empoli store vetrinaManca poco all’apertura del punto vendita dell’Empoli Calcio in Piazza della Vittoria, in pieno centro cittadino. Già qualche tempo fa, attraverso il nostro sito e durante la trasmissione PEnalty, vi avevamo informato della volontà sulla società azzurra di allestire un negozio apposito, destinato a diventare un punto di riferimento per i tifosi azzurri.

 

Nella vetrina del locale campeggia un “Opening Soon” sta proprio a significare l’imminente apertura al pubblico, che avverrà almeno entro l’inizio della campagna abbonamenti. Si tratta di un negozio realizzato in collaborazione con Joma: all’interno, oltre ai gadget e al materiale sportivo marchiato Empoli FC, troverà posto un angolo dedicato al marchio spagnolo slegato dalla partnership con gli azzurri. L’idea è quella di mantenere comunque aperto – salvo ripensamenti – anche l’attuale Empoli Point sotto la tribuna dello stadio.

 

Una volta ultimati i lavori interni, il negozio potrà finalmente essere inaugurato.

 

Simone Galli

23 Commenti

  1. Bella notizia.In primis perché occupa un fondo sfitto in pieno centro e tutti sanno il bisogno che c’è di reinvestire nel Giro.Poi finalmente si chiude una falla storica dell’Empoli calcio ovvero lo scarso utilizzo del merchandising.Inoltre aumenta anche in senso visivo il senso di appartenenza tra squadra e città.Non ultimo se anche si creasse un solo posto di lavoro sarebbe buono a prescindere.

    • Negli ultimi anni il senso di appartenenza è aumentato notevolmente. Quando ero alle medie o a liceo io (25-30 anni fa) era inpensabile andare a scuola con la maglia dell’Empoli, oggi invece si vede. Molti bambini / ragazzi (compresi i miei, fortunatamente) crescono tifosi SOLO DELL’EMPOLI; ai miei tempi uno era tifoso della Juve o dell’Inter o del Milan; l’Empoli, in serie C o B, era un ripiego di zona.
      La classica domanda che ti fecevano quando dicevi che eri tifoso dell’Empoli era: “sì, ma in serie A per chi sei?” per dire che eri in un calcio “secondario”

    • Vediamo se intanto non ne viene perso nessuno: in biglietteria allo stadio attualmente lavorano 3 persone più il responsabile. Se nella “migrazione” in centro si perdesse qualcuno per strada non sarebbe un bel modo di cominciare l’avventura.

      Caro Francesco, senza polemica ma preferisco essere “acido” se significa non fermarsi alle apparenze ed ai titoli delle notizie. Il contratto con la Joma scade fra un anno, non fra dieci.

  2. Quoto Renaissance e comunque chi critica e vede sempre tutto male lo inviterei ad essere più sereno e scoparx di più

    • Caro critica viola, troveremo uno spazio anche per carciofi, finocchi e NANE come te, ma voi VIOLA avete ancora voglia di parlare? Siete vergognosi…dalle tazze “salutate la capolista” alla festa scudetto…non ci sono parole, dovreste portarci come esempio e fare meglio di noi invece fate uscire la vostra squadretta dal campo a suon di fischi, tra voi e il calcio c’è una abisso e soprattutto tra voi NANE e noi EMPOLESI non c’è paragone!
      Empoli e basta!

  3. Ottimo. Sempre positivo investire nel centro, che ne ha davvero bisogno. Speriamo adesso che anche questo sia un passo per avvicinare ulteriormente la città alla squadra.

  4. Sembre che annesso allo store ci sara anche un ampio locale adibito a mercato del bestiame nel quale gli empolesi potranno scambiare bovini, suini e caprini a volonta. Fonte il Tirreno.

    • Siam cugini di campagna no? Si fà con quel che ci s’ha. E c’è bastato darvi una lezione di calcio, avoi signoroni di città. . all’andata e al ritorno!

    • vendiamo anche la frutta: il nostro frutto specifico sono le PERE, ed in maniera particolare quest’anno la destinazione per la maggiore è proprio FIRENZE! Saluti dalla campagna

  5. Ho capito Milagros, è giusto non fermarsi alla superficie, ma porca miseria…ancora deve essere inaugurato e pensi solo al rapporto contrattuale con la Joma che scade tra un anno? Chi ti dice che non ci sia un rinnovo dello stesso? Chi ti dice che lo store, in caso di interruzione del rapporto con la Joma, non possa essere per così dire riconvertito con il nuovo sponsor tecnico? Non siamo in mano a degli sprovveduti

  6. Lasciatelo perdere il fenomeno viola.Pensate al povero Darwin: ogni volta che questo poeretto posta qualcosa la sua Teoria dell’evoluzione viene messa in dubbio.Si rivoltera’ nella tomba peggio che sul tagada’…

  7. Ragazzi, io non ce l’ho con la nana (quale che sia il suo nick, critica viola o violascuro) ma con voi che ci parlate. Non perdete tempo con tifosi di squadre non del nostro livello. Balzac diceva: “non ti fermare mai a discutere con uno stupido, o chi vi guarda potrebbe non comprendere la differenza”. Ci siamo intesi?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here