sarri festaOrmai ci siamo, l’inizio ufficiale della stagione è alle porte visto che tra 48 ore circa gli azzurri si raduneranno per dare il via all’agognata avventura della serie A. La decima della nostra storia.

Ieri sono uscite le convocazioni, a testimonianza maggiore di come ormai si sia davvero vicini al suono della prima campanella che poi da martedì vedrà quotidianamente una doppia seduta di lavoro, con la fortuna di una stagione che non si annuncia calda e torrida.

E con l’inizio della preparazione estiva termina di fatto la prima fase del mercato, una fase che se iniziata alla grande adesso qualche piccolo pensiero lo lascia.

 

Dopo aver confermato tutti i giocatori in comproprietà, con l’acquisto totale di Laurini (per il francese un discreto investimento economico da parte del club) e Mario Rui e dopo aver formalizzato il passaggio in prestito dell’attaccante Aguirre, il mercato azzurro si è fermato.

Si in mezzo c’è stato l’arrivo di Sepe, anche in questo caso un prestito secco, portiere di belle speranze che andrà a contendersi il posto da titolare con Bassi, ma l’interesse degli appassionati azzurri era sicuramente catalizzato da altre due situazioni: quella di Maccarone e quella del trequartista.

Due situazioni, per motivi diversi, in cui l’Empoli è più spettatore che protagonista, ma di fatto mister Sarri dovrà dare il la ai lavori senza di loro.

Non poco, onestamente, se si tiene conto che il modulo di partenza sarà il confermato 4-3-1-2, la dove il trequartista avrà un ruolo decisamente importante. Ma anche l’assenza di Maccarone, trascinatore ed idolo della maratona azzurra, non è certo di poco conto, dopo ormai un mese e mezzo dalla fine della passata stagione.

Ovviamente c’è da stare sereni, in funzione soprattutto del fatto che il mercato si fermerà soltanto il 1 settembre, con quindi un mese e mezzo ancora a disposizione della nostra dirigenza per piazzare i colpi messi in agenda e per riabbracciare “Il Gladiatore”.

 

Certo non ci voleva la frenata per Verdi, ma anche in quel caso, come detto, la società azzurra ha un potere limitato, essendo il giocatore a metà fra due club con uno di questi (il Torino) che al momento non vuol venire incontro alle giuste richieste provenienti da Monteboro. Ed è chiaro, oltre che giustificato, che l’Empoli debba mantenere una posizione ferma, dando un ultimatum ai granata (a rimetterci alla fine sarebbe il ragazzo) per poi, eventualmente virare verso altri obbiettivi, perchè il tempo comunque passa e li ci vuole gente di qualità e che interpreti al meglio il delicato ruolo.

Per Maccarone il discorso è leggermente diverso, chiaro che non si danno ultimatum alla Samp ed allo stravagante Ferrero a tempi stretti, ma anche qui nessuno vuol fare la figura del mendicante. Il giocatore vuole l’Empoli, l’Empoli vuole il giocatore, forse riuscendo a parlare più direttamente (pare che non sia facile mettersi ad un tavolo con il neo presidente blucerchiato) e trovando il giusto compromesso la cosa si potrebbe sbloccare più celermente. Certo a parole la si fa sempre più facile, ma tanta è la voglia, non soltanto nostra, di poter rivedere Maccarone ad Empoli. La sensazione, sia chiaro, è che ci faranno tribolare ma alla fine si farà.

 

Ed intanto lunedì si comincia ad allenarsi e Maurizio Sarri dovrà per certi versi far di necessità virtù, riadattando inizialmente alcuni elementi sulla trequarti. Un Empoli che davanti, accanto a Tavano vedrebbe un virtuale ballottaggio tra Mchedlidze (questo dovrà essere anche il suo anno) e l’uruguayano Aguirre, giocatore sul quale c’è molta curiosità e grandi aspettative visto l’investimento fatto dall’Udinese.

Per il resto la squadra che ipoteticamente scenderebbe in campo oggi, sarebbe la stessa della passata stagione: quelle conferme che tutti volevano, quel gruppo da confermare fortemente in blocco.

Ma il mercato, lo abbiamo detto, non finisce, e già dalla prossima settimana, in attesa di capire di che colore sarà la fumata definitiva per Verdi, la squadra di mercato azzurro si rimetterà subito all’opera per cercare di concretizzare tutti gli obbiettivi appuntati sui propri taccuini.

Marcello Carli, il ds azzurro, ha tracciato in maniera molto precisa le figure: un difensore, due centrocampisti con propensione al gioco sugli esterni, due trequartisti e Maccarone. E questi, alla fine, arriveranno.

Chi, fra tutti, sarà un po’ più scontento, forse, mister Sarri, che avrebbe sicuramente gradito determinati elementi per il tempo più lungo possibile nel ritiro. Ma il mister è uomo della società, è uomo che sa bene quelle che sono le possibilità e che per l’Empoli ci vorrà pazienza, quella pazienza che tutti dovremmo avere, fieri ed orgogliosi di una stagione che ci vedrà, comunque, protagonisti tra i big del calcio italiano.

