Con tutto il rispetto di Castillo… preferisco la samba

Con tutto il rispetto di Castillo… preferisco la samba

di Gabriele Guastella    In queste ore da Firenze sta rimbalzando una voce di mercato che parla di uno scambio che coinvolgerebbe il brasiliano Eder a Firenze e l’argentino Castillo ad Empoli. Con tutto il rispetto per Castillo, 34enne che si è ben distinto con le maglie di Pis

di Gabriele Guastella 

 

ederIn queste ore da Firenze sta rimbalzando una voce di mercato che parla di uno scambio che coinvolgerebbe il brasiliano Eder a Firenze e l’argentino Castillo ad Empoli.

Con tutto il rispetto per Castillo, 34enne che si è ben distinto con le maglie di Pisa e Lecce e che certamente merita la serie A, io preferisco ballare la… samba. E quella di Eder, il nostro piccolo “Kakà”, è di quelle che in serie B fanno girare la testa ai difensori avversari.

 

Con tutto il rispetto per Castillo, aggiungo poi, il gioco aereo potremmo riuscire a farlo anche con altri calciatori: vedi Sforzini, per esempio, che a Bari sta trovando poco spazio e che ad Empoli con Campilongo in panchina, che lui conosce molto bene, potrebbe ritrovare.

 

Io stesso scrissi l’estate scorsa: “vale la pena restare senza Vannucchi?”; mentre scrivevo il titolo mi ero già dato la risposta: no! Il campo poi ha avvalorato quanto questa risposta potesse essere la più azzeccata.

Oggi per il caso Eder non ci proponiamo neanche la domanda. C’è una sola risposta: “con tutto il rispetto di Castillo… preferisco la samba!”

 

gabrieleguastella@hotmail.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy