ESTERO

 

BONATTI Matteo (Univer.Cluj – Rom) – 24/03/81 – 5 Presenze 1 Gol

 

13 Presenze 0 Gol con il Lumezzane

 

Vittoria a tavolino per 3-0 (per la squalifica della squadra Jiul Petrosani) dell’Universitatea Cluj che, complici gli altri risultati, proiettano la formazione di Bonatti al secondo posto che vale la promozione.

 

PICCOLO Felice (Cluj CFR – Rom) – 27/08/83 – 8 Presenze 0 Gol

 

0 Presenze 0 Gol con il Chievo

 

Una tripletta di Bud consente al Cluj di battere l’Alba Iulia con il terzo gol segnato proprio al 45′ del s.t. Il Cluj mantiene la vetta della classifica. Piccolo ha giocato l’intero incontro al centro della difesa e si è reso protagonista in negativo, ma sfortunato, in occasione del pareggio ospite: calcio di punizione dalla destra verso l’area di rigore, Piccolo interviene di testa nel tentativo di liberare e colpisce involontariamente alla testa Muresan (compagno di reparto) con il pallone sche spiazza il portiere e termina in fondo al sacco. Incolpevole ion occasione dell’altra rete subìta.

 

SERIE A

 

LODI Francesco (Udinese) – 23/03/84 – 18 Presenze 1 Gol

 

Si rivede in campo dopo un po’ di tempo, solo per pochi minuti però. Rileva Pepe al 34′ del s.t. nella vittoria sul Siena per 4-1. Non giudicabile.

 

MARZORATTI Lino (Cagliari) – 12/10/86 –  13 Presenze 0 Gol

 

Finisce in tribuna nella trasferta del “San Paolo” contro il Napoli dove il Cagliari impatta per 0-0.

 

MCHEDLIDZE Levan (Palermo) – 24/03/90 – 2 Presenze 0 Gol

 

Nessuna novità.

 

MORO Davide (Livorno) – 02/01/82 – 26 Presenze 0 Gol

 

Arriva anche la matematica: il Livorno retrocede in Serie B. Non è servito a niente battere il Catania per 3-1 nella gara in cui Davide è risultato il migliore in campo, disputando l’intero incontro. Adesso dovremo capire quale sarà il suo futuro.

 

POZZI Nicola (Sampdoria) – 30/06/86 – 15 Presenze 2 Gol

 

La Sampdoria vola! Eccome se vola. Battuta la Roma a domicilio grazie ad una doppietta di Pazzini che molto probabilmente farà perdere lo scudetto ai giallorossi. Nicola è rientrato in gruppo, non è affatto esclusa la possibilità di rivederlo in campo prima del termine del campionato. Sul futuro nessuna novità.

 

PRIMA DIVISIONE

 

ARCIDIACONO Pietro (Sorrento) – 21/05/88 – 23 Presenze 1 Gol

 

Il Sorrento cade a Como per 2-1 e adesso ha quattro punti di vantaggio sui play-out a due giornate dal termine. Pietro entra in campo al 35′ del s.t. al posto di Raggio Garibaldi, poco dopo la rete del vantaggio comasco. Non giudicabile.

 

BENASSI Maikol (Viareggio) – 26/11/89 – 26 Presenze 0 Gol

 

Titolare al centro della difesa viareggina nel delicato confronto interno contro il Lecco che ha visto prevalere la formazione di Mister Rossi per 4-2. Insuperabile nel gioco aereo, i gol ospiti sono arrivati entrambi su calcio piazzato. Più che sufficiente.

 

CATURANO Salvatore (Viareggio) – 03/07/90 – 10 Presenze – 0 Gol

 

Ha scontato il suo secondo turno di squalifica. Non ha preso parte a Viareggio-Lecco.

 

FIUZZI Luca (Monza) – 29/08/84 – 30 Presenze 0 Gol

 

Gioca l’intero incontro in Varese-Monza 2-2, un pareggio che serve ad entrambe le formazioni per i rispettivi obiettivi. Gara sufficiente la sua. Domenica prossima il Monza ha la possibilità di chiudere il discorso play-out nel confronto al “Brianteo” con la Pro Patria.

 

PANARIELLO Aniello (Viareggio) – 08/10/88 – 16 Presenze 0 Gol

 

Rimane in panchina in Viareggio-Lecco 4-2.

 

PIZZA Samuele (Viareggio) – 05/09/88 – 30 Presenze 3 Gol

 

Vince nettamente per 4-2 il Viareggio lo scontro diretto contro il Lecco. Autentico mattatore dell’incontro lui, Pizza, che trova anche il suo terzo gol stagionale (quello del 3-2). Assist-man per Eusepi in occasione del primo gol, procura il calcio di rigore con un colpo di testa respinto con la mano da un difensore avversario e che lo stesso Eusepi trasforma per il 2-1 e poi, come detto, il terzo gol che porta la sua firma. Questa gara non fa altro che impreziosire la sua stagione molto positiva. Empoli ti aspetta.

 

SCIANNAME’ Claudio (Paganese) – 15/07/87 – 22 Presenze 1 Gol

 

Sconfitta che ha il sapore della retrocessione per la Paganese in trasferta contro il Pergocrema anche se ancora ci sono sei punti in palio. Ci vorrebbe però un autentico miracolo. In questa ottica, ovviamente, i campani devono assolutamente vincere domenica prossima in casa contro il Perugia, sperando in passi falsi di altri. Claudio schierato ancora sulla linea dei difensori a sinistra, la Paganese ci ha provato, ha colpito anche un palo sullo 0-0, ma non è stata fortunata. Sufficiente la prova di Sciannamè.

 

SECONDA DIVISIONE

 

APERUTA Andrea (Sangiovannese) – 01/02/89 – 1 Presenza 0 Gol

 

4 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

Solo tribuna per lui nel derby di Prato, perso dalla “Sangio” per 2-0 che adesso si trova fuori dai play-off.

 

ARVIA Giuseppe (Pro Vasto) – 24/02/88 – 6 Presenze 0 Gol

 

11 Presenze 0 Gol con il Melfi

 

Passo importante per la Pro Vasto che batte la Nocerina per 3-1 all’ “Aragona”, la scavalca in classifica e si porta a più tre sulla zona rossa. Arvìa gioca di nuovo l’intero incontro sulla corsia di destra della difesa abruzzese. Sicuramente sufficiente.

 

BALDANZEDDU Ivano (Lucchese) – 11/04/86 – 24 Presenze 0 Gol

 

E’ stato tra i protagonisti della cavalcata rossonera, è stato fuori per quaranta giorni a causa di un fastidio alla schiena, non poteva mancare nel giorno della festa, quello della matematica promozione in Prima Divisione. Gioca l’intero incontro nel derby esterno contro la Carrarese che la Lucchese si aggiudica con il più classico dei risultati, 2-0. Ottima gara al pari di tutti i suoi compagni. Bravo Ivano e complimenti alla Lucchese. Vedremo quale sarà il futuro del difensore sardo.

 

D’ORIA Gianmarco (Prato) – 09/06/90 – 22 Presenze 18 Gol subìti

 

Settima panchina consecutiva per lui. Il Prato vince il derby per 2-0 e si riappropria di un posto nei play-off, appaiando il Gubbio nell’ultimo posto utile. Domenica prossima scontro verità: Gubbio-Prato.

 

FORINO Dario (Poggibonsi) – 01/08/90 – 15 Presenze 0 Gol

 

Entra in campo al 32′ del s.t. al posto di Francini quando il Poggibonsi è in vantaggio per 4-2. Arriverà anche il quinto gol per una roboante vittoria che rilanciano la formazione di Mister Firicano.

 

GRANAIOLA Marco (Olbia) – 10/04/90 – 22 Presenze 2 Gol

 

Avremmo potuto fare copia/incolla del commento della scorsa settimana: incredibile Olbia, secco 3-0 e gol di Granaiola. Questo era successo nella gara interna contro il Carpenedolo e questo è successo pure nella trasferta contro la Pro Sesto, fanalino di coda. E anche in questo caso Marco è partito dalla panchina subentrando a Bussi al 20′ del s.t., quando il risultato era di 1-0. Ottimo l’impatto alla gara e, come detto, al 42′ del s.t. segna il terzo gol, il suo secondo stagionale.

 

HEMMY Luca (Poggibonsi) – 31/01/88 – 1 Presenza 0 Gol

 

Non c’è traccia di lui in Poggibonsi-Itala San Marco 5-2.

 

LA ROCCA Emanuele (Isola Liri) – 15/01/89 – 27 Presenze 0 Gol

 

L’impegno era di quelli impossibili, nella difficile trasferta di Brindisi a caccia di punti play-off. Eppure l’Isola Liri dopo venti minuti conduceva per 2-0; ha subìto il ritorno dei padroni di casa che hanno completato la rimonta al 36′ del s.t. con il gol del 3-2 segnato da Albadoro. Tutto sommato sufficiente la prova di Emanuele, non ha colpe specifiche sui gol. Domenica prossima incontro casalingo contro un Melfi che da qualche settimana non ha più niente da chiedere a questo campionato.

 

PELLECCHIA Saverio (Melfi) – 09/11/88 – 19 Presenze 1 Gol

 

Rimane in panchina nella gara casalinga contro la capolista Juve Stabia e sono proprio i campani ad ottenere i tre punti vincendo per 2-1.

 

SMITH Thomas Lucie (Colligiana) – 22/08/88 – 9 Presenze 0 Gol

 

4 Presenze 1 Gol con il Potenza

 

La pesante sconfitta interna (e inaspettata) contro la Sangiustese per 2-1 ha lasciato strascichi in settimana con il comunicato del Giudice Sportivo e anche Smith ne ha fatte le spese con la seguente motivazione: “perché al termine della gara colpiva con una forte manata alla nuca un calciatore avversario”. Due turni di stop per lui, salterà anche Colligiana-Giacomense.

 

SERIE D

 

MANZO Stefano (Gavorrano) – 02/02/90 – 23 Presenze 2 Gol

 

Prova opaca stavolta la sua nella trasferta di Monterotondo, gara vietata ai sofferenti di cuore. Un finale thrilling che ha condannato alla sconfitta il Gavorrano che, complice la vittoria del Città di Castello a Calenzano, vede ridurre il vantaggio a soli due punti quando mancano tre gare al termine del campionato. 2-2 fino al 43′ del s.t., passa in vantaggio il Monterotondo e il Gavorrano acciuffa il pareggio al 46′ su calcio di rigore. Sembra finita e invece al 49′ arriva il definitivo 4-3 in favore dei laziali.

 

NICOLETTI Matteo (Borgo a Buggiano) – 13/06/90 – 12 Presenze 1 Gol

 

9 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

Pareggio interno senza grosse emozioni per il Borgo a Buggiano contro il Rosignano. Padroni di casa ancora impegnati per evitare i play out, Nicoletti ha giocato l’intero incontro senza particolari spunti. Nella giornata di mercoledì si è conclusa anche la gara contro il Fossombrone che era stata sospesa per la morte di un dirigente borghigiano, i 19 minuti che erano rimasti da giocare (sul punteggio di 1-0 a favore degli avversari) non sono bastati al Borgo per muovere la classifica. In questo caso è rimasto in panchina Matteo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here