PISA

da0b16b95156b1b43f374d0fa29fad55

0

EMPOLI

logo empoli

2

31′ Krunic; 89′ Pucciarelli

 

 

PISA (4-4-2): Bacci (46′ Adornato); Golubovic; Forgacs; Lisuzzo (65′ Benedini); Polverini (65′ Benga); Starita (70′ Lami); Caponi (70′ Bracci); Ricci (46′ Gianardi); Provenzano (70′ Giannarelli); Montella (58′ Micchi); Bartolini (70′ Favale).

 

EMPOLI (4-3-1-2): Pelagotti (46′ Skorupski); Brillante (65′ Bittante); Costa (46′ Barba); Camporese (65′ Martinelli); Mario Rui; Signorelli (57′ Zielinski); Ronaldo (57′ Diousse); Croce; Krunic; Mchedlidze (20′ Piu); Maccarone (57′ Pucciarelli).

 

ARBITRO: Sig. Sassoli di Arezzo.  Assistenti: Bercigli/Meozzi

 

Caldo torrido e molta afa questa sera a Pisa. Gara che gli azzurri portano a casa per 2-0 grazie ai gol di Krunic nel primo tempo e di Pucciarelli nell’ultimo minuti di gioco, in mezzo sicuramente più Empoli che Pisa ma anche stasera la brillantezza non è stata certo una caratteristica degli azzurri. Si è tornati al 4-3-1-2 con Krunic messo a fare il Saponara ed il bosniaco, gol a parte, è stato sicuramente il migliore in campo degli azzurri che con questo sistema hanno giocato maggiormente palla a terra facendo vedere che sicuramente c’è più fluidità rispetto al modulo visto fin qui. Le gambe sono pesanti e certo non è ancora il momento per le sentenze ma il test di sabato prossimo qualcosa in più dovrà dire. Se Krunic è virtualmente il migliore dei nostri dobbiamo mettere dietro la lavagna Ronaldo dal quale ci aspettiamo qualcosa in più. Non dimentichiamoci poi che ci sono le gambe solo fattore importantissimo in questa fase di pre campionato, E le risposte dal punto di vista fisico sembrano ampiamente positive, cosa da non sottovalutare per niente. Che poi a questa squadra possa mancare ancora qualcosa anche in termini di elementi lo dici lo stesso mister nelle interviste rilasciate nel dopo gara.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

0′ – Queste le formazioni con cui si partirà. L’Empoli lo abbiamo schierato secondo il 4-3-1-2 ma capiremo al fischio d’inizio lo schieramento effettivo dei nostri che eventualmente andremo a modificare. Assenti al match Saponara, Tonelli ed ovviamene Laurini.

0′ – Pubblico pisano in forte contestazione con il presidente Battini che arrivato sotto la nostra postazione è stato subissato di fischi.

pisemp12′ – Levan prova a mettere in moto Maccarone ma capisce tutto Lisuzzo che chiude.

4′ – Grave ingenuità di Ronaldo che forse voleva fare un retropassaggio ma di fatto Montella gli ruba la palla e si invola verso Pelagotti. Per fortuna l’attaccante pisano perde l’attimo prima di calciare.

9′ – Fallo su Croce ed interessante punizione per noi al vertice sinistro dell’area pisana. Batte Ronaldo, allontana Lisuzzo.

10′ – Bartolini prova a crossare da destra, lo chiude bene Mario Rui.

13′ – Buona chiusura difensiva di Costa su Montella che stava sfondando in area di rigore.

15′ – Se ne va 1/3 di primo tempo con soltanto il caldo afosissimo ad essere protagonista.

17′ – Levan lotta con Golubovic ma non riesce ad avere la meglio presentandosi davanti al portiere.

18′ – Prova dai 30metri Provenzano con palla nettamente fuori

19′ – Contatto dubbioin area nerazzurra con Krunic che viene fermato al limite del regolamento.

20′ – Levan si tocca la coscia e chiede il cambio che avviene con Piu.

22′ – Lungo lancio di Costa a cercare Krunic che però non viene trovato.

23′ – Adesso è Ronaldo da metà campo che va col lancio lungo che stavolta è preda del portiere pisano.

24′ – Retropassaggio azzardato di Camporese, per fortuna Pelagotti è attendo e ci arriva con i piedi.

25′ – Punizione dai 25metri per il Pisa, la batte Ricci, responge di testa Costa.

28′ – Tiro di Ronaldo dai 30metri che si perde altissimo sopra la traversa

30′ – L’Empoli prova a fraseggiare ma si fa non poca fatica in fase di impostazione.

IMG_110131′ – GOL EMPOLI. Croce per Maccarone che serve bene Krunic il quale sfila con un bell’inserimento l’ultimo difensore e batte Bacci per il vantaggio.

33′ – Cross di Signorelli da destra, respinge la difesa di casa.

35′ – Bella combinazione tra Krunic e Piu ma l’ex Primavera è in off side.

36′ – Altra buona chiusura di Costa che scivola e non la fa prendere a Montella ben servito da Polverini.

39′ – Palo esterno colpito da Maccarone. Azione nata da un cross dalla destra di Brillante indirizzato a Krunic che viene stretto in una morsa da due avversari, palla a Maccarone he va a botta sicura colpendo la base del palo alla sinistra del portiere con palla che poi esce

41′ – Krunic prova la botta dal limite dell’area ma viene rimpallato da un avversario.

43′ – Starita regala palla a Mario Rui che però non riesce a fare un buon cross da sinistra per i nostri avanti.

45′ – Finisce la prima frazione con gli azzurri in vantaggio per 1-0. Empoli indubbiamente superiore al Pisa che bada molto a chiudersi.

 

2° Tempo

pisemp32′ – Azione importante del Pisa che mette una pericolosa palla in mezzo, va Provenzano a botta sicura ma svirgola, arriva allora Montella che si alza la palla e prova la sforbiciata tenuta li dal nostro portiere

4′ – Lancio di Mario Rui  a cercare Signorelli ma il venezuelano è tenuto a bada da Forgacs e la palla esce sul fondo.

6′ – Piu si gira, serve Signorelli, trova Golubovic.

7′ – Destro di Ronaldo dai 20metri che non impensierisce il portiere pisano

9′ – Fallo di Camporese e punizione centrale ai 25metri per il Pisa. Calcia Lisuzzo, lo ribatte Signorelli.

11′ – Azzurri vicini al bis. Krunic per Maccarone che prova un tiro in diagonale sul quale si inserisce Piu che la mette a lato di un niente. C’era però fuorigioco.

15′ – Camporese cerca in profondità Pucciarelli, il portiere esce al limite della sua area e riesce ad anticipare “El Nino”.

18′ – Punizione a nostro favore dai 25metri centrali. Parte Croce che va direttamente in porta impegnano il portiere Adornato che deve bloccare in due tempi

21′ – Cross di Mario Rui da sinistra, velo di Pucciarelli per Piu che non ci arriva.

24′ – Krunic dentro per Croce che la rimette in mezzo dove arriva Pucciarelli, conclusione del nostro attaccante e grande parata del portiere di casa. Azzurri che adesso meritano il raddoppio

27′ – Fallo su Piu da parte di Favale e punizione per gli azzurri lungo l’out di destra vicino all’area di rigore. Batte la punizione Croce, respinge di testa lo stesso Favale.

30′ – Buona chiusura di Martinelli su Micchi.

32′ – Piu prova ad attaccare il portiere pisano in difficoltà su un retropassaggio ma non riesce a soffiare la palla.

pisemp433′ – Arriva il primo angolo del match, ebbe si adesso, ed è azzurro. Batte Diuosse, la tocca Benga, arriva Bittante che spara in porta ma il tiro è totalmente da dimenticare.

35′ – Prova a spingere il Pisa con Favale ma è bravissimo Barba a chiuderlo facendo valere la maggiore esperienza.

36′ – Martinelli prova a lanciare Zielienski ma è troppo lungo l’appoggio per il polacco.

39′ – Non si chiude una buona triangolazione tra Pucciarelli e Zielinski.

40′ – Cross da sinistra di Mario Rui ribattuto da Golubovic.

41′ – Buona palla di Diousse per Piu che viene anticipato però da un difensore nerazzurro.

43′ – Cross di Bracci da sinistra, testa di Micchi, para Skorupski

44′ – GOL EMPOLI. Croce in contropiede serve sul filo del fuorigioco Pucciarelli che scarta il portiere e segna a porta sguarnita

45′ – Finisce il match con la giusta vittoria degli azzurri in una gara che però nel suo complesso ha raccontato davvero poco.

 

da Pisa

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteTonelli, dalla possibile cessione al rinnovo
Articolo successivoNews mercato serie A
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

56 Commenti

    • Siamo già al 5 agosto e mancano poco più di due settimane all’inizio del campionato. Servono rinforzi a centrocampo e forse anche una punta. Povero Giampaolo non si può dare la colpa lui se le cose non vanno.

    • Anche io la penso come te. L’ho visto a Camaiore, a Lucca e a Viareggio e secondo me è ancora molto indietro. È invece veramente bravo Diousse, il migliore li nel mezzo come palleggiatore e non ci scordiamo che è giovanissimo e può crescere ancora. Forza Empoli

  1. Mi sembra che Più diuosse e Krunic siano giocatori che ci possono stare, poi la Serie A è un’altra cosa ma sicuramente se non quest’anno(perché ci può stare che vadano in prestito) il prossimo anno potranno dire la loro a tutti gli effetti!

  2. Tanti lanci dei difensori per lo scatto (inutile) delle punte…e poco altro…Ronaldo Signorelli e Camporese inguardabili…maluccio Mario Rui…Brillante fuori ruolo…migliore dei nostri Costa…benino Krunic, Maccarone e Croce…insomma come a Larciano poche note positive…troppo poche a meno di 20 gg dalla prima di campionato.

  3. A me fa paura la leggerezza con la quale si fanno alcuni passaggi!!!

    Levan oddio che ha fatto?

    Ronaldo l’ho elogiato tanto ma deve starci più con la resta …

    Uguale Camporese

    Forza ragazzi più sul pezzo e concentrazione al massimo altrimenti e l’è maiaXa…

    Maremma su i ciuco!!

    • Per me potenzialmente è più forte di Valdifiori…anche solo perché con il tiro che ha può garantire 5/6 gol…ma stasera è stato scadente…certo avere come compagno di reparto Signorelli non agevola…però ha fatto davvero poco.

  4. 2-0: Pucciarelli! S’ostina comincia a portà bene già dalle amichevoli. Sta entrando in condizione ahahahahahahahaha

  5. Ronaldo viene da un infortunio al crociato e poi dopo poco tempo dal rientro ebbe un problema muscolare.Potenzialmente è bravo e ha un bel calcio di punizione ma in fondo in 2 anni ha fatto 20 partite:ci vuole tempo.Qui ci vuole una punta,un terzino sinistro e un centrocampista (Falcinelli,Biraghi,Memushaj/Maiello ?)Vanno presi a breve,il Chievo ha cambiato poco e fra quindici giorni sono già punti importantissimi.

  6. Come prevedibile il 4312 e’ soltanto una brutta copia.
    Possiamo anche riproporlo ed esser contenti di una difesa che con un uomo in più pare più solida ma il gioco non può essere il solito.
    Non ci sono più i vecchi giocatori e nemmeno il vecchio allenatore.
    Inutile dire che e’ meglio esser genuini e continuare la novità del 352.
    La penso cosi ma e’ cosi.

  7. Veramente questo Krunic sta destando parecchia curiosità, bisogna capire se è pronto per il campionato italiano perché come sostituto di Saponara potrebbe essere perfetto.
    Se stasera Giampaolo ha usato il 4-3-1-2 vuol dire che probabilmente debutterà con questo modulo in Coppa Italia e più in generale la prossima amichevole con il Genoa e la partita di Coppa probabilmente con il Vicenza ci diranno molto sulla forma della squadra in vista della partita con il Chievo.

  8. Io a tutti coloro che attaccano la squadra dal primo giorno di ritiro, anzi prima invito a fare il super corso per allenatori e proporsi alla guida della squadra perchè le loro indiscusse capacità mi sembrano poco sfruttate.

    ma vi capisco da sempre l’uomo ha sempre avuto paura della novità ed el cambiamento soprattutto nell’era moderna nella quale diamo tutto per scontato…

    Abbiamo cambiato allenatore e molti giocatori sono partiti, la parola d’ordine è ricreare un gruppo importante che sia all’altezza della sfida che lo attende.
    Non sarà facile ma è nostro dovere provarci rimanendo tutti ben consci che ci potranno essere periodi di difficoltà.

    Criticare le amichevoli quando lo stato di forma è quello che è ed i meccanismi non sono rodati è alquanto diabolico.

    Lo scorso anno tanto per non andare indietro nel tempo non mi sembra di aver visto mega prestazioni della squadra nel precampionato e nemmeno le nostre concorrenti mi sembra che stiano inanellando risultati mirabolanti.

