Domenica scorsa con l’Udinese è arrivata una vittoria importantissima. Una gara difficile ma vinta grazie alla vontà del gruppo…

“Sì, certo, una gara importantissima per noi. Secondo me non abbiamo giocato come sappiamo ma è importante che abbiamo vinto perché abbiamo preso  tre punti importanti ed adesso siamo più vicini alla salvezza”

Avete la sensazione che adesso la salvezza è un obiettivo molto concreto e più vicino?

“Sì, certo…Siamo più vicini ma dobbiamo stare attenti alla prossima gara che sarò importantissima per il futuro. Se vinciamo a Crotone avremo fatto un ottimo lavoro”

Stai giocando con continuità, crescendo di partita in partita e dimostrando di essere sempre più un giocatore importante per questa squadra. Come stai vivendo il tuo momento?

“All’inizio della stagione, le prime cinque o sei gare non ho giocato ma dopo ho giocato sempre. Devo ringraziare tutti, i compagni, il mister, lo staff. Vedo che tutti credono in me, io mi sento bene anche se so anche io che devo migliorare ancora, magari fