Una delle cose più sbagliate da fare nel calcio è quella dei conteggi, dei calcoli, del conto senza l’oste.

Ma è una di quelle cose in cui tutti i calciofili (adetti ai lavori, stampa o semplici tifosi)cadono inevitabilmente. Cosi anche noi, a 180 minuti dalla fine di questa incredibile stagione, siamo qui, a guardare il calendario, guardare la classifica, pronosticare, conteggiare. Se va cosi siamo a cavallo, se va invece cosi siamo messi male. Parole che tutti, non soltanto ad Empoli, in questi giorni, in queste ore, verrano pronunciate.

 

A noi, chiaramente, interessa il destino dell’Empoli, un destino che è rimasto, per bravura dei nostri, nelle nostre mani, ma che, per situazioni arrivate da una non nostra dipendenza, potrebbe cambiare, nel bene o nel male, o meglio, nel molto molto difficile. Chiaramente è sempre d’obbligo, fino alla noia, ricordare che la stagione azzurra è stata un successo, comunque vada a finire. Ci sarà solo, a boccie ferme, da dispensare sorrisi e ringraziamenti. Sbaglieranno coloro che vedranno in un mancato accesso ai playoff, una negatività della stagione.

Ed appunto, fatta ancora una volta questa doverosa premessa, si guarda avanti, si guarda all’eventulità di questo playoff, un appendice che, per classifica, l’Empoli avrebbe giù in tasca, se non ci fosse questa regola dei dieci punti di distacco che purtroppo, mettono in discussione la disputa.

Ad oggi, sono 8 i punti che distanziono la quarta (il nostro Empoli) dalla terza: una terza che adesso si chiama Livorno e non più Verona.

Il discorso adesso si fa intricato.

 

Azzurri, come detto, bravissimi a non mollare mai, a dimostrazione che il regalo se lo vogliono fare loro per primi, e che la scivolata di Spezia, è stata quel passo falso che anche per la legge dei grandi numeri, alla fine, poteva arrivare, non il lancio della spugna.

Empoli sempre sul pezzo, anche nella gara di Vicenza, dove non si va avanti di 5 gol (al di la del niente offerto dei veneti) fuori casa con una squadra che si deve salvare, se nelle corde non hai la tempra e la voglia giusta. E noi dovremmo continuare a guardare noi stessi perchè come detto, il destino è ancora nelle nostre mani. Cio’ vuol dire che se l’Empoli fa bottino pieno, si va ai playoff, senza se e senza ma.

Pero’ i conti si fanno, la classifica ma sopratutto il calendario si guarda, con quella trasferta a Verona all’ultima, una trasferta che non ci vede assolutamente condannati in partenza, ma che a molti (non ne abbiate a male) un po puzza come una gara che alla fine dovrà andare in una certa maniera. Anche perchè verrà giocata in una certa maniera, ci immaginiamo un Bentagodi stracolmo pronto ad esplodere come una pentola a pressione per festeggiare il ritorno in A. Un ritorno in A che per gli scaligeri potrebbe arrivare o da terza con la messa in mezzo dei fatidici 10 punti o da seconda.

Ed adesso, che il secondo posto lo hanno raggiunto, crediamo davvero difficile se lo lascino scappare. Allora quali potrebbero essere gli scenari.

 

Lo scenario che tutti noi vorremmo, alzi la mano chi no, sarebbe quello di arrivare al Bentegodi, lasciare a loro la festa, ma rendere per noi positivamente inutile quella gara. Per far si che questo avvenga c’è un solo modo: arrivare ai 90 minuti finali con al massimo 6 punti di distacco dalla terza. Cosa aritmeticamente possibile.

 

E l’aritmetica sopra evidenziata potrebbe arrivare sia da Verona (oggi +9) sia dal Livorno (oggi +8): rosicchiando tre punti ai primi, o almeno due ai secondi, ecco che il gioco sarebbe fatto.

