12744100_446223135585258_994978433453076301_nNon è passato inosservato il gesto di Lorenzo Tonelli all’uscita dal campo dopo essere stato espulso dall’arbitro Valeri nel finale del primo tempo della gara giocata ieri contro il Sassuolo. “Le manette”, questo il gesto mimato esplicitamente dal numero 26 azzurro, non poteva certo non essere notato da tutti anche perchè è stato fatto in faccia ad una delle telecamere posizionate a bordo campo, un primo piano perfetto, immortalato prima dalla regia di Sky e poi il via andare su tutti i social network e le testate nazionali online.

Un gesto, questa la più probabile delle interpretazioni, per sottolineare un’espulsione forzata andando a compensare quella ingiusta (perchè cosi è, e lo dobbiamo dire) commissionata poco prima a Missiroli.

 

Già di per se il cartellino rosso, o meglio i due gialli che si sono tramutati in rosso, sarebbe costato a Lorenzo un turno di squalifica andando a mettere ulteriormente in difficoltà un reparto che sta vivendo un momento particolare, ma il gesto all’uscita che è andato a far da prova tv in maniera lapalissiana, potrebbe andare ad inasprire la pena.

Questo anche per cognizione di causa, visto che esiste un precedente specifico. Nella stagione 2009/10, infatti, l’allora tecnico dell’Inter, Mourinho, mimo’ quel gesto dopo l’espulsione di un suo calciatore ed il giudice sportivo gli inflisse tre giornate di squalifica.

Potrebbe essere dunque quella la pena che toccherà in sorte al giocatore azzurro, situazione che conosceremo meglio domani quando Tosel si riunirà ed emetterà le sue sentenze.

 

Chiaro è che chi più di tutti ci va a rimettere è la squadra e mister Giampaolo. Un errore quello di Tonelli, non possiamo dire altrimenti, un errore dettato sicuramente da un momento di frustrazione umana per una decisione arbitrale non condivisa, ma un errore che un calciatore cosi in vista ed in rampa di lancio dovrebbe riuscire a non commettere.

Vedremo se magari attraverso le sue pagine social, Lorenzo darà una giustificazione a questo.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMeteore Azzurre | 9a puntata: Sebastian Cejas
Articolo successivoTV | Empoli-Roma 1986/87 INTEGRALE
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

70 Commenti

  1. Giocatore migliorato tantissimo dalla sua prima partita in prima squadra ma uomo che troppo spesso va fuori dalle righe. In una piazza importane questo fa il botto

  2. Se hai gli attributi giovedì vai in televisione e ci spieghi tutto, dall’incidente in macchina, alla sigaretta a questo…. E lascio stare la maglia della Fiorentina che ormai è vecchia

  3. la fortuna di questo ragazzo si chiama Empoli. a proposito di tv, sbaglio o lui da quando c’è penalty non è mai andato ospite??

  4. Il fatto è che si è fatto espellere per una fesseria, prim’ancora Mario Rui, Saponara giallo per proteste, altri giocatori sono nervosi (nonostante fino ad ora avessimo avuto una stagione fantastica).
    Guarda caso i nervosetti che stanno rendendo poco in questo momento sono proprio i nostri punti forti.
    Va’ dato riposo a queste persone, parlo di almeno due settimane lontano dal campo e fare soltanto buoni allenamenti.
    Forse perderemo le prossime 2 partite ma dopo saremo fantastici come 2 mesi fa!
    Dai mister continua a farci sognare, dipende da le tue scelte.
    Forza Empoli!!!

    • P.s.
      Ho fatto i nomi di chi fino ad ora ha tirato la baracca ed adesso è a corto di fiato, questo rende più soggetti ad errori, sono persone non automi, ho piena fiducia in questi giocatori.

  5. Quando dissi un mese fa che la squadra mi pareva appagata le solite critiche: “basta pareggiare una partita e subito le critiche”. Non parlavo di risultati ma di atteggiamento della squadra. Ci sono 4-5 giocatori che ormai non lottano più (Mario Rui, Saponara danza sulle punte da ormai due mesi, Tonelli, anche Maccarone lo vedo un pò sconcio), e poi qualcuno critica Pucciarelli che è l’unico che corre dal primo al novantesimo…
    Il probelma è che con il precario equilibrio nervoso del nostro allenatore la situazione rischia di complicarsi improvvisamente.
    Comunque, come sempre, è stato gestita male la finestra di mercato… l’unica cosa che mi dispiace è che, come spesso accade ad Empoli in queste situazioni, di qui alla fine del campionato ci passeranno avanti un sacco di squadre… basta dirlo per rispetto dei tifosi, perchè io la domenica me ne sto a casa… non contano solo i risultati (la salvezza sarebbe risultato eccezionale) bensì anche il rispetto dei tifosi che, come me, da 30 anni tirano la carretta… sabato con la Roma verrò solo per la maglia e l’orgoglio empolese, tanto il risultato è già scirtto, indipendentemente dalle assenze di Tonelli e Saponara

    • Il precario equilibrio nervoso io lo noto più nei giocatori (puccia incluso) che nell’allenatore. Ci sono atteggiamenti deleteri che inspiegabilmente vengono fuori solo in partita. L’unico che vedo cercare di metterci una pezza tutte le volte è macca, il solo che cerca di dare tranquillità ai compagni…ma non può fare tutto lui.

      • Cosa hai da dire di Maccarone? Dovremmo fargli una statua in piazza dei leoni. Pucciarelli e Saponara non sono quelli di settembre-ottobre-novembre e Tonelli è in fase calante da alcune partite… Puccia può correre, ma vince chi segna non chi corre o fa i passaggi ai compagni davanti al portiere avversario

  6. Se a Livaja andava rescisso il contratto a questo cosa gli facciamo……..no perché Livaja danni alla squadra non ne a fatti,anzi voleva dare il suo contributo,questo altre a farci giocare in 10 e secondo me perdere di conseguenza la partita ,si beccherá 2/3 giornate di squalifica mettendoci ancor di più in difficoltà………ai benpensanti l’ardua sentenza!!!!!!!

    • Caro Leonard, secondo me hai proprio ragione.
      Per Tonelli abbiamo perso 3 punti, che a quel punto della gara (0-1 con un uomo in più) parevano sicuri. Il tutto condito dalle manette…
      Sono curioso di vedere con che pesi e misure il Marinai giudicherà il gesto di Tonelli, dopo aver chiesto la rescissione per Livaja (per far giocare Piu….)

      • Il Marinai si è già espresso sul suo profilo Facebook e ieri sera a Penalty Sprint. Associare il discorso Livaja a quello di Tonelli è una cosa decisamente fuori luogo. E comunque io non avevo chiesto un bel niente, avevo solo detto che avrei preso in considerazione la risoluzione spiegandone i motivi e la logica del mio pensiero sia qui su Pianeta Empoli che a Penalty. E credo di averlo fatto in italiano.

        • Dai Marinai che discorso è dire “che avevi preso in considerazione” la risoluzione? Rileggi le tue parole, proprio perché sono in italiano.
          Tu sei un giornalista, ed anche competente, puoi avere opinioni che non è detto siano giuste e condivise.
          Tu avevi visto nella risoluzione la giusta punizione per Livaja ed io (ed altri l’abbiamo ritenuta eccessiva).
          Punto.
          Lasciamo stare il politichese, almeno qui si PE.
          Comunque, sarà pure fuori luogo, ma oggi mi chiedevo solo quale fosse la giusta punizione che la società avrebbe dovuto prendere (a tuo avviso) nei confronti di tonelli.
          E siccome non ho Facebook e non ho visto prnalty sprint non ho idea quale sia la tua opinione al riguardo, sia che ti l’abbia detta in italiano, tedesco o sanscrito

          • No no, il tuo errore (e di altri) è quello di ritenere che la mia fosse la giusta punizione per il fatto compiuto e invece, ripeto, era una considerazione molto più ampia che ancora oggi mi sento di sostenere. Credevo di averlo spiegato bene, se poi volete insistere sulle vostre teorie fate pure, a me non cambia poi molto… Non ho parlato di provvedimenti specifici nei confronti di Tonelli, ma sicuramente una pesante multa sarebbe il minimo. Insisto nel dire che la gestione del caso Tonelli non ha nulla a che vedere con quello di Livaja per il semplice motivo che stiamo parlando di un calciatore importante, titolare, di proprietà, che rappresenta un patrimonio sul quale monetizzare contro… l’esatto opposto.

