SERIE A

 

ANGELLA Gabriele – Difensore – 28/04/89 – in compr. con all’UDINESE

1 Presenza – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

La scorsa settimana l’esordio in maglia bianconera contro l’Inter, macchiato dal fallo di mano che ha causò il calcio di rigore per i nerazzurri. A ruota la Juventus al “Friuli”. Gabriele, pur essendo stato convocato, non ha però trovato spazio tra i 18 di Guidolin. L’Udinese perde 4-0 e rimane ultima in classifica con zero punti. Mercoledì turno infrasettimanale, in trasferta a Bologna.

 

DUMITRU Nicolao – Attaccante – 12/10/91 – in compr. al NAPOLI

0 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

L’infortunio al ginocchio di Lucarelli (5 mesi di stop per lui) ha indotto Mazzarri a portare in panchina Dumitru nella trasferta di Genova contro la Sampdoria per il posticipo della terza giornata. Non entra in campo ma di emozioni ne avrà provate lo stesso. I partenopei sono riusciti, nel finale, a ribaltare lo svantaggio di Cassano su calcio di rigore con Hamsik e Cavani. Adesso vedremo se, con l’assenza di Lucarelli, il Napoli attingerà al mercato degli svincolati oppure si affiderà a Nicolao.

 

EDER – Attaccante – 15/11/86 – in compr. al BRESCIA

3 Presenze – 1 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

In campo dal primo minuto nella trasferta di Verona contro il Chievo, sorprendente capolista. Il Brescia vince con merito per 1-0 grazie ad una splendida punizione di Diamanti. Eder gioca una buona gara anche in copertura e su di lui, ad inizio ripresa, ci sarebbe un calcio di rigore che l’arbitro Gava non assegna. Sostituito da Possanzini al 31′ del s.t.

 

SERIE B

 

BASSI Davide – Portiere – 12/04/85 – in prestito al TORINO

1 Presenza – 0 Gol subìti – 0 Amm – 0 Esp

 

Il Torino sembra aver trovato la via giusta dopo il pessimo avvio di stagione. Dopo il colpaccio esterno contro il Sassuolo, i granata vincono ancora, stavolta in casa, contro il Novara per 1-0 grazie ad un gol di Bianchi. Panchina per Bassi.

 

LODI Francesco – Centrocampista – 23/03/84 – in compr. al FROSINONE

5 Presenze – 1 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Il Frosinone pareggia all’ultimo tuffo sul campo del Cittadella e conquista un punto prezioso quanto meritato per l’impegno profuso specialmente nella ripresa. Lodi gioca l’intero incontro, ci prova spesso dalla distanza con scarsa fortuna. E’ suo l’assist per Sansone che fissa il punteggio sull’1-1. Sabato prossimo al “Matusa” ci sarà il Varese.

 

1ª DIVISIONE

 

BALDANZEDDU Ivano – Difensore – 11/04/86 – in compr. alla LUCCHESE

5 Presenze – 0 Gol – 1 Amm – 0 Esp

 

Sconfitta di misura, in casa, per la Lucchese contro il Cosenza. E’ il primo stop stagionale che deve far riflettere il tecnico Favarin soprattutto per la sufficienza con la quale la formazione rossonera ha affrontato i calabresi, anche se potrebbe essere stata semplicemente una giornata storta. I rossoneri possono recriminare con l’arbitro che aveva assegnato un calcio di rigore poi revocato dopo un consulto con l’assistente, ma devono recitare il mea culpa perché il Cosenza è rimasto addirittura in nove uomini (espulso anche l’ex azzurro Matteini). Baldanzeddu ha giocato tutta la partita, non brillante come gli capita spesso, ma alla resa dei conti la sufficienza riesce a strapparla. Domenica prossima trasferta a Gela e poi al “Porta Elisa” arriverà la capolista Atletico Roma.

 

CATURANO Salvatore – Attaccante – 03/07/90 – in compr. al RAVENNA

5 Presenze – 2 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Sfortunato il Ravenna che esce sconfitto per 3-2 dal campo di Sorrento. Per due volte in vantaggio, la formazione di Esposito è costretta ad arrendersi ai campani che nel finale sfiorano anche la quarta rete. Partono bene i giallorossi che al 5′ sono già in vantaggio proprio con Caturano che mette dentro una corta respinta di Generoso Rossi su tiro di Guitto. Nel recupero del primo tempo, Caturano subisce una spinta in area di rigore da parte di Lo Monaco, l’arbitro sorvola. Al 18′ del s.t., già sotto per 3-2, Caturano ha sui piedi il pallone per il 3-3 ma, solo in area di rigore, allarga troppo il diagonale e la sfera si perde sul fondo. Gioca l’intero incontro, prestazione più che sufficiente.

 

DOSSENA Renato – Portiere – 14/04/87 – in compr. al BARLETTA

0 Presenze – 0 Gol subìti – 0 Amm – 0 Esp

 

Ancora una sconfitta per il Barletta. Perde in casa per 2-1 contro il Foggia di Zeman (espulso al 26′ del s.t.). Il tentativo di rimonta barlettano si è fermato al gol di Margiotta, su calcio di rigore, al 14′ del s.t.. La squadra di Sciannimanico rimane penultima con un solo punto conquistato e domenica prossima sarà impegnata a Terni. Ancora panchina per Dossena.

 

FIUZZI Luca – Difensore – 29/08/84 – in compr. al MONZA

4 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 1 Esp

 

Prima vittoria stagionale per il Monza che regola il Bassano al “Brianteo” con il più classico dei risultati: 2-0. Fiuzzi, dopo aver scontato il turno di squalifica, si è ripreso il posto di centrale nella difesa brianzola giocando l’intero incontro. Gara ordinata, sufficiente, il Monza ha concesso poco agli attaccanti avversari. Il prossimo turno propone ancora un turno casalingo per il Monza, contro il Sorrento.

 

GUITTO Roberto – Centrocampista – 15/02/91 – in compr. al RAVENNA

5 Presenze – 0 Gol – 2 Amm – 0 Esp

 

Di nuovo tra i migliori della sua squadra, mette lo zampino in entrambi i gol del Ravenna che non sono però sufficienti per portare a casa un risultato positivo dallo stadio “Italia” di Sorrento. Il vantaggio segnato da Caturano arriva dopo una violenta conclusione di sinistro di Guitto non trattenuta da Generoso Rossi. Dopo il pareggio dei padroni di casa, il Ravenna trova la forza di riportarsi in vantaggio grazie a Tagliani che al 23′ del p.t., di testa, mette dentro un preciso calcio di punizione battuto dalla sinistra da Guitto. In campo per tutta la gara, anche per lui prestazione più che sufficiente. Domenica prossima incontro casalingo contro il Sudtirol Alto Adige dell’ex azzurro Roberto Mirri.

 

IACOPONI Simone – Difensore – 30/04/87 – in compr. al FOLIGNO

3 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Problemi inguinali per Iacoponi, costretto a dare forfait per la sfida con la capolista Atletico Roma (ex Cisco Roma). Alla fine la spunta la terza formazione della capitale grazie ad un gol di Balzano. Pesano, sull’andamento della gara, la mancata espulsione di Daudou, reo di aver rifilato un calcione ad un giocatore avversario, e il calcio di rigore fallito da Cavagna quando il punteggio era già di 0-1. Domenica prossima trasferta ad Andria.

 

PIZZA Samuele – Centrocampista – 05/09/88 – in compr. al VIAREGGIO

3 Presenze – 0 Gol – 1 Amm – 0 Esp

 

Ancora fuori per infortunio, ha saltato la trasferta di Nocera Inferiore dove il Viareggio è uscito sconfitto per 3-1 nonostante fosse passato in vantaggio con Longobardi. Nel finale, al 44′ del s.t., un calcio di rigore di Galizia regala il vantaggio alla Nocerina ed è lo stesso Galizia a fissare il punteggio sul 3-1 in pieno recupero. Nelle scorse ore, Pizza, è stato sottoposto ad ecografia che ha evidenziato ancora la lesione muscolare: starà fuori per le prossime due settimane.

 

2ª DIVISIONE

 

CAPONI Andrea – Centrocampista – 08/02/88 – in compr. alla VALENZANA

4 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Seconda sconfitta consecutiva per la Valenzana, costretta a cedere di misura tra le mura amiche contro il Rodengo Saiano. Ospiti che portano a casa l’intera posta in palio grazie all’unica occasione creata, un calcio di rigore procurato da El Kamch e realizzato da Altobelli (figlio di “Spillo”) al 23′ del p.t.. Caponi si è fatto notare con un missile dalla distanza che ha costretto il portiere Pederzoli a superarsi e mettere in angolo. Viene sostituito al 20′ della ripresa da Affatigato. Domenica prossima in trasferta contro la Sambonifacese che ha gli stessi punti della Valenzana, quattro, ma una partita in meno.

 

D’ORIA Gianmarco – Portiere – 09/06/90 – in compr. al PRATO

0 Presenze – 0 Gol subìti – 0 Amm – 0 Esp

 

Al “Lungobisenzio” contro il San Marino, il Prato inanella il terzo pareggio consecutivo grazie al gol del solito Basilico che trova l‘1-1 proprio allo scadere. Ancora panchina per D’Oria.

 

FORINO Dario – Difensore – 01/08/90 – in compr. alla VALENZANA

4 Presenze – 0 Gol – 2 Amm – 0 Esp

 

Gioca l’intero incontro sulla corsia di sinistra della difesa degli orafi. Non molto fortunata la gara per la formazione di mister Rossi che dopo la sconfitta di Busto Arsizio incappa in un altro stop, stavolta per mano del Rodengo Saiano, per 1-0. Sufficiente la gara di Forino.

 

GRANAIOLA Marco – Centrocampista – 10/04/90 – in compr. al CELANO

4 Presenze – 0 Gol – 2 Amm – 0 Esp

 

Prima vittoria anche per il Celano dopo il buon pareggio ottenuto a Fano nel turno precedente. Partita non facile contro la Sangiovannese, risolta da un gol di Falomi poco prima del fischio di chiusura del primo tempo. Granaiola gioca l’intero incontro, a centrocampo, nel 4-3-3 di mister Modica e si fa notare al 34′ del p.t. con una bella conclusione dalla distanza terminata di poco alta sopra la traversa. Domenica prossima trasferta in terra toscana, a Poggibonsi, a caccia della continuità.

 

HEMMY Luca – Attaccante – 31/01/88 – in compr. al POGGIBONSI

2 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Nel derby di Gavorrano, terminato a reti inviolate, entra in campo nel finale, esattamente al 33′ del s.t. al posto di Bischèri. Poco tempo per poter esprimere un giudizio. Speriamo possa avere più spazio a partire dal prossimo impegno casalingo contro il Celano.

 

LA ROCCA Emanuele – Difensore – 15/01/89 – in compr. allISOLA LIRI

4 Presenze – 0 Gol – 2 Amm – 0 Esp

 

L’Isola Liri rimanda ancora la prima vittoria in campionato. In casa, contro la Vibonese, la squadra di Grossi non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 e alle porte c’è la difficile trasferta di Avellino. Contro i calabresi le occasioni non sono state molte e alla fine il pareggio a reti inviolate è lo specchio di quanto accaduto sul terreno di gioco. La Rocca gioca l’intero incontro senza infamia e senza lode. Rimedia il secondo cartellino giallo stagionale.

 

LO SICCO Fabrizio – Centrocampista – 02/06/91 – in compr. al MATERA

1 Presenza – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Rimane in panchina nel derby lucano a Melfi, terminato 1-1. In vantaggio il Matera nel finale del primo tempo con Alassani, la squadra di Cadregari viene raggiunta a cinque minuti dal termine con un gol messo a segno da Scalzone per i padroni di casa. Domenica prossima ancora trasferta, contro il Catanzaro di mister Zè Maria.

 

MANZO Stefano – Centrocampista – 02/02/90 – in compr. al GAVORRANO

4 Presenze – 0 Gol – 2 Amm – 0 Esp

 

Gioca l’intero incontro nel confronto casalingo contro il Poggibonsi in cui il Gavorrano non è riuscito a trovare la via della rete seppure abbia creato diverse occasioni da gol. I minerari nella ripresa sono rimasti addirittura in nove per le espulsioni del difensore Sgambato e dell’attaccante Fioretti e in più hanno dovuto rinunciare al fantasista De Gori, uscito per infortunio con sospetta frattura della tibia. Gara sufficiente per Manzo.

 

SERIE D

 

DI STEFANO Alessandro – Difensore – 20/01/92 – in prestito al BORGO A BUGGIANO

3 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Vola in testa alla classifica a punteggio pieno il Borgo a Buggiano che si impone anche nella trasferta di Verolanuova per 1-0. Di Stefano gioca tutta la gara nel ruolo di esterno destro della difesa borghigiana. Una gara con poche occasioni da gol, risolta da Pulina alla mezz’ora del primo tempo con una conclusione di destro dal limite dell’area di rigore.

 

FIORENTINI Lorenzo – Attaccante – 05/07/92 – in prestito al FORCOLI

0 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Forcoli sconfitto nel finale per 1-0 nella trasferta di Bagnolo in Piano contro la Bagnolese. Fiorentini non figura tra i 18 scelti da mister Londi.

 

GAFFINO Francesco – Portiere – 14/01/92 – in prestito al PONTEDERA

3 Presenze – 3 Gol subìti – 0 Amm – 0 Esp

 

Sconfitta esterna per 2-1 per il Pontedera sul campo del Camaiore. Gaffino gioca l’intero incontro, incerto sul secondo gol dei padroni di casa realizzato da Bianchi al 27′ del s.t. con un tiro non irresistibile dai 20 metri. In precedenza era stato bravo in apertura di ripresa a deviare una conclusione ravvicinata di Remedi e al 13′ del s.t. volando sotto la traversa per respingere un colpo di testa di Tosi.

 

NICOLETTI Matteo – Centrocampista – 13/06/90 – in compr. al BORGO A BUGGIANO

3 Presenze – 0 Gol – 1 Amm – 0 Esp

 

Vittoria di misura in trasferta contro la Nuova Verolese. In testa da soli, dopo tre giornate, con due vittorie esterne all’attivo. Schierato nel centrocampo dei pistoiesi, Nicoletti si fa vedere principalmente nella ripresa quando, al 10′, conclude tra le braccia del portiere finale un‘azione portata avanti da Pulina. Nella circostanza, per la verità, ci sarebbe stato un calcio di rigore per l‘atterramento dello stesso Pulina, ma il direttore di gara ha concesso la regola del vantaggio. Nel finale, con il Borgo impegnato a resistere agli attacchi dei padroni di casa, Nicoletti prova a chiudere la partita in contropiede senza fortuna.

 

PAGANELLI Lorenzo – Difensore – 22/04/93 – in prestito al TUTTOCUOIO

0 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Il Tuttocuoio vince per 3-1 contro il Mezzolara. Nessuna traccia di Paganelli tra i 18 di mister Alvini.

 

PINNA Paride – Difensore – 28/07/92 – in prestito all’ARZACHENA

3 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Pareggio esterno per 0-0 sul campo dell’Anziolavinio per l’Arzachena che nei giorni scorsi ha subìto la sconfitta a tavolino per la gara d’esordio giocata contro il Castiadas. Come detto la scorsa settimana, sul 4-1 dell’Arzachena pendeva un ricorso presentato proprio dal Castiadas per via dell’utilizzo di Sola che doveva scontare un turno di squalifica dalla passata stagione. Ebbene, com’era facilmente prevedibile, all’Arzachena è stato inflitto lo 0-3 e quindi tolti i tre punti ottenuti sul campo. Nella gara con l’Anziolavinio, Pinna ha giocato l’intero incontro sulla corsia di sinistra della formazione di Fabrizio Perrotti (ex calciatore azzurro). Una gara sostanzialmente equilibrata che l’Arzachena poteva far sua con una occasionissima di Hasa nella ripresa.

 

PUPESCHI Niccolò – Difensore – 08/03/91 – in prestito al PERUGIA

3 Presenze – 0 Gol – 1 Amm – 0 Esp

 

Gioca l’intero incontro sulla corsia di destra della difesa perugina, nel 4-2-3-1 di mister Battistini. Il Perugia ottiene la prima vittoria in campionato, in trasferta a Città di Castello, grazie a un gol di Benedetti nel recupero del primo tempo. Buona la prova di Pupeschi che prova a spingere molto sulla fascia per rifornire con i cross i compagni del reparto avanzato. Domenica prossima impegno casalingo contro il Monteriggioni.

 

ROCCHINI Giovanni – Difensore – 01/06/93 – in prestito al TUTTOCUOIO

0 Presenze – 0 Gol – 0 Amm – 0 Esp

 

Neppure Rocchini figura tra i giocatori scelti da mister Alvini per il confronto casalingo contro il Mezzolara.

 

ROSATI Fabio – Centrocampista – 18/01/91 – in compr. al BORGO A BUGGIANO

2 Presenze – 1 Gol – 1 Amm – 0 Esp

 

Stavolta Rosati rimane seduto in panchina, complice uno stiramento al flessore, nella trasferta in terra bresciana a Verolanuova. I suoi compagni, come detto, hanno ottenuto tre punti importanti che proiettano il Borgo a Buggiano in testa alla classifica. In questi giorni verranno valutate le sue condizioni per cercare di recuperarlo in vista della sfida di domenica prossima contro il Carpenedolo.

 

TURCHI Enrico – Centrocampista – 30/06/92 – in prestito al MONTERIGGIONI

3 Presenze – 1 Gol – 2 Amm – 0 Esp

 

Festival del gol alle Badesse tra Monteriggioni e Fortis Juventus. Tante le emozioni e i colpi di scena. I senesi vanno sotto di due gol poco prima della mezz’ora, ma riescono a chiudere il primo tempo in vantaggio per 3-2. Nella ripresa due calci di rigore (discutibili) per gli ospiti condannano alla resa i padroni di casa e la gara termina 4-3 per la Fortis. Turchi parte inizialmente dalla panchina, entra in campo al 34′ del p.t. al posto di Cupelli e al 48′ del p.t. trova il suo primo gol in maglia rosso-verde: recupera un pallone in area dopo un angolo di Sussi e non ha difficoltà e mettere alle spalle del portiere avversario per il momentaneo 2-2. Al 14′ del s.t. serve Nencini la cui conclusione si stampa sul palo, sulla ribattuta ci prova lo stesso Turchi ma stavolta è De Rosa che salva sulla riga di porta. Inutile l’assalto finale, al quale partecipa anche Turchi, alla porta della Fortis: il pallone non ne ha voluto sapere di entrare. Turchi rimedia anche il secondo giallo stagionale. Domenica prossima trasferta molto insidiosa al “Curi” contro il Perugia.

 

 

Alessandro Marinai

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here