La aspettavamo, e adesso è arrivata. Manca solo la ratifica del Consiglio Federale, ma si tratta di una formalità. Dalla Stagione 2017/2018 avremo un nuovo format del Campionato Primavera ma già dalla prossima stagione 2016/2017 qualcosa cambierà.

E’ quanto emerso questo pomeriggio 18 luglio 2016 a Milano dove si è svolta l’assemblea della Lega calcio di Serie A.

Tra gli argomenti in discussione c’era la riforma dei campionati Primavera.

L’Assemblea ha deliberato che nella prossima stagione 2016/2017 ci saranno i soliti 3 gironi, costruiti però su base meritocratica e non geografica; saranno preparatori alla modifica vera e propria del Campionato che avverrà nel 2017/2018 con la creazione di una Primavera 1 e una Primavera 2

A partire dalla Stagione, infatti, 2017/2018 il Campionato Primavera TIM sarà diviso su due livelli, con promozioni e retrocessioni, tra una Primavera 1 formata al primo anno da 16 formazioni di Serie A TIM (decise sulla base dei risultati della stagione 2016/2017 e di un ranking sportivo), e una Primavera 2 con le restanti 26 squadre (le 4 di A non ammesse e le 22 di B).

Il prossimo Campionato, quindi, gli azzurri del neo mister Dal Cant saranno in un girone completamente nuovo ma la posizione nella classifica finale potrà incidere non poco per la partecipazione dell’Empoli FC, nella stagione 2017/2018, al Campionato della Primavera 1 (una specie di Serie A della Categoria) o della Primavera 2 (diciamo la serie B).

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | Nasce l’idea Paredes
Articolo successivoInfo biglietti per la gara di sabato
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here