..siamo a soli 2 punti dai play off….nonostante le 2 sconfitte!

  5. Insomma non so che partita avete visto( prestazione indecente,pietosi,che vergogna…..) Abbiamo fatto un ottimo primo tempo e avuto diverse occasioni. Poi dopo lo svantaggio ci siamo squagliati, ma per colpa di chi?
    Aglietti!!!!
    Non indovina nessuna sostituzione, ad ogni cambio dopo pochi minuti subiamo gol, e`successo stasera e venerdi scorso.E moltre altre volte in questa stagione …

    PS da mesi diciamo tutti che Coralli ha bisogno di una
    spalla in attacco. Ma che attaccante, abbiamo bisogno di un difensore.
    Dopo le ultime partite e`evidente che la difesa e` un colabrodo, sono tutti fuori tempo e fuori posto, fra tutti Stovini,dopo il rientro dalla squalifica sta facendo pena.
    I suoi errori ci sono costati diversi punti.

  6. purtroppo si evidenziano ancora i limiti in fase di attacco..non riusciamo a essere pericolosi..
    1 occasione su calcio da fermo e un’altra su un tiro deviato..poi niente…a quando un gol (o un’occasione)
    su azione manovrata?
    la sterilita’ offensiva e’ evidente..d’altronde se si
    pensava di sostituire i 27 gol di eder con il bagaglio
    che hanno gli altri attaccanti(2foti+zero levan+zero lazzari
    +zero cesaretti+zero laurito+1fabbrini)i conti tornano..
    vero dirigenza?
    se si fa’male anche coralli si puo’spostare la porta avversaria al limite dell’area di rigore, tanto in
    porta non ci si arriva..

  7. infondo non penso che retrocederemo e non andremo in serie A. E’ una sconfitta, non importante dal punto di vista della classifica, ma da tifoso dico che è indegna per una societa’ come empoli,a questo punto credo che l’allenatore debba essere messo in discussione per il non gioco ,il non valorizzare i giovani per il non dare un carattere ai giocatori .

  8. Si dovevano sfruttare le occasioni di inizio gara, dove il pallino del gioco era nostro, con Forestieri e Valdifiori. Secondo tempo pessimo, Coralli troppo solo, Laurito in evidente ritardo di condizione e anche Moro e Musacci oggi inguardabili. Speriamo di vincere sabato col Cittadella e non rientrare in una serie di sconfitte consecutive che dalla possibile zona playoff ci potrebbe portare vicini ai playout. Il Pescara si conferma bestia nera.

  9. La società,come da troppo tempo a questa parte,ha fatto un mercato di “riparazione” che purtroppo ha riparato ben poco.
    Considerando le cattive condizioni fisiche di Lazzari e Foti e i notori problemi di Levan,serviva ben altro rispetto a Laurito.Siamo a fine Febbraio e questo è ancora in ritardo di condizione.Andiamo bene,davvero.D’altra parte,se si prendono sempre e solo ragazzi dalla Primavera dell’Udinese il rischio c’è.Il problema vero è che con i tre centrocampisti e con le assenze di Foti e Lazzari si lascia troppo solo Coralli perchè Nardini è un cursore di centrocampo,non può fare il vertice alto di un 4-3-3;così come Forestieri è sprecato con questo modulo,deve giocare più vicino alla porta.

  10. premetto che non ho ne visto ne sentito la partita per motivi di lavoro, ma rileggendo tutto il live e vedendo le immagini appare che la squadra abbia fatto davvero poco per reagire. Se adesso nemmeno lo schiaffo del gol preso ci scuote è davvero grigia la situazione. Per me sabato c’è l’ultima spiaggia per Aglietti, che deve solo e ripeto solo vincere.

  11. AH AH AH seconda sconfitta consecutiva ad opera del Grosseto (visto che Bonanni è un ex grossetano)!

    Così la prossima volta prima di fa casino in tribuna stampa il GIORNALAIO ci pensa due volte! :))))

    Saluti dalla Maremma…

  12. Ma io dico a parte che si gioca sempre in nove dall’inizio senza voler far nomi ma mi sbaglio o il tanto criticato SORIANO è l’UNICO E RIPETO L’UNICO in questa squadra che s’ha fare davvero il collegamento tra difesa e attacco e quando manca lui si vede….guardate le ultime partite: guarda strano l’ultimo tempo DECENTE è stato il primo tempo con l’Ascoli quando giocava lui. Ma non deve giocare perchè non è nostro, e allora basta mettergli contro i soliti benpensanti e finice in panca e tutti contenti (specialmente noi tifosi che ora ci si deve sorbire lo scontro salvezza col…..cittadella!!!!!!!!!!!!!!

  13. Per il maremmano….saluti a te tifoso di una squadra poco più che amatoriale (e pensa che ci s’è anche perso!)e alle belle maremmane che aspettano già i turisti dalla toscana!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here