ESTERO

 

BONATTI Matteo (Univer.Cluj – Rom) – 24/03/81 – 3 Presenze 1 Gol

 

13 Presenze 0 Gol con il Lumezzane

 

Vince per 3-1 l’Universitatea Cluj nel confronto casalingo contro il Fortuna Covaci. Passato in svantaggio dopo appena tre minuti. La formazione di Bonatti è riuscita a capovolgere la situazione al 35′ del p.t., nella ripresa poi il terzo gol per il risultato finale che regala tre punti importanti all’U.Cluj, confermando il quinto posto. Bonatti ha giocato l‘intero incontro al centro della difesa.

 

PICCOLO Felice (Cluj CFR – Rom) – 27/08/83 – 5 Presenze 0 Gol

 

0 Presenze 0 Gol con il Chievo

 

Vittoria per 1-0 del Cluj contro il Gloria Bistrita che permette ai ragazzi di Mandorlini di mantenere la testa della classifica con due punti di vantaggio sul Vaslui. Piccolo gioca l’intero incontro al centro della difesa, sul centro-destra. Buona la sua prova e ottimo in un recupero al 27′ del p.t. su Moraes che era lanciato a rete. In settimana trasferta contro la Poli Iasi.

 

SERIE A

 

LODI Francesco (Udinese) – 23/03/84 – 16 Presenze 1 Gol

 

L’Udinese strapazza la Juventus, umiliandola con un perentorio 3-0, trascinata dall’ex azzurro Totò Di Natale. Lodi non partecipa alla festa. E’ tra i ventitre convocati ma Mister Marino lo spedisce in tribuna.

 

MARZORATTI Lino (Cagliari) – 12/10/86 – 12 Presenze 0 Gol

 

Rimane in panchina nel confronto scoppietante contro il Milan al “Sant’Elia”, vinto per 3-2 dalla formazione rossonera, con il Cagliari che nella ripresa ha sfiorato più volte la rete del pareggio.

 

MCHEDLIDZE Levan (Palermo) – 24/03/90 – 2 Presenze 0 Gol

 

Nessuna sua notizia dalla Georgia.

 

MORO Davide (Livorno) – 02/01/82 – 23 Presenze 0 Gol

 

Titolare nel centrocampo a cinque del Livorno impegnato a “Marassi” contro il Genoa, dopo la dura contestazione dei tifosi amaranto a Tirrenia. Un paio di assist e poco altro per Davide che lascia il campo a Bellucci al 25′ del s.t.. Il risultato di 1-1 serve a poco al Livorno che ormai ha quasi entrambi i piedi in Serie B. Dopo la gara di Genova, il Presidente Spinelli ha esonerato Cosmi ed ha richiamato Ruotolo alla guida della squadra per questo finale di campionato. Una mossa della disperazione che probabilmente non servirà a niente.

 

POZZI Nicola (Sampdoria) – 30/06/86 – 15 Presenze 2 Gol

 

L’attenzione su di lui è su quello che potrebbe succedere per il futuro. Nei giorni scorsi si è parlato della volontà della Sampdoria di riscattare interamente il suo cartellino, ad oggi non ci sono novità in questa direzione. Intanto lui continua la rieducazione dopo l’infortunio al ginocchio.

 

PRIMA DIVISIONE

 

ARCIDIACONO Pietro (Sorrento) – 21/05/88 – 21 Presenze 1 Gol

 

Si rivede Pietro, ma soltanto in panchina dove ci rimane per l’intero incontro che il Sorrento ha disputato tra le mura amiche contro il Varese. 1-1 il risultato finale, un punteggio pronosticabile alla vigilia tra due formazioni che non volevano subìre uno stop per i rispettivi obiettivi contrapposti.

 

BENASSI Maikol (Viareggio) – 26/11/89 – 23 Presenze 0 Gol

 

Assente per squalifica, ha saltato Viareggio-Pro Patria.

 

CATURANO Salvatore (Viareggio) – 03/07/90 – 9 Presenze – 0 Gol

 

Parte dalla panchina nella vittoria contro la Pro Patria per 2-1 ed entra in campo al 34′ del s.t. al posto di Cristiani. Pochi minuti per lui costellati da impegno e movimento anche se in sostanza non si rende mai pericoloso.

 

FIUZZI Luca (Monza) – 29/08/84 – 27 Presenze 0 Gol

 

Gioca l’intero incontro al centro della difesa nella trasferta di Pagani dove i biancorossi sono scesi con l’intento di muovere la classifica. I buoni propositi sono andati a buon fine ed il Monza è riuscito a strappare un importante 1-1 dopo che si era portato addirittura in vantaggio con Prato. Senza infamia e senza lode la gara di Fiuzzi. Domenica al “Brianteo” sfida contro il Lumezzane a caccia di punti per aspirare ad un piazzamento nei play-off.

 

PANARIELLO Aniello (Viareggio) – 08/10/88 – 15 Presenze 0 Gol

 

Rientra dalla squalifica e gioca dal primo minuto al centro della difesa bianconera al posto di Benassi, squalificato. Molto buona la sua prestazione, attento e concentrato soprattutto nelle chiusure nel finale quando è chiamato a sbrogliare diverse situazioni pericolose. Un minuto prima del rigore realizzato dagli ospiti, con il quale hanno accorciato le distanze a pochi minuti dalla chiusura del match, evita un gol già fatto togliendo il pallone dai piedi di un avversario a pochi passi dalla porta. Ammonito nel primo tempo per gioco scorretto.

 

PIZZA Samuele (Viareggio) – 05/09/88 – 27 Presenze 2 Gol

 

Sicuramente non la migliore prestazione stagionale per Samuele che tuttavia riesce a portarsi a casa la sufficienza con la grinta e la generosità che lo contraddistingue. Ci mette corsa e cuore, specialmente nel secondo tempo, per aver ragione della Pro Patria ed incamerare altri tre punti fondamentali per la salvezza. Gioca l’intero incontro nel centrocampo a tre del modulo ad “albero di Natale” messo in campo da Mister Rossi. Domenica prossima trasferta a Varese, formazione impegnata a centrare un piazzamento nei play-off, un campo proibitivo. Dodici vittorie, due pareggi e zero sconfitte.

 

SCIANNAME’ Claudio (Paganese) – 15/07/87 – 19 Presenze 1 Gol

 

Rientra dopo l’infortunio e parte dalla panchina, rilevando Gambi al 24′ del s.t., nella sfida interna contro il Monza terminata in parità, 1-1. La Paganese non sfrutta una buona occasione per accorciare la classifica e rimane così ultima in classifica a quattro lunghezze dai play-out. Il cammino diventa ancor più difficile quando mancano soltanto cinque gare al termine del campionato. La sensazione è che l’ultima chiamata per agganciare il treno degli spareggi sia quella di domenica prossima, lo scontro diretto che gli azzurro-stellati giocheranno a Como. Il pronostico non gioca però a favore di Sciannamè e compagni, su quattordici gare esterne sono state ben dodici le sconfitte, accompagnate da un pareggio e una sola vittoria.

 

SECONDA DIVISIONE

 

APERUTA Andrea (Sangiovannese) – 01/02/89 – 1 Presenza 0 Gol

 

4 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

Neanche stavolta c’è traccia di Andrea nel confronto interno contro il Fano. Facile immaginare, a questo punto, che non veda l’ora che finisca presto questa stagione agonistica.

 

ARVIA Giuseppe (Pro Vasto) – 24/02/88 – 3 Presenze 0 Gol

 

11 Presenze 0 Gol con il Melfi

 

Meglio, decisamente meglio il rendimento esterno in questo scorcio di campionato. Dopo la brillante doppia trasferta in terra toscana, a Lucca prima e a Poggibonsi poi, dove la Pro Vasto aveva incamerato quattro punti, nel turno casalingo era stato preso a schiaffi dalla Sangiovannese vanificando, sul momento, quanto di buono fatto in precedenza. L’undici di Di Meo evidentemente ha sette vite e così va ad espugnare il terreno della Giacomense portandosi ad un solo punto da questa formazione, scavalcando la Sacilese e portandosi nell’ultima posizione utile per la salvezza diretta. Arvìa gioca una gara sufficiente, di grinta e sacrificio come tutto il resto della squadra, arginando gli attacchi dei padroni di casa alla ricerca del pari dopo il gol messo a segno da Croce dopo dieci minuti dall‘avvio.

 

BALDANZEDDU Ivano (Lucchese) – 11/04/86 – 23 Presenze 0 Gol

 

Il problema alla schiena che perdura ormai da un mesetto si è rivelato più grave del previsto. Salta anche Lucchese-Sacilese, terminata 1-0, e verrà valutato in settimana il suo impiego nel big match di domenica prossima a Fano. Se riuscirà ad uscire indenne anche da questa trasferta (che sarà seguita in massa dai tifosi rossoneri) la Lucchese avrà un piede e mezzo in Prima Divisione.

 

D’ORIA Gianmarco (Prato) – 09/06/90 – 22 Presenze 18 Gol subìti

 

Quarta panchina consecutiva per Gianmarco. Gioca Pazzagli anche contro il Poggibonsi al “Lungobisenzio”. Il Prato vince 4-0 e rimane al terzo posto.

 

FORINO Dario (Poggibonsi) – 01/08/90 – 13 Presenze 0 Gol

 

Si rivede in campo dal primo minuto (e per tutta la gara) nella trasferta da dimenticare di Prato dove la formazione giallorossa perde per 4-0. Pessimo risultato che rischia di incidere molto sul morale oltre che, ovviamente, sulla classifica dal momento che il Poggibonsi rimane ultimo in classifica. Il 3-0 per i padroni di casa arriva da un errore sulla tre-quarti proprio di Dario. Anche se la gara era segnata, la terza marcatura ha messo definitivamente la parola fine al match. Domenica prossima derby contro la Sangiovannese al “Lotti”.

 

GRANAIOLA Marco (Olbia) – 10/04/90 – 19 Presenze 0 Gol

 

Vince ancora l’Olbia che adesso può guardare all’immediato futuro con prospettive impensabili fino a qualche settimana fa. Soltanto due i punti che separano la formazione di Gautieri dalla salvezza diretta. Dopo il difficile inizio di Marzo con lo sciopero dei giocatori per il mancato pagamento degli stipendi, a fine mese sembrano essersi completamente risolti i problemi economici e la squadra al tempo stesso ha iniziato a vincere. Sarà un finale di campionato da vivere intensamente. Nell‘incontro casalingo contro la Valenzana ha deciso un gol nel primo tempo di Giglio. Marco è entrato nella ripresa, al 28′, al posto di Gentile. Domenica prossima trasferta a San Bonifacio con tre assenti per squalifica.

 

HEMMY Luca (Poggibonsi) – 31/01/88 – 1 Presenza 0 Gol

 

Ancora non pronto per il ritorno dopo l’infortunio. Speriamo di vederlo in campo prima del termine del campionato, anche se la situazione di classifica del Poggibonsi non agevola il rientro di un giocatore rimasto inattivo per così tanto tempo.

 

LA ROCCA Emanuele (Isola Liri) – 15/01/89 – 24 Presenze 0 Gol

 

Nella trasferta di Noicattaro l’imperativo era quello di non perdere per non farsi agganciare in classifica proprio dai pugliesi. Missione compiuta per La Rocca e compagni che sono riusciti ad impattare per 0-0 in una gara con diversi spunti da ambo le parti fino a metà ripresa, momento in cui oltre alla stanchezza ha prevalso la paura di perdere da parte delle due formazioni. Altro cartellino giallo per Emanuele che ha comunque disputato una gara sufficiente.

 

PELLECCHIA Saverio (Melfi) – 09/11/88 – 18 Presenze 1 Gol

 

Stavolta rimane in panchina ad assistere alla vittoria della sua squadra per 2-1 a Vibo Valentia contro la Vibonese. I tre punti ottenuti in Calabria, di fatto, salvano quasi matematicamente il Melfi dalla retrocessione e adesso, a cinque giornate dal termine, si può iniziare a tracciare la strada per il prossimo campionato.

 

SMITH Thomas Lucie (Colligiana) – 22/08/88 – 8 Presenze 0 Gol

 

4 Presenze 1 Gol con il Potenza

 

Non ha preso parte alla gara contro il Celano a causa di un attacco febbrile accusato a metà settimana. La Colligiana, dopo il successo nel derby di Poggibonsi, incappa in una sconfitta pericolosa per 1-0 che lascia la formazione di Rodolfi al penultimo posto in classifica con un punto di vantaggio proprio sui cugini del Poggibonsi. Domenica prossima sfida da dentro o fuori a Carrara: la Carrarese è avanti di un punto.

 

SERIE D

 

MANZO Stefano (Gavorrano) – 02/02/90 – 20 Presenze 2 Gol

 

La Serie D ha osservato un turno di riposo.

 

NICOLETTI Matteo (Borgo a Buggiano) – 13/06/90 – 9 Presenze 1 Gol

 

9 Presenze 0 Gol con il Poggibonsi

 

La Serie D ha osservato un turno di riposo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here