dal cantoSarà Alessandro DAL CANTO il nuovo tecnico della Primavera 2016/2017. Veneto di nascita (Castelfranco Veneto, 10 marzo 1975), ha avuto una lunga carriera di calciatore, tra squadre di Serie A e B (dalla Juventus, al Torino, al Bologna, al Vicenza….solo per citarne alcune) ed ha concluso la sua carriera a Treviso nel 2009. Ha giocato anche alcune gare con le Nazionali Under 18 e Under 23.

Nel luglio 2009 inizia la sua carriera di allenatore e diviene l’allenatore della formazione Primavera del Padova. Il 15 marzo 2011 dopo l’esonero di Alessandro Calori gli viene affidata la guida del Padova in Serie B. Debutta sulla panchina biancoscudata il 19 marzo contro il Pescara (2-0 per il Padova). Con il Padova sfiora la promozione in Serie A perdendo la finale di play-off contro il Novara per 2-0 (0-0 all’andata) ed a Padova rimane fino al giugno 2013.

Il 5 luglio 2012 acquisisce a Coverciano con il massimo dei voti il titolo di allenatore di Prima Categoria UEFA Pro e quindi il diritto di ricoprire il ruolo di tecnico in una squadra della massima serie.

Il 28 gennaio 2013 viene chiamato alla guida del Vicenza Calcio, dopo l’esonero di Roberto Breda. A fine campionato retrocede con la squadra berica in Lega Pro Prima Divisione.

Il 3 luglio 2013 è diventato allenatore del Veneziavenendo esonerato il 20 ottobre 2014 alla nona giornata della Lega Pro 2014-2015[10].

Il 13 luglio 2015 viene nominato selezionatore della Nazionale italiana Under-17con cui ha raggiunto la fase finale del Campionato Europeo Under 17, in Azerbaigian, venendo eliminato al girone.

Dall’agosto di quest’anno sarà alla guida della Primavera dell’Empoli FC.

Non conosciamo i motivi del mancato rinnovo di Massimo Mutarelli, che pure aveva portato la squadra a disputare la Fase Finale del Campionato; non sappiamo se sia stata una scelta dell’ex giocatore di Genoa e Lazio o una scelta della Società di Monteboro.

Contiamo di dare maggiori dettagli nei prossimi giorni.

.

Fabrizio Fioravanti

 

 

17 Commenti

  1. Non voglio sbagliare, ma a naso è forse il miglior allenatore di categoria … Da capire come mai, uno che può ambire alla prima squadra (b e lega pro tranquillamente) scelga la ns primavera.

  2. Sulla carta sembra un allenatore preparato e lo ricordo quando allenava il Padova dove fece molto bene, poi si è perso un po’ ma a Empoli potrà rilanciarsi.

  3. Guardate, secondo me è molto chiara la cosa. Dal canto sarà il prossimo allenatore dell’Empoli, dato che ha già esperienza e in questo anno/ due anni potrà avvicinarsi alla filosofia dell’Empoli e raccoglierne l’eredità quando Martusciello se ne andrà (sperando farà bene se non benissimo in questi 1/2 anni). Perché comuqbue è un allenatore molto preparato e abituato a far crescere i giovani

  4. Il girone di ritorno dei primavera ha ricalcato di fatto quello della prima squadra, con la ripresa nel finale. Risultato: entrambi i mister silurati. Anche questa è coerenza!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here