          • Che ti devo dire, sarà un mio (e di altri) errore, ma la Tua posizione su Livaja, pur valutandola nell’ambito della Tua spiegazione come «considerazione molto più ampia», non mi pare condivisibile.
            Ma queste sono opinioni, Tu hai la Tua, che rispetto, io la mia.
            ______________
            Adesso, grazie al Tuo ultimo messaggio, so anche cosa pensi di Tonelli e su come dovrebbe comportarsi la società nei suoi confronti.
            In tutto questo discorso, peraltro, io rimango della mia idea, ovvero che di fronte ai comportamenti sbagliati, non ci possono essere due pesi e due misure, se uno è “solo in prestito con diritto di riscatto”, mentre l’altro è un “titolare importante, di proprietà, che rappresenta un patrimonio”.
            Per me questi si chiamano “pregiudizi”, che nell’ambito di una applicazione di una pena, di qualsiasi tipo, per un comportamento sbagliato, dovrebbero essere cancellati.
            Altrimenti, ragionando in linea teorica, si finisce sempre per giustificare quello che tutti (a parole) contestano e che accade ogni giorno in Italia, ovvero l’applicazione della legge in un modo per gli “amici” ed in un altro per i “nemici”.
            Secondo Te, quindi, il codice etico (credo si chiami così…) della squadra azzurra, per uno stesso fatto, si dovrebbe applicare a Tonelli in un modo, siccome è un prodotto del nostro settore giovanile, e deve essere tutelato e “venduto”, ed a Livaja, che è solo in prestito, in un altro…
            Questo, permettimi, non lo condivido.
            Il patrimonio della nostra società (Tonelli) si tutela in altro modo, non comminando punizioni “ad hoc” o “più morbide”.

          • Ecco, la prima parte del tuo ultimo intervento mi sta bene. Non condividi la mia posizione e va bene così, io non cerco consensi ma vorrei che fosse capito quello che dico senza alterare il significato delle frasi. Il codice etico, il regolamento interno è una cosa alla quale tutti devono ovviamente sottostare e le regole valere per tutti, ma quello che forse non sono riuscito a far capire bene è che il discorso legato alla rescissione non era una pena per quanto fatto ma semmai, come già detto a più riprese, una valutazione della società (che vorrei ricordare non è esattamente una onlus…). Mi spiego meglio: episodio Livaja multa salata al giocatore, episodio Tonelli multa salata al giocatore. Quando faccio la distinzione tra Tonelli (patrimonio, proprio prodotto ecc…) e Livaja (prestito) non voglio mettere su due piani diversi i calciatori ai fini della punizione da ricevere, ma voglio evidenziare come la società avrebbe potuto prendere la balla al balzo per valutare se ci fossero gli estremi per la risoluzione. Mi spiego ancora meglio: il martedì seguente l’episodio Livaja, in sede di chiarimento, io società avrei detto molto chiaramente al ragazzo che se quella è la sua reazione al fatto di non aver giocato, sappi che per quelle che sono le mie intenzioni (con poche partite ormai da giocare) avrebbe giocato ancora meno perchè ho interesse (io società) a valorizzare i vari Piu e Mchedlidze, e più avanti anche Tchanturia, e quindi se gli andava bene… bene, altrimenti ci si dà la mano e ognuno a casa sua perchè io società non posso permettermi di ritrovarmi di nuovo a gestire una situazione del genere con un giocatore che di fatto (per quelle che sono le mie intenzioni) è diventata la quarta, quinta scelta del reparto. A maggior ragione perchè non è di mia proprietà. Non mi sembra così difficile da capire la differenza tra i due casi, fermo restando che accetto senza batter ciglio una posizione diversa sul come agire. Ripeto, a me basta che si capisca cosa dico, poi ognuno la pensi come vuole. Non ho riletto, sono di fretta, quindi se c’è qualche errore nella forma chiedo scusa.

  7. Puo avere sbagliato a fare il Gesto ma lo capisco benissimo specialmente quando arbitri scandalosi continuano a toccarci a noi, la scorsa giornata nel 1 tempo il Frosinone picchio addiritto e prese 1 giallo solamente ieri a lui un espulsione inventata su un intervento sul pallone tutt’alpiu’ poteva essere un fallo per gioco pericoloso!!!!!!! Saponara fu picchiato anche sull’assist del gol in maniera vergognosa e tanti altri falli cosi come su Paredes, è normale che poi perdano la calma visto che sono anche giovani!!!! Qui gli errori gravi sarebbe giusto li pagassero gli arbitri, Irrati dopo gli errori grossolani in Napoli Carpi lo hanno mandato a Bologna e ne ha ricombinate altre invece di mandarlo in vacanza un mesetto o piu’!!!!! Poi ci raccontono che abbiamo gli arbitri migliori, forse lo sono per qualcuno ma non per molti

    • … ma che cazzo di discorso è? ESPULSIONE MERITATA: se unoi commette due falli da giallo il secondo è accompagnato da un rosso, per forza…coglione Tonelli a fare un fallo tanto inutile quanto pericoloso, perché si fosse limitato a una spinta da tergo non sarebbe successo niente, ma no, doveva entrare con un calcio volante di norrisiana memoria!
      COGLIONE DUE VOLTE! E ora col tocco delle tre giornate di squalifica stiamo là dietro come una meraviglia, tanto non abbiamo già il nostro difensore più importante ko da circa un mese!

      Ma soprattutto…o un tu sei tanto bravo te! ALLORA VACCI TE, AD ARBITRARE, così si fa du risate e poi ti si inizia a dare del coglione!

      • E secondo te il secondo era da cartellino giallo? Non voglio rispondere in malomodo….. finirebbero tutte le partite in 7 contro 7 ma vai vai, sei gobbo?

        • Il secondo, per l’entrata scomposta, a gamba tesa, e conseguente travolgimento del giocatore avversario, sarebbe da proverbiale cartellino arancio…dato che non esiste scendo di gradualità e dico giallo, peccato che Tonelli fosse già stato ammonito…se senti e leggi in giro si contesta a Valeri l’espulsione di Missiroli (inesistente) e il rigore (dubbio, ma in fondo ci può stare)…l’espulsione a Tonelli è giusta, solo gli ultrà con i paraocchi come te si lamentano di una decisione inevitabile, perché NON SANNO IL REGOLAMENTO, ma si atteggiano lo stesso da consumati esperti (di sta ceppa… aggiungo io).
          Se sono gobbo? Chiedi a chi mi conosce, e ti diranno che martedì tiferò Bayern Monaco…ma per curiosità: cosa c’entra essere gobbo? Fossi gobbo scriverei su Pianeta Juventus, non qui su Pianeta Empoli…al contrario tuo, io non tifo strisciate e quando va bene l’Empoli, ma solo Empoli, nel bene e nel male!

  8. Giusti i due gialli a Tonelli, espulsione di Missiroli inventata e rigore generoso…basta parlare di arbitri, cerchiamo di risolvere i nostri di problemi.

  9. Basta, non ho mai scritto un commento, ma questo è davvero troppo. Nessuno che infama l’arbitro, ma soprattutto la gestione dei falli in Italia. Siamo una nazionale scandalosa, piena di ragazzini viziati e abituati ad un calcio (quello italiano) da…bo non esistono più le parole di una volta che tutti si sentono offesi, ma per capirci nel campionato femminile ci sono ragazze molto più toste dei nostri strapagati calciatori uomini. Dobbiamo smetterla con questo buonismo, al nostro calcio serve più sana competizione e agonismo, fatto anche di falli decisi (ma non antisportivi, ovvio) con gente che dà una stretta di mano e continua a giocare. Sono stati scandalosi quei cartellini: al 9′ (Tonelli) e 13′ (Missiroli) per falli normalissimi, sono stati dati gialli che, come tutti sanno condizionano, la partita. Per non parlare dei rossi (non ricordo i minuti), ancor più scandalosi perché secondo giallo al secondo intervento falloso per entrambi. Esiste la pallavolo (con rispetto del gioco, visto che a me piace molto e qualcuno si potrebbe sempre offendere…) o ancor più la danza (sempre con rispetto parlando) se si vogliono sport senza contatto! I gesti da condannare sono quelli di Berardi: nessuno si è accorto che Saponara sull’assist per il gol di Zielinski, prende un calcio da dietro e una manata in volto (il solito Berardi quando perde la testa…)! Gli arbitri devono gestire la partita, non farla diventare una gabbia di persone arrabbiate: quello a cui abbiamo assistito ieri è l’esempio di una partita rovinata da un arbitro a cui neanche la moviola può rimediare…
    Forza Empoli!

    • Lascia stare molti che commentono non sono Empolesi basti notare che se l’Empoli perde arrivono in massa, capisco pero’ che sono insopportabili!!!

    • Ma a te ti sono mai entrati a maiale come Tonelli ieri? Se no spero ti succeda, almeno un po’ di sale in zucca t’entra in testa!
      I falli per essere sanzionati con provvedimento disciplinare non devono essere necessariamente antisportivi; anche la vigoria sproporzionata o l’imprudenza possono essere punite col giallo, in taluni casi addirittura col rosso…ma questo voi ultrà non potete saperlo, che ci vuoi fare?
      Ah…con ultrà non intendo l’appassionato che segue la squadra sempre e comunque, nel bene e nel male, in casa e in trasferta, che sia A, B o Pro, ma l’ignorante (nel senso negativo, da dizionario; non nel senso positivo coniato da facebook) che crede di vivere al centro di un complotto di palazzo!

      • Un’tu ci’ha capito un Kausen di quello che ho scritto…l’unica discutibile è l’entrata a gamba tesa, ma per me è sempre stata da rosso se prendi l’avversario, forse fallo se prendi solo palla come Tonelli. Quanti hanno fatto del male con una semplice scivolata, ma in caso di recupero pallone non è mai fallo, eppure la scivolata è sempre rischiosa.
        Spero di non fare mai uno sport di contatto con te perchè non ho voglia di sentire le tue lamentele.
        Per Tonelli hanno tutti ragione che è stato un bischero: chiunque se l’aspettava che al primo errore avrebbe compensato. Però, sul fatto che generalmente non si debba dare giallo al primo intervento falloso al 9’minuto, non puoi essere in disaccordo.
        In questo caso il complottismo un’centra un tubo con quello che volevo dire… ma solo che per me le regole sono troppo severe e che preferisco l’arbitraggio inglese, con il quale forse solo uno dei due sarebbe stato ammonito nel primo tempo. Magari la prossima volta evita di offendere quando risponde ad un commento di una persona che non conosci e limitati a dire la tua opinione contraria che ti è giustamente permessa…Come è permesso a me di non subire impassibile regolamenti per me sbagliati, ma di manifestare il mio dissenso.
        Forza Empoli. Spero si riprendano due centrali, perchè Laurini è bene che stia sulla fascia.

  10. Il “grande” Tonelli…prima la foto con la maglia della viola….poi l’incidente con la macchina di Mario Rui che non conosceva l’autista….poi si fa beccare con la tuta dell’Empoli mentre fuma (complimenti comunque a chi ha postato la foto, un genio!!)…..poi ieri….Abbia le palle di presentarsi a PENALTY dove nin si è mai degnato di andare e ce le spieghi le sue bravate!!! E a fine anno se qualcuno lo vuole (anche per 1000 euro) viaaaaaa…,, è solo un montato!

    • Giorgio se sei represso vai in vacanza in CostaRica qualche mese forse recuperi lucidità!!!! Preferisco perdere te a Tonelli ahahahahaha ven via va

  11. A forza di essere ‘social’, o mongoloidi 2.0.., si cade nel cocchismo, nel fenomenismo da baraccone.
    Fate meno i ganzi, saponata Tonelli e zelinski.

  12. Questi gesti e questo nervosismo non servono a niente, l’errore di Lorenzo è clamoroso come il fallo da ammonizione di Saponara o l’ammonizione scorsa di Mario Rui. Mi sono piaciute tantissimo le parole di Zielinski (che per mia opinione merita di vincere il leone d’argento perché è stato l’unico giocatore che ha avuto continuità ad alti livelli per tutto il campionato): meno nervosismo e più umiltà e voglia di giocare a calcio, questi atteggiamenti non sono da Empoli e non mi piacciono per niente!

  13. Quello che non sopporto quando si valutano i giocatori è il voler dire che sono bravissimi anche se non lo sono….e soprattutto dirlo quando si parla di loro come “uno dei migliori difensori della serie A solo perchè circolano cifre su di lui che variano dai 10 ai 15 milioni.Ma se lui vale 15….mi dite quanto valgono quelli delle altre squadre a partire anche dalle riserve come Rugani?Fanno 2 errori durante la partita o Barba o Costa o Camporese o Rui e giù critiche a tutto spiano…..No lui qualche critica ma se vale 15 milioni sarà solo un momento di nervosismo o di scarsa forma….Poi ti vai a vedere le partite di quest’anno e vedi che quando abbiamo preso goal per il 70% se non di più c’era il suo zampino.Ora non voglio criticare per forza un giocatore azzurro,ma che Tonelli valga 10 milioni di euro o più togliamocelo dalla testa….se poi c’è qualche “bischero” che ce li da per carità prendiamoli….ma a fine campionato vorrò vedere chi lo farà.Diciamolo chiaramente è un buon giocatore che in A SE SOPRATTUTTO SMETTE DI FARE LE SOLITE “TONELLATE” ci puo’ stare alla grande,ma non è giocatore,almeno da quello che ho visto fino ad oggi,da grande squadra e soprattutto gioca bene quando accanto a lui c’è un giocatore più bravo di lui e credo che Regini,Rugani e Costa lo siano e lo siano stati…..se deve essere lui la primadonna della difesa le cose cambiano in peggio e di parecchio e perfino uno come Cosic che non giocava da un anno fa la sua bella figura in confronto a lui.Questo è solo un mio parere e non mi interessa che sia condiviso o meno….ognuno è giusto che la pensi come vuole.

  14. Gandalf ha ragione.
    Aggiungo che un po rotazioni servirebbero a tutti, se siamo gli anni precedenti che giocavano sempre gli stessi questi un po di fiato lo dovranno pur tirare.

    Non attacchiamoci all’arbitraggio.
    Dopo Verona o quando tutto girava a nostro pro mi pare che siamo stati zitti..COERENZA PLEASE. (Che non si traduce in.. facciamoci mettere i piedi in testa)

    PE invitate Lorenzo in trasmissione.
    Giusto perché non c’è mai stato non perché voglio metterlo in croce.

    NOTA…
    MARCELLO abbiamo fatto TRE SCONFITTE CONSECUTIVE sarebbe il momento giusto per prolungare il contratto al mister ?

  15. ….raramente, come in quest’occasione, mi trovo d’accordo con le diverse opinioni, ognuno dice cose diverse ma condivisibili. Per quanto mi riguarda, l’insieme delle situazioni, senza dubbio, dà un’ampia dimostrazione di nervosismo eccessivo che, sinceramente, non saprei a cosa è dovuto. La situazione in classifica è tale da poter giocare più che tranquilli.

    • Bentornato bosco: per diverso tempo non ho più visto tuoi commenti e sei uno dei pochi utenti che interviene con cognizione di causa, indipendentemente dall’essere d’accordo o meno con quel che dici. Anche io pongo l’accento su un eccessivo ed incomprensibile nervosismo che emerge solo ed esclusivamente in occasione della partita. Ho visto qualche allenamento nelle ultime settimane e nulla lascerebbe intendere problemi di spogliatoio.

      • ..sparisco, sia chiaro solo per non trascendere in situazioni che non mi s’addicono (mi riferisco a baruffe virtuali), quando comincio a vedere commenti di disapprovazione verso chi, magari, esprime un pensiero personale che non “liscia”, come spesso accade qua sopra, società, giocatori…….a prescindere. E’ una cosa che mi manda in bestia e allora preferisco defilarmi, lasciando raffreddare tutto.
        Per il resto, non saprei proprio, tanto più che adesso mi dai conferma anche te che, ad esempio, in allenamento fila sempre tutto liscio, senza alcuno scatto d’ira. Il problema poi, è ancora più preoccupante visto che, certi atteggiamenti, provengono da chi, vuoi per militanza in squadra, vuoi per carattere, vuoi per i gradi che ricopre, dovrebbe essere il primo ad evitarli e dare l’esempio a quelli meno “scafati”, e quindi più a rischio. Comunque, raggiungiamo quanto prima ‘sti cazzo di 40 punti……per il momento (sperando che dietro non si diano eccessivamente da fare, alzando di conseguenza la quota salvezza).

  16. Io sono contento che saponara e Tonelli siano squalificati
    Diamo spazio a giovani ragazzi che saranno il futuro, questi due si sono già montati e andranno a scaldare la panca altrove, adesso voglio vedere gente come Piu, Cosic, Bittante ecc ecc
    Gente che ha voglia di sudare per dimostrare qualcosa e non si sente arrivata dopo 1 anno e mezzo buono

  17. Tonelli ha fatto una cagata.. Paurosa … Giusta l espulsione …. Non puoi però fare un fallo così….Posso capire a fine gara
    Preso dalla stanchezza ma in un momento così dove tutto va in discesa no… Sei un pollo e Non sei lucido per niente … E poi fai pure le
    Manette…. La scusa da portare al giudice sportivo potrebbe essere dopo la
    Cagata che ho fatto arrestatemi me
    Lo merito ….

  18. Con la Roma dovremo giocoforza schierarci così:

    SKORUPSKI (sarà motivatissimo)
    LAURINI COSIC ARIAUDO MARIO RUI
    BUCHEL PAREDES (anche lui motivatissimo) CROCE
    KRUNIC
    MACCARONE PUCCIARELLI

    E’ che loro disporranno di Dzeko, Salah, Perotti, El Shaarawi, Pjanic, Florenzi Nainggolan e, forse, Totti!!!!!

  19. Loro andranno a scaldare la panca altrove,tu rimani a Empoli,coglione sei e coglione rimani,i 34 punti li hai anche grazie a saponara e Tonelli,frustrato

  20. …dopo l’espulsione di Missiroli e conseguenti continue bestemmie all arbitro da parte del pubblico neroverde , anche mia nonna ha pensato ” il prossimo é lui “.

  21. @Massimo Augusto
    Te sei il Re dei coglioni a offendere.. Chi ti ha offeso? Hai un livello culturale pari a zero
    Si può avere confronto senza offendere ma evidentemente sei talmente un piccolo “uomo” che non ci riesci…
    Poverino

  22. Concordo con chi dice (Bosco in primis) che c’è un eccessivo nervosismo cosa assai strana vista anche la posizione di classifica. Un motivo, visto che tutti giurano che non ci sono problemi nello spogliatoio, potrebbe essere l’eccessivo protagonismo di alcuni calciatori un pò troppo chiaccherati che vogliono strafare e finiscono per essere deleteri per la squadra. Tonelli è uno di questi e un pò di tribuna non può che far bene. Lezione che pare non sia servita a Saponara visto che continua a fare inutile sceneggiate. Idem Mario Rui sempre troppo nervoso e polemico. Chi di dovere deve rimettere in riga i suddetti perchè al di là che si giochi bene o male, che si sia in forma o no, ci sono atteggiamenti che una piazza come Empoli non può e non deve tollerare.

    • Io non penso invece ad eccessi di protagonismo ma allo sfogo di una forma di “frustrazione”: sia Saponara che Tonelli si trascinano da tempo problemi a cui lo staff medico pare non trovare un rimedio efficace. Quando si è costretti a giocare a mezzo servizio e le cose in campo girano male si perde lucidità…non trovo altra spiegazione.

      Ostinarsi a tenerli “in vetrina” a tutti i costi potrebbere rivelarsi, come pare stia accadendo, un boomerang. Ben vengano quindi le squalifiche, in modo che i due possano essere gestiti differentemente almeno in questa settimana.

      Se il problema fosse un eccesso di protagonismo crredo che sia Macca che Carli sarebbero già intervenuti per riportare i protagonisti con i piedi ben piantati per terra.

      • In effetti è una variabile da considerare pure codesta e probabilmente si somma al protagonismo “da vetrina a tutti i costi” al quale fai riferimento anche tu. Indubbio che questo si stia rilevando un pericoloso boomerang per i giocatori e per gli incassi futuri della società.

        Concordo sul ben vengano le squalifiche se si vuol vedere il bicchiere mezzo pieno ma una società dovrebbe agire e prevenire prima e per questo credo ci sia da fare un pò di mea culpa.

        Paghiamo quindi un pò di inesperienza in questo senso visto che mai abbiamo avuto tanti calciatori richiesti a cifre mirabolanti.

  23. Questo sito ormai è infestato da schifose nane color cassa da morto(viola) che stanno godendo come maiali del ns. brutto momento e che ci prendono anche per il c..o con i loro falsi moralismi.Tonelli ha sbagliato ok, ma questo non è il modo di crocifiggere un ragazzo che ha dato tanto alla maglia azzurra. Vergognatevi tutti, compresi gli ultras dei miei co….ni. Ricordatevi quando, due anni fà a Brscia, Tonelli con una maschera di sangue sul volto voleva rientrare in campo per forza mentre il quarto uomo lo tratteneva. Queste sono le cose che ci dobbiamo ricordare e non altre caxxte procurate da un arbitro indegno! Chi veramente ama i colori azzurri si vede in questi momenti!!!

  24. X Pif. Il calciatore che tirò il calcio in faccia al nostro Tonelli, in quel di Brescia, si chiama Antonio Giulio Picci. Adesso gioca in serie D (girone H) nel Francavilla Fontana , primo in classifica. Così…per sdrammatizzare 😉

  25. 3 giornate di squalifica? Giuste e anche poche, anche se ha in parte ragione, un professionista non puo’ comportarsi cosi stupidamente e la societa’ deve prendere le dovute contromisure. Il suo errore piu’ grande e’ lasciare la squadra sola in questo periodo; lo stesso vale anche per il Sapo in misura minore. RAGAZZI DIMOSTRATE IL VS VALORE

  26. L’intervento di ieri di Tonelli è stato sconsiderato,via ragazzi,a pallone un minimo si è giocato tutti e si sa quando intervenire e quando no.E’ stata un’ingenuita’ colossale,non ci sono giustificazioni né indulgenze.Ha fatto una cazzata enorme.Io giudico la partita,il commento alla carriera del giocatore con noi è un’altra cosa.Proprio perché è uno dei pilastri,esperti,di questa squadra,certi errori non li concepisco.Detto questo,Saponara comunque ieri ha fatto un altro assist sontuoso,se poi tutte le volte si prendono due tre reti è colpa sua?

    • Notizia di oggi….Saponara è al secondo posto come assist per i compagni e non sto parlando di passaggi normali naturalmente,ma di assist da cui poi puo’ scaturire un goal.Solo Insigne davanti a lui con 20 assist.Riccardo è secondo con 18 assist di cui 8 VINCENTI.I goals invece sono solo 5 e questo naturalmente a parecchie partite dalla fine.Ora che il buon Riccardo per una ragione o per un’altra non sia al massimo della forma ce ne siamo accorti tutti perchè lui non è un giocatore “normale”,ma mi domando e senza voler far nessun paragone e ci mancherebbe….ma se Verdi avesse fatto ad oggi 18 assist di cui 8 vincenti e anche 5 goals…..non è che a furor di popolo si sarebbe detto…..”Verdi è un gran bel giocatore va riscattato in tutte le maniere!”

  27. Non so che sceneggiate faccia Saponara.pontormo,gliene piazzano un paio alle costole che lo legnano, sistematicamente,ora gli manca il gol ,ma mette sempre un suo compagno davanti alla porta con i suoi assist..lui ama Empoli e noi lo amiamo…stop

  28. In quale partita Tonelli salvò il pallone sulla riga rompendosi il naso? Nel caso dessero più di 3 giornate di squalifica la società proverà ad attuare un ricorso?

  29. Basta coprire Tonelli Marinai e il Cocchi sanno che c’è un apporto quasi di parentela con il Corsi e lo salvano ed esaltano sempre, Toneli è questo, scarso con i piedi e di testa

  30. onestamente non capisco tutto questo nervosismo da parte di alcuni giocatori.
    mi provo a dare alcune spiegazioni ma non so se siano giuste.
    – da molto fastidio per il collettivo empoli che gli avversari spesso fanno una
    quantita’ industriale di mezzi falli senza essere puniti (manganelli,duncan,frosinone..)
    e questo oltre che spezzettare il nostro gioco porta i giocatori ad essere nervosi e
    polemici verso l’arbitro (Pucciarelli,paredes,saponara,rui eccc.) , un po’ quello che succedeva all’inizio del ritorno di 2 anni fa e porto’ calciatori come laurini e croce ad essere
    espulsi e beccare diverse giornate di squalifica.
    – altra ipotesi, alcuni giocatori forse volevano andar via a gennaio ma in questo caso
    la societa’ ha sempre detto che sicuramente partiranno a giugno ed un buon girone
    di ritorno non puo’ che confermare il loro valore, e poi almeno a parole tutti si
    s ono sempre dimostrati contenti di restare ad empoli almeno fino a giugno.
    – altra ipotesi, dopo l’andata finita a 30 punti i giocatori pensano giustamente all’europa
    da conquistare e magari chiedono alla societa’ un ricco premio per il raggiungimento
    dell’obbiettivo non trovandosi d’accordo con la stessa.
    –ultima ipotesi (forse la piu’ reale) gli azzurri non hanno mai avuto nel campionato un periodo anche piccolo di crisi, cosa che succede a tutte le squadre, dalla partita di firenze la formazione sembra copia e incolla ogni domenica e forse la lucidita’ sia fisica che mentale sta’ un po’ scarseggiando (dico mentale perché un calciatore come tonelli
    sa che sei in vantaggio di un gol con un uomo in piu’ e sei gia’ ammonito cosa vai ad
    entrare in quel modo su un calciatore di spalle a 30 metri dalla porta). gli episodi che a volte ci sono girati bene (2 gol annullati alla lazio.palo di bianchetti a verona,il torino che si mangia almeno 3 gol davanti al portiere) ora stanno girando un po’ contro (rigore di saponara con l’udinese,palo di saponara a bergamo,gol fallito ma mac col Frosinone..)
    quindi non resta che lavorare duro, fare piu’ attenzione, chiarire ogni eventuale malumore e attendere tempi migliori in cui sia la condizione che la buona sorte torneranno a girare dalla nostra.

  31. Ma poi lo potevo capire alla fine un gesto del genere dopo la sconfitta contro una squadra che si chiama sassuolo ma si legge MAPEI e cioè dell’uomo piu ricco e potente d’italia visto che oltretutto dev’essere frustante giocarci contro specialmente in campo in uno stadio completamente VUOTO, senza tifosi e tifo in una tristezza unica al mondo, prendendo goal assolutamente irregolari; ma in quel momento li è proprio da assoluti coglioni frustrati!!!
    Speriamo solo di non buttare via un campionato come questo coi progetti poi in corso stile stadio nuovo (dopo decenni di lotte) perchè sarebbe veramente da “bischeri”…..

  32. Stanno scrivendo solo NANE VIOLA COLOR INTERNO CASSA DA MORTO (scrivo con un solo dito perchè rammentandole, con l’altra mano mi stò toccando le pa..e).
    Tonelli ha sbagliato, ma son cose che possono accadere! Non lo giustifico ma lo capisco e cerco di ricordarmi di tutto il bello che ha fatto per gli AZZURRI. Son sicuro che prima della fine del campionato saprà farsi perdonare.
    COMUNQUE ORA E’ PROPRIO IL MOMENTO DI STAR PIU’ VICINI ALLA SQUADRA!
    SEMPRE FORZA AZZURRI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here