    Quindi calma e diamo fiducia ad una società che ci fà sognare da ventanni.
    Ieri eravamo a Pisa dove ne hanno viste di cotte e di crude e anche quest’anno sono a marcire in serie C con 1.000.000 di interrogativi leciti.

    Se volete vincere facile, tifate altrove oppure esiste la playstation anche per i principianti e in questa modalità non è difficile vincere tutte le partite. Buon divertimento.

    • …apprezzo molto spesso i tuoi interventi, e anche questo, con una puntualizzazione però. Dici bene, le amichevoli lasciano il tempo che trovano, tieni ben presente però (anche se sono convinto tu ne sia ben cosciente), che su questo sito qualora le cose dovessero mettersi male dopo diverse partite, chiunque lanci un’osservazione su società, giocatori e dirigenti, sarà giudicato come un nemico dell’Empoli. Qui dentro le varie componenti della società sono considerate delle divinità e chi le oltraggia sarà inquisito di blasfemia.
      All’inizio ti contestano che sono solo amichevoli (e posso essere d’accordo), poi però non andrà bene nemmen se perdi 40 partite di fila…perchè, alla fine, per Empoli è un lusso stare in A. Si ragiona così qua sopra, e fanculo allo spirito di competitività e alla voglia di migliorarsi sempre di più, che sta alla base dello sport.

  9. Capisco cosa vuoi dire e sono pienamente daccordo con te. Io non sono filosocietario per forza, anzi, ritengo che questa gestione abbia tanti punti di forza ma gli riconosco anche molte pecche. I risultati ad oggi parlano per loro ed è per questo che soprattutto in questa fase mi sembra assurdo mettersi a criticare.

    Io per primo quando c’è stato da contestare ci sono sempre stato, in prima fila, mettendoci la faccia a differenza dei tanti sapientoni sconsoli che non sono mai contenti e per i quali ogni motivo è buono per fare polemica sparando a zero contro tutto e tutti su uno spazio anonimo.

    Dici bene sulla competività e la voglia di migliorarsi e credo che l’Empoli sia un esempio per molti in tal senso ma dobbiamo anche avere la lucidità di ammettere che per noi la serie A è il traguardo per eccellenza. Poi vuoi per congiunzioni astrali irripetibili,. Calciopoli ecc ecc abbiamo anche masticato piatti più prelibati ma a mio avviso devono rimanere l’eccezione che confermano la regola che è: remare tutti dalla stessa parte e lottare con le unghie e con i denti per rimanere in paradiso.
    Sognare vabbene ma c’è un tempo per fare ciò ed un tempo per essere realisti e facendo ciò si deve percepire che l’Empoli in serie A compie un piccolo miracolo tutte le volte che scende in campo.

    Il signor Lotito che se potesse ridisegnerebbe la mappa della serie A basandosi su bacino utenza, appetibilità e storia e non si farebbe scrupoli a metterci in lega Pro con città al nostro livello privilegiando i grossi centri e i grandi interessi.

    Nel calcio per rovinarsi ci vuole poco e di esempi ne abbiamo quanto ne volete se non vi bastano bisogna che cambiate squadra perchè io sono la persona più felice del mondo se l’Empoli è in serie A ma sono anche conscio che questa categoria va sempre difesa, sempre riconquistata, mai data per scontata.

  10. S’è giocato ora contro Lucca, Pisa, Pistoia, Viareggio….realtà e bacini d’utenza superiori a noi: Eppure vivacchiano stancamente in serie C da decenni. Noi, che si vede solo Serie A e serie B, si fà gli schizzinosi…..

    • …un c’è peggior sordo di chi non vuol sentire (in questo caso, leggere).
      X PONTORMO: e difatti son d’accordo con te. La qualità del gioco di queste amichevoli nemmeno mi sfiora, a me interessa quando in ballo ci sono i punti, stop. Son anche io ben cosciente che la A sia il massimo (anche se, spiace ripetermi, spesso siamo noi a porci dei limiti per provare ad andare oltre), mi dà solo fastidio che questo ritornello torni fuori regolarmente quando qualcuno muove appunti alla società, alla gestione sia amministrativa che tecnica della stessa, allo scarso rendimento dei giocatori, alle idee di chi siede in panchina ecc..
      Insomma, qua sopra son tifosi solo quelli che stanno sempre muti.
      Ho letto parole di condanna per i fatti di Larciano, ma non mi son permesso, benchè in totale disaccordo (e solo questo ho fatto notare, con poche parole), di dare dell’imbecille a chichessia, o ritenerlo meno tifoso perchè non ultras.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here