Seppur con molto scetticismo, poiché il credo comune è che le gare di sabato sera avranno un epilogo scontato, ovvero la vittoria di tutte le invischiate alla lotta per non retrocedere, ci sono comunque molte combinazioni che potrebbero regalare agli azzurri la salvezza evitando cosi un playout che sembra già scritto.

 

Già, perchè se come detto, tutte dovessero vincere (a quel punto non importerebbe l’eventuale eccezione della Nocerina), l’Empoli andrebbe a disputare lo spareggio salvezza contro il Vicenza di Gigi Cagni, avendo comunque la possibilità del vantaggio di poter pareggiare il conto dei gol al termine dei 180 minuti.

 

Ricordiamo che l’Empoli non rischia assolutamente la retrocessione diretta, potrebbe semmai rischiare l’eventualità di non avere quel pari a favore e questo potrebbe avverarsi solo nell’ipotesi di una sconfitta azzurra con relativa vittoria vicentina a Reggio. In quel caso le due formazioni sarebbero a pari punti ma gli scontri diretti dicono bene ai vicentini che a quel punto sarebbero davanti nella classifica.

Sempre guardando al playout, ci potrebbe essere la possibilità di non disputare questo con il Vicenza, ma bensi con la Nocerina. Per far si che si verifichi questa possibilità, con l’Empoli quint’ultimo, bisogna che i campani facciano anche solo un punto nel caso che il Vicenza perda, o che ne facciano tre se il Vicenza dovesse pareggiare.

 

Vediamo adesso le varie possibilità di salvezza diretta dell’Empoli.

Partiamo col dire che per l’Empoli sarà fondamentale vincere, il pareggio con il Cittadella, in nessun caso potrebbe dare agli azzurri la salvezza aritmetica.

 

Se gli azzurri dovessero vincere ed una tra Ascoli e Livorno non vincesse la proprio gara, basterebbe anche che (almeno una della due) pareggiasse.

Se poi, si dovesse verificare la combinazione di un pareggio dell’Ascoli e di una sconfitta del Bari, con le tre squadre a 47 punti (il Livorno a quel punto potrebbe anche vincere il suo match) ecco che sarebbero i pugliesi ad andare a fare lo spareggio. Dovesse invece perdere il Bari, ma vincere le altre, con Empoli e galletti a 47 punti sarebbe l’Empoli ad avere la peggio per la differenza gol.

 

Oltre però alle squadre davanti in classifica ci sarà da tener sott’occhio anche quelle dietro perché se gli azzurri dovessero vincere e né Vicenza, né Nocerina , dovessero cogliere il successo, gli azzurri si porterebbero ad una distanza che (indipendentemente dal risultato di chi sta davanti, lasciando quindi l’Empoli quint’ultimo) da regolamento non farebbe disputare il playout.

 

La radiolina sarà il dodicesimo calciatore in campo e da quella, come spesso è accaduto, potremmo avere gioia o rassegnazione.

 

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteL'ex Raggi lascia Bologna e va al Monaco, in Francia
Articolo successivoI precedenti empolesi tra azzurri e veneti
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

6 Commenti

  1. non ho capito bene il regolamento:
    se Empoli Ascoli e Bari sono a pari punti sarebbe il Bari a fare lo spareggio? e se invece si trovano a pari punti Empoli e Bari lo facciamo noi?

    • Sì.
      A meno che il Bari non perda con 7/8 gol di scarto… (Per l’ Avulsa 3 punti ed 1 gol a testa, quindi differenza reti generale attuale: Empoli -12, Bari -4).
      Ma se il Bari non fa un punto in casa col Gubbio…

  2. anche io spero che il regalo arrivi da reggio calabria. ma noi intanto prendiamo i tre punti, perchè sarebbe clamoroso se non riuscissimo ad evitare i play off per non aver vinto contro il Cittadella. Quindi concentrati e vinciamo e poi incrociamo le dita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here