 

Alessio Cocchi

 

37 Commenti

  1. No a collaboratori tecnici squalificati x le scommesse..a casa bonomi subito..l Empoli dev ess pulito.
    Aprite bocca anche voi di p e

  2. Leggi la nazione stamani ..bonomi ex del mister a alessandria e sorrento preso nello staff tecnico..peccato chr fino a settembre e squalificato x tre anni x calcioscommesse..ce n era bisogno..io nn credo

  3. Diciamo però anche che chi sbaglia paga…..Se ha sbagliato ha pagato…..evidentemente 3 anni,gli saranno serviti a capire molte cose e comunque tutti debbono avere la possibilita’ di essere riabilitati dopo una condanna….senno’ esisterebbe solo una squalifica…..quella a vita e non se ne parla piu’……In quanto all’essere sinonimo di pulizia e trasparenza,nessuna squadra è immune a qualche “marachella” e i punti di penalizzazione che abbiamo avuto grazie a ********* stanno a dimostrarlo,come quei famosi “fogliettini” che indicavano chi doveva fare l’antidoping….Lascio perdere naturalmente l’illecito “Farina”…..perché credo sia stata una delle ingiustizie piu’ grandi che siano successe nel mondo del calcio!

  4. Sarebbe stato importante per il mister avere almeno un trequartista che è fondamentale nel suo gioco,spero che la vicenda Verdi si possa risolvere la prossima settimana.Per il resto bisogna avere tanta pazienza in questo mercato,sappiamo che abbiamo bisogno di innesti in determinate zone del campo e l’augurio è che la squadra possa essere completa il prima possibile.

  5. Tutti noi vogliamo un Empoli pulito.

    Non giudico Bonomi se colpevole o meno.
    Ha sbagliato sta pagando.
    Giusto ? I tre anni di squalifica sono finiti o no ?
    … sui giornali se ne legge di tutti i colori … mi sembra alquanto strano per non dire ma siamo sicuri …. che l Empoli si metta in casa una persona poco affidabile …

    PE fate le vostre ricerche e dateci come al solito notizie in tempo reale !

    Grazie mille per il vs lavoro fatto con estrema passione !

  6. Esterni a centrocampo … allora il grande Carli sta pensando come dicono gli addetti ai lavori ” sotto traccia ” a Pesce del Novara ..

  7. Ultima considerazione …
    Pratali via … !
    Perché Martinelli via ?
    Ma soprattutto perché privarsi di Ronaldo ??

    Son giocatori che possono o potevano far più che comodo in serie A !!!

  8. Dopo avere letto del ballottaggio Levan-Aguirre per GIOCARE LA SERIE A sono tentato di restituire l’abbonamento appena fatto dopo 30 anni di militanza. Se dobbiamo retrocedere retrocediamo, ma con dignità, allora mettete dei giovani della Primavera, perlomeno si preparano per il futuro

    • Per quanto riguarda Bonomi, se non sbaglio anche Sarri all’inizio fu coinvolto, e mi pare che ne uscì pulitissimo, se non sbaglio

  9. Essere tifoso l’anno scorso è stata una sofferenza, lo vedevamo quasi tutti che Maccarone era costretto a giocare spesso troppo arretrato e non c’erano tiri in porta avversaria. Poi con Levan in campo si perdeva una porzione consistente di campo e di gioco, spesso anche la palla. Quest’anno si soffrirà molto di più e Levan (se non si rompe come al solito) troverà difensori avversari che non gli faranno vedere palla, lo provocheranno fino a fargli perdere le staffe gli arbitri faranno il resto. Per la formazione lascio a voi il dibattito…

  10. Non sarei cosi pessimista GANDALF, vieni a goderti quello che sara’ il nostro decimo campionato di serie A……Milan, Inter, Roma, Juve, Fiore, Napoli, Lazio e altre come Parma, Torino,Udinese, Genoa, Sampdoria, Cagliari…tutte squadre che probabilmente ci arriveranno davanti…..Il nostro campionato quest’anno e’ un altro…e le parole che abbiamo sentito l’anno scorso, di pura circostanza, quest’anno andranno prese per vere…..”arrivare al piu’presto alla salvezza”.

  11. Mi sembra inutile reclamare sulla qualità della rosa a inizio luglio. Vediamo come sarà a fine agosto e poi pronunciamoci.
    Per me, oltre a un trequartista e a Maccarone, servirebbe un centrale (sempre che parta Martinelli) e un innesto a centrocampo.
    In ogni caso credo che se si storce la bocca di fronte ai nomi dei giocatori,allora tanto vale tifare per le strisciate, non per l’empoli.

  12. Sicuramente tutti avremmo voluto avere all’inizio della preparazione una rosa quasi al completo, con due trequartisti di valore e almeno un centrocampista e difensore….ma siamo in serie A e per squadre piccole come noi fare il mercato è molto complicato…e non possiamo di certo permetterci di sbagliare…
    Siamo fiducia alla società e vedrete che per il 1 Settembre la squadra sarà al completo!!

  13. Sicuramente… vesto le rose delle altre squadre piano piano ci lasciano andare qualche pedina importante tipo saponara. Calcio scommesse roba da cretini se fa il bischero qui le prende.

