Nicola Ascoli ex difensore dell'Empoli, qui in un derby con la FiorentinaVi ricordate Nicola Ascoli. Arrivò nell’estate del 2005 dal Catanzaro con cui aveva giocato otto anni ottenendo la doppia promozione dalla serie C2 alla serie cadetta, difensore centrale che la società azzurra acquistò dai calabresi subito dopo aver ottenuto la promozione in Serie A. Nicola ad Empoli non ha mai trovato grandissimo spazio e spesso è partito dalla panchina, ma è rimasto comunque in azzurro per tre stagioni fino all’estate del 2008, centrando con l’Empoli la storica qualificazione in Coppa Uefa, e dimostrando di essere un grande professionista oltre che uomo di valori fuori dal campo. Con l’Empoli in tutto ha collezionato 25 presenze.

 

Poi Ascoli passò al Frosinone con cui ha giocato due stagioni di serie B e nel gennaio scorso aveva accettato la lusinghiera offerta del Cluj, club rumeno tra l’altro impegnato nei preliminari di Champions. La sua esperienza estera è durata soltanto 4 partite e, dopo la rescissione del contratto, ha deciso di tornare in Italia. Da poche ore, ora in regime di svincolo, si è aggregato in prova al Pisa e forse nei prossimi giorni potrebbe anche essere raggiunto un accordo tra il giocatore e la società nerazzurra. Non è la prima volta che il Pisa andrebbe a tesserare difensori ex Empoli, successe qualche anno fa anche con il terzino Rosario Guarino, mentre ricordiamo che il capitano del Pisa è attualmente l’ex azzurro Marco Carparelli.

 

Gabriele Guastella

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here