Prendiamo in mano il calendario. Il Verona andrà a Castellamare di Stabia, campo caldo, dove sicuramente la tifoserie farà di tutto per regalarsi una  gioia contro una squadra a loro non certo simpatica ma, le vespe ormai non sono nè carne nè pesce, il Verona (squadra fortissima) ha da tenersi stretta una posizione scacciapensieri e quindi, facendo il famoso conto senza l’oste….

Allora guardiamo il Livorno e vediamo che, si gioca si all’Ardenza, ma contro il Brescia, un Brescia sesto a parimerito con il Varese, che proprio contro il Varese si giocherà l’ultima di campionato in casa, e che quindi potrebbe mantenre quella posizione ( o comunque portarsi anche in caso di un pari a -2) e sperare nella stessa cosa in cui speriamo noi.

Noi che ovviamente dobbiamo giocare, ed anche per noi vale il discorso fatto prima, ma giocheremmo con il risultato di Livorno-Brescia già acquisito, e se quel risultato fosse X2, battere il Cittadella significherebbe andare a -6 o addirittura -5 dalla terza, tradotto, playoff che matematicamente si farebbero, indipendentemente dal risultato che l’Empoli riporterà da Verona. Un Verona che oltretutto, battendo la Juve Stabia, con lo stesso X2 sopra paventato, sarebbe matematicamente secondo e quindi arriverebbe all’ultima già in serie A.

 

Se le cose poi dovessero andare in altra maniera, resta sempre quel destino nelle nostre mani, fino all’ultimo secondo dell’ultima gara, ma adesso, concedetecelo, toccherebbe anche ad altri dare una spallata, e per una volta, quel Brescia, potrebbe essere il migliori alleato.

 

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteMercato Azzurro | Coralli verso un "come back" ?
Articolo successivoCol Cittadella minuto di silenzio disposto dal CONI
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

29 Commenti

  1. Quindi quindi, ricapitoliamo, se il Livorno non vince e noi si, playoff sicuri anche se a Verona si perde? Ho capito bene?

  2. Però se il Livorno vince, Verona idem e noi anche, si va a Verona con loro costretti a vincere per il secondo posto, ed il Livorno costretto a vincere perché sa che se noi perdiamo loro mettono i dieci punti. Venerdì sera si scrive la storia di questo campionato.

  3. SI…ma consentitemi una correzione: “…il destino è ancora nelle nostre mani. Cio’ vuol dire che se l’Empoli fa bottino pieno, si va ai playoff, senza se e senza ma” Questo non è esatto…se si fanno un 4 punti i play off si fanno al 100%

  4. Permettetimi una correzzione…non ci importa fa bottino pieno per forza ci bastano 4 punti…comunque non tiferò mai Brescia….i play off li voglio conquistare con le nostre forze e sono certo che li conquisteremo… e poi ci sarà da divertirsi….

  5. Tifare Brescia venerdì sera? Maremma sudicia, dura, come si fa???? Però oh se arriva si prende, certo che poi sbagliare col Cittadella sarebbe da polli, ma a Vicenza è arrivata una dimostrazione d’orgoglio, quindi non credo la sbaglieremo nemmeno se vince il Livorno 8-0

  6. Nota per PE
    MI permetto umilmente di inserire una piccola annotazione ai conteggi ed ai risultati pronosticati nell’articolo di cui sopra.
    Stasera si gioca Sassuolo-Padova.
    Forse a nessuno interessa, ma io non considererei questa partita come ininfluente ai fini del campionato.
    La classifica, oggi 6 maggio 2013, ore 15.45, è la seguente:
    1) Sassuolo 80 punti
    2) Verona 78 punti
    3) Livorno 77 punti
    4) Empoli 69 punti
    5) Novara 60 punti
    6) Brescia 59 punti
    7) Varese 59 punti
    8) Modena 54 punti
    9) Padova 51 punti

    Ora mi domando ancora, e Vi domando, cosa accadrebbe se il Padova stasera vincesse a Modena? Aggiungo anche che, dopo il cambio di allenatore ed un campionato comunque disgraziato, in linea teorica, arrivando a 54 punti, il Padova sarebbe a soli 4 punti da Varese e Brescia ovvero dall’ultimo posto play-off!
    Se ciò accadesse, in pratica si rimetterebbero in gioco i primi tre posti perchè la classifica di cui sopra sarebbe quella definitiva, con cui andremmo incontro alle ultime due partite.
    Il Sassuolo, che qualche mese orsono ha mollato credendo di poter “gestire” il primo posto, avrebbe solo 2 punti di vantaggio sul Verona e soltanto 3 sul Livorno, con lo scontro diretto con i labronici all’ultima giornata che diverrebbe tutt’altro che un possibile “biscotto”!
    Per di più il Sassuolo è in svantaggio negli scontri diretti con entrambe le squadre (col Livorno, come detto, manca la partita di ritorno)!
    Per inciso il Sassuolo, prima dello scontro col Livorno, sabato prossimo andrà a Lanciano che, con soli 46 punti (uno solo in più della Reggina oggi al play out), certo non potrebbe permettersi passi falsi.
    Ovviamente col Sassuolo dell’andata, certi voli di fantasia non sarebbero permessi, ma con quello di oggi, che sabato scorso ha perso meritatamente col Modena?
    La domanda è lecita, a mio giudizio.
    Per la precisione, questo è stato l’esito degli scontri diretti fra le prime tre: il Verona è avanti sul Livorno (ha vinto 2-0 fuori e pareggiato 1-1 in casa); il Livorno è per il momento in vantaggio sul Sassuolo (in attesa del ritorno) avendo vinto all’andata 3-2; il Verona è in vantaggio sul Sassuolo (1-0 in casa, 1-1 a Modena).
    Insomma una vittoria del Padova stasera (ma forse anche solo un pareggio) potrebbe rendere questo finale di campionato incandescente perché il Sassuolo guardando i freddi numeri, e sarebbe clamoroso, potrebbe rischiare di arrivare terzo e vedersi soffiare la A diretta… Soprattutto, per quanto ci riguarda, nella nostra matematica impossibilità di raggiungere le prime tre, la vittoria del Padova significherebbe poter guardare il calendario e credere nell’assenza di “biscotto” fra Sassuolo e Livorno all’ultima giornata…
    Ovviamente con i “se” e con i “ma” non si costruisce niente e quanto sopra è solo una mera congettura… il Sassuolo asfalterà il Padova e “buonanotte ai suonatori”…
    Ma se ciò non accadesse? Se anche loro sentissero l’ansia di dover giocare col fiato del Verona, ma anche del Livorno, sul collo, ovvero sapendo già i risultati delle altre?
    Forse più che i “se” ed i “ma”, a spaventarmi davvero sono i “poteri forti di questa BWin”, che più di una volta hanno dimostrato (vedi il rigore con noi, per dirne una, o quanto accaduto in Sassuolo-Brescia) che “in un modo o in un altro” quest’anno il Sassuolo deve essere aiutato a salire… costi quel che costi…
    Evvabbè, staremo a vedere…
    😉

    • hai proprio ragione, anche se diciamo che il Padova ha veramente poche possibilità di rientrare nella corsa playoff. Insomma dovrebbe fare bottino pieno nelle prossime gare compreso stasera contro il Sassuolo e in questo modo arriverebbe a 60. Ma anche se facesse bottino pieno e arrivasse appunto a 60, basterebbe che varese e brescia facciano almeno un punto per spengere definitivamente i sogni playoff del Padova. Questo perchè gli scontri diretti con il Varese sono a favore della squadra di agostinelli (1-1 a padova e 3-0 a varese) mentre in parità con il Brescia (0-0 e 0-0) che però ha una differenza reti nettamente superiore con ben 12 goal in più di differenza rispetto al padova.
      Questo per dire che alla fine le motivazioni del padova non so quanto possano essere forti e vere. Insomma, sarebbe un vero e proprio miracolo (e un suicidio di varese e brescia) se il padova riuscisse ad entrare nei primi 6.

      ..

      Per la parte finale del tuo discorso ricordati che l’anno scorso hanno dovuto rubare a Verona e Sassuolo perchè dovevano salire per forza Torino e Sampdoria, percui in qualche modo si dovranno rifare con loro. Noi dovremmo giocare contro le squadre avversarie e contro gli arbitri.

    • Pienamente d’accordo!
      Con meno dovizia di particolari, ma già ieri avevo indicato questa possibilità da “fantacalcio” come comunque “da considerare”…
      Speriamo!

  7. Discorsi pericolosi, ma vi immaginate se il Brescia ci fa “il regalo” arriva poi quinto, si scontra con noi e ci elimina???

  8. Certo che dobbiamo pensare solo a noi,perché Sabato affrontiamo una squadra che è in piena zona play aut e farà il massimo per provare a prendere dei punti,ma abbiamo dimostrato tante volte che l’Empoli e’ capace di farsi valere anche con squadre che hanno la rabbia dentro di se, perciò viene da guardare anche le altre e se davvero il Livorno inciampasse con il Brescia e noi vinciamo andremo a Verona tranquilli tranquilli..un sogno.. Staremo a vedere, io però credo che Sabato ci dovrà essere uno stadio strapieno perché anche se lo cose andessero male dovremo applaudire questa squadra che ci ha fatto sorridere per tutta la stagione!!

  9. Stasera tutti a vedere Sassuolo-Padova e speriamo nel tonfo dei nero-verdi di Di Francesco perché si potrebbe rivelare molto importante per noi!!

  10. Se il Brescia pareggia a Livorno non è detto che entri nella griglia l ultima se non sbaglio spareggia con il Varese! Detto questo io spero di fare i seguenti risultati: vittoria pareggio pareggio pareggio vittoria pareggio=A

  11. finale di campionato pazzesco.ancora tutto può accadere. stasera sassuolo padova sembra una passeggiata per il sassuolo con un padova senza tante ambizioni ma non mi fido. ho visto il padova giocare davvero bene con il novara la settimana scorsa, poi venerdi livorno brescia, può succedere di tutto. brescia deve vincere ma attenzione alle ripartenze micidiali del livorno….. juve stabia verona , beh i veronesi troveranno un inferno a castellamare, risultato in discussione. empoli cittdella. sembra scontata una vittoria empoli ma calma e concentrazione per gli uomini di sarri

  12. fra un po sassuolo padova. beh che dire pea nuovo allenatore del padova è un ex,l anno scorso andò via in malo modo e può stimolare bene i suoi a fare grande partita. e poi c è nello cutolo di crotone che fa perdere sempre i veronesi…

  13. Vorrei essere ottimista,cavolo come vorrei esserlo…..tutti calcoli bellissimi e possibili,anche gia auspicati da me prima della partita di Vicenza(pareggio del Livorno con Ternana e Brescia)….pero’ la realtà mi dice che la prossima partita il Livorno la gioca in casa e avra’ un stadio strapieno di tifosi amaranto…..non credo che per il Brescia sara’ facile uscirne fuori con un punto minimo…..Chissa’ perchè mi torna sempre alla mente la partita di andata disputata al Castellani contro il Verona…partita che ci è costata i 3 punti che adesso,con una vittoria contro il Cittadella,sarebbero bastati per avere i play off in tasca,senza dover sperare nelle disgrazie altrui…..Ecco perchè mi piacerebe vincere sul campo del Verona….in uno stadio pieno,che pensa che l’EMPOLI sia la vittima da sacrificare al Dio Calcio,perchè non sanno(i tifosi veronesi) che l’Empoli è molto piu’ forte della loro squadra.Ma so anche che la partita avra’un arbitraggio a senso unico e che noi subiremo sicuramente diverse angherie….Ecco perchè mi auguro con tutto il cuore che sabato prossimo la sorpresa venga da Castellammare….Se poi viene anche da Livorno ok…tutti contenti….ci mancherebbe!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here