La Nazionale Italiana del Ct Cesare Prandelli torna dall’Irlanda con un buon pareggio che, in virtù dei non successi di Serbia e Slovenia, diventa utile non solo per smuovere la classifica restando leader del girone ma anche per guadagnare un punticino sulle rivali.

 

Bicchiere mezzo pieno, anche se resta l’amaro in bocca per aver gettato alle ortiche un paio di occasioni (Borriello, Cassano…) che avrebbero potuto regalare i tre punti e la prima mini-fuga verso la conquista del girone.

Nel finale poi gli azzurri rischiano la beffa: bravo il portiere Viviano.

 

Gabriele Guastella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here