Premio Leone d'Argento

Di Gabriele Guastella

.

Premio Leone Argento Daniele Rugani
2014: Daniele Rugani riceve il Premio Leone d’Argento

Il Premio “Leone d’Argento” 2016 è arrivato alle battute conclusive. Dopo due mesi di votazioni i tifosi azzurri, attraverso il portale PianetaEmpoli.it, hanno espresso il loro pensiero portando i seguenti cinque alla finale: in rigoroso ordine alfabetico, Daniele CROCE, Leandro PAREDES, Manuel PUCCIARELLI, Riccardo SAPONARA e Piotr ZIELINSKI. Si è fermata al turno di semifinale la corsa di Marcel Buchel, Marco Giampaolo, Silva Duarte Mario Rui, Lukasz Skorupski e Lorenzo Tonelli, nonostante siano stati accompagnati da una pioggia incredibile di voti. Questa è stata un’edizione contraddistinta proprio dall’incredibile impennata di votazioni: complessivamente oltre 7mila, ben oltre mille in più rispetto alla scorsa edizione, e mancano ancora due settimane al termine del concorso, quattordici giorni decisivi per l’assegnazione del titolo che verrà consegnato il prossimo 3 maggio, al Circolo “Ristori” di Spicchio in via Limitese,  in occasione della serata organizzata da PianetaEmpoli in collaborazione con il Club Azzurro Spicchio ed AVIS.

.

PREMIO DELLA CRITICA “Antonio Bassi” – Inevitabilmente ad uno dei cinque finalisti dell’edizione 2016 verrà consegnato il Premio della Critica, intitolato alla memoria del giornalista ed amico Antonio Bassi, e sarà l’ex radiocronista di Tutto il Calcio Minuto per Minuto – RAI Ugo Russo, Presidente di Giuria, a consegnare il trofeo. Ugo Russo sarà presente all’evento in qualità di vincitore del Premio “Voce per lo Sport”, alla prima edizione organizzato in collaborazione con AVIS. Per l’assegnazione di questo premio vengono coinvolti trenta personaggi tra giornalisti locali e nazionali, ed ex allenatori e calciatori azzurri.

.

PATROCINIO DI COMUNI E CIRCONDARIO – Comune di Vinci, Comune di Empoli e Comune di San Miniato, insieme al Circordario Empolese Valdelsa, hanno patrocinato l’evento. Guerin Sportivo è ancora il partner tecnico dell’evento.

.

2004 Vargas Leone Argento con Guastella
20014: è Jorge Vargas il vincitore della seconda edizione

SUL PALCO ANDREA MAESTRELLI – Salirà sul palco il cantautore empolese, e grandissimo tifoso azzurro, Andrea Maestrelli che in un determinato momento della serata canterà dal vivo alcuni pezzi, accompagnato dalla sua chitarra e dai video ufficiali dei suoi testi girati per campagne della Toscana.

.

ALBO D’ORO – 2003: Tommaso ROCCHI; 2004: Jorge VARGAS; 2005: Antonio BUSCE’; 2006: Sergio Bernardo ALMIRON; 2007: Francesco PRATALI; 2008: Sebastian GIOVINCO; 2009: Daniele CORVIA; 2010: Ighli VANNUCCHI; 2011: Mirko VALDIFIORI; 2012: Lorenzo STOVINI; 2013: Massimo MACCARONE; 2014: Daniele RUGANI; 2015: Maurizio SARRI.

.

ALBO D’ORO PREMIO DELLA CRITICA – 2004: Antonio DI NATALE; 2005: Francesco TAVANO; 2006: Fabrizio FICINI; 2007: Davide MORO; 2008: Andrea RAGGI; 2009: Nicola POZZI; 2010: Martin Citadin EDER; 2011: Fernandos FORESTIERI; 2012: Francesco TAVANO; 2013: Davide MORO; 2014: Francesco TAVANO; 2015: Daniele CROCE.

24 Commenti

  1. …puccia tutta la vita…l’unico che non ha mai mollato.il piu’ continuo e il piu’ affamato….da lui dobbiamo ripartire sperando inizi a segnare di piu’.

  2. Il puccia lo merita piú di tutti. Il suo impegno e il suo amore per la maglia gli permettono di superare i suoi limiti! Grande Puccia!!!

  3. anch’io sono per il Puccia
    a parte la parentesi dell’anno scorso che fu più colpa del bischero del suo agente è quella più attaccato alla maglia non solo perché la indossa da quando aveva 11 anni

  4. Grande Puccia è il numero 1 secondo me il migliore di questa stagione. Ricordo a Gino che Sapo e Puccia hanno fatto gli stessi gol e che solo Insigne ha fatto più assist di lui, il campionato è iniziato ad agosto e non da due mesi

  5. Gino e’ inutile commentare un giudizio di una testa buca come la tua..un solo consiglio stai tranquillo nelle prossima vita avrai un mezzo etto di cervello che al momento ti manca e di brutto

  6. Senza voler togliere niente a Pucciarelli , gran corridore…..
    Il leone d’argento se lo merita , Riccardo Saponara visto che anche infortunato, e senza risparmiarsi ha sempre cercato di dare il suo Massimo,questo è attaccamento alla Maglia e ai Colori.

  7. Oh ragazzi…per quanto possa valere il LEONE lo merita solo il PUCCIA da quando aveva 10 /11 anni onora questa maglia e dà sempre cuore e anima. Ve li ricordate gli 11 leoni??? Il Puccia sarebbe sicuramente stato uno do loro!!

  8. Saponara, senza dubbio.
    Teniamo conto di tutto il campionato e non solo delle ultime partite; Sapo ha sempre giocato in qualsiasi condizione e, anche se non al meglio, è sempre stato importate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here