Premio Leone d'Argento

Out i tecnici Aglietti e Donati! Fuori concorso anche Fabbrini, lo scorso anno tra i cinque finalisti 

Proseguono le votazioni per la nona edizione del Premio “Leone d’Argento”; il concorso entra davvero nel vivo e giunge alle battute conclusive. Il cerchio dei pretendenti si stringe in maniera netta con l’ingresso nelle semifinali degli iniziali trenta restano in concorso soltanto in dieci. 

 

Dopo le eliminazioni del primo turno (il difensore Chara, il portiere Pelagotti, il DG Vitale, il DS Carli e il Presidente Corsi), e quelle del secondo turno (il portierino Addario, i difensori Vinci e Marzoratti, il centrocampista Nardini e l’attaccante Foti), e quelle del terzo turno (Handanovic, Gotti, Gorzegno, Musacci e Laurito) lasciano la competizione altri cinque pretendenti.

 

Alle mezzanotte di domenica 27 marzo si sono chiuse le votazioni anche per la quarta fase e altri cinque meno votati lasciano infatti il concorso. In gara restano soltanto calciatori visto che ad essere eliminati sono il mister Aglietti e il tecnico della Primavera Donati. Oltre a loro out anche il difensore Mori, il giovane attaccante Saponara e perfino Diego Fabbrini che, finalista lo scorso anno, non è neppure riuscito ad centrare la semifinale.

 

Da oggi parte un’altra settimana di votazioni con la prima semifinale (lasceranno il concorso altri due pretendenti), quindi nel prossimo week-end la seconda semifinale e di conseguenza dopo altre tre eliminazioni conosceremo i cinque che si duelleranno fino alla fine per vincere la nona edizione del “Leone d’Argento”.

 

Staff PianetaEmpoli.it

6 Commenti

  1. Kuku kuku… fabbrini non c’è più! …è stato eliminato e non si vota più!!! …kuku kuku… dieghito non c’è più… siccome è troppo forte non si può votare più…. ah ah ah ah ah ah (probabilmente i vari stoppino73, ect ect…) non sono riusciti a trascinare alla vittoria il mangiatore di patatine kutchup e cisburger…

  2. è fuori concorso. In un concorso a parte per fuoriclasse. Gli viene comunque assegnato il premio. SISI SISI SISI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here