I risultati dagli altri campi strizzano ancora una volto l’occhio agli azzurri che, nel fine settimana più difficile, perdono soltanto un punto nei confronti del Palermo terzultimo. L’Empoli a Torino con la Juve aveva poche possibilità di migliorare la propria classifica anche se (come detto) ha messe dentro cose interessanti e di buon auspicio per il futuro. Gare invece “abbordabili” per tutte le tre che ci stanno sotto con il Palermo in particolar modo a giocare al “Barbera” contro la Samp, Palermo che ha pareggiato subendo il gol del definitivo 1-1 al 90′.

C’era grande curiosità per la seconda di Zeman sulla panchina de Pescara dopo il roboante 5-0 al Genoa e la gara disputata contro il Chievo, che certo non ha 35 punti per caso, ha tolto le castagne dal fuoco facendoci capire che la gara di settimana scorsa è stato un fuoco di paglia. Gara sulla carta abbordabile anche per il Crotone che allo “Scida” affrontava una delle peggiori squadre in formato trasferta: Il Cagliari. Dopo il vantaggio dei calabresi i sardi hanno rimontato e “regalato” l’ennesima sconfitta ai rossoblù.

Adesso si guarda al prossimo turno con l’Empoli che ha un vantaggio di 7 punti sulla prima inseguitrice ma che giocherà uno scontro diretto con quel Genoa che ad oggi rappresenta la prima squadra sopra di noi. La vittoria non basterà per acciuffare il Grifone, visto che tra noi e loro ci sono 4 punti, ma la gara si presenta come la migliore che in questo momento il calendario ci possa dare, finalmente. Per l’Empoli, al netto delle altre, la possibilità di dimostrare sempre più che questa salvezza è figlia nostra, arrivando ad un quota punti che non possa essere sindacata. Guardando pero’ alle altre vediamo che il Palermo dovrà andare a far visita al Torino, il Crotone ancora in casa contro un Sassuolo che vorrà vincere questo tipo di gara per evitare le già pressanti critiche ad una stagione sottotono ed il Pescara che sarà ancora impegnato in esterna a Marassi con la Samp. Un turno che non puo’ non essere positivo per i nostri colori.
CONDIVIDI
Articolo precedenteMeteore Azzurre | 39a puntata: Nazzareno Tarantino
Articolo successivoAnche il Genoa riprende domani
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here