    • se si deve prendere un giocatore in prestito
      secco da una grande e’ meglio cercare
      giocatori affamati di calcio in serie b
      e fare un piccolo sacrificio per acquistarli.
      ancora non ho capito come mai il corsi disse
      a suo tempo che l’abolizione delle
      comproprieta’ sarebbe stato un vantaggio
      per societa’ come la nostra.
      qualcuno me lo spiega?

  14. La societa lo dovrebbe mandare a casa subito sto personaggio..nn c arrampichiamo sugli specchi..mi meraviglio di sarri che e persona seria

  15. Certo a leggere questo articolo qualche brivido viene però dobbiamo avere tutti la lucidità di capire che siamo a metà luglio quindi gli innesti nei ruoli che Carli addetto verranno sicuramente fatti. Non nascondo che inizio a preoccuparmi Maccarone.
    Riguardo la questione sollevata per Bonomi devo dire che non ne so molto, ma le voglio augurare che l’Empoli non stia dando soldi a chi ha in corso una squalifica

  16. Nessuna squadra, dalla Juve in giù,inizia il ritiro con la rosa delineata.E’ ovvio che i rinforzi da qui al primo di Settembre arriveranno.Ma avete dato un’occhiata alle rose delle squadre che partono per il ritiro? La Fiorentina ha 36 giocatori più quelli che hanno fatto i mondiali.E’ del tutto evidente che giocatori che fanno al caso nostro ce ne sono tanti.Ci vuole calma, l’unica situazione che va risolta in tempi rapidissimi è quella del Macca, a 35 anni la preparazione fatta a modo è ancora più importante.

    • Mi sembra un altro discorso. Abbiamo perso Eramo,Castiglia, Pratali, Accardi, Ronaldo e ancora mancano verdi e Maccarone. 7 giocatori, quando arriveranno? Abbiamo preso un portiere l unico ruolo coperto..mah. I rinforzi se arrivano il 10 agosto prima che Sarri li faccia giocare. Ora come ora siamo peggio dello scorso anno.

  17. Non direi che il Brescia è un supermercato dove rifornirsi …. ma si é iscritto per il rotto della cuffia … e qualche giocatore di livello lo hanno in rosa … buttiamoci un occhio …
    In più notizia di oggi il portiere (giovane) Cranio … lo hanno dato al Cagliari …
    Non voglio dire che sia meglio lui di Sepe ma bisogna cominciare a ritirare la rete da pesca e vedere quanti pesci ( magari Pesce … ahahahah ) arriveranno …. resto fiducioso ….

  18. Purtroppo ha ragione chi ha detto che la formazione è come quella della serie b. Un Po milioncini li ha presi il corsi…
    Pensare di fare la serie A con tavano maccarone e aguirre è pura follia. Si c è anche levan, ma con tutto il bene che gli vogliamo, si sa che non vi si può contare; poi deve tirare fori le palle una volta tanto, non ne prende una di testa e non si fa valere di fisico. Dovrebbe farsi intendere e cominciare a dare due sportellate in campo.
    Manca il vice-Mac quando ancora Mac non è certo.
    Mancano 3 giocatori davanti: verdi Mac e ….

    Corsi (sempre sia lodato), s ha intenzione di buttare giovani allo sbaraglio?!? Se lo fai per fare i soldini con la retrocessione, sappi che con 500mila euro spesi a modo per allestire una squadra dignitosa, tu vendi al doppio dei giocatori valorizzati della rosa!!!

  19. Ovviamente la squadra non può essere questa, il pezzo di Cocchi fotografa il momento ma sappiamo tutti che per forza di cose ci dovranno essere delle implementazioni.

    Per quanto riguarda la polemica su Bonomi, non conoscendo i fatti, dico che se veramente ha avuto, peggio ancora sta scontando, tre anni di squalifica questo non merita di fare parte dello staff azzurro!!

  20. x Jo e Tiziano: ….ognuno la vede a modo suo, ma…. davvero credete che chi ha scelto Bonomi come collaboratore tecnico, sia così stupido da non considerare questa storia ? Evidentemente ci sono garanzie morali e professionali. Saluti 😉

  21. quest’anno ci saranno più soldi dai diritti televisivi: siamo in A e penso un po’ di quattrini in più si potranno spendere
    per la serie A mancano tanti giocatori perchè i nostri rincalzi sarebbero quasi titolari ma in serie B
    forse corsi pensa che la retrocessione porterà tanti soldi come li ha portati a livorno e quindi pensa di spendere poco
    ma dovrebbe anche sapere che più anni stai in A e più il paracadute è pieno di soldi, vedi bologna
    se compri alla fine del calciomercato non trovi che gli scarti o gli svincolati senza contratto
    penso alle sigarette che il mister fumerà da come gli stanno girando le p……

  22. Caro angelo questa l hanno fatta fuori dal vaso..nn ci sonp scuse che tengono xche han vinto il campionato..e uno squalificato x tre anni nn tre giorni..ecco allora se si tiene sto tipo niente piu discorsi contro mangia l under 21 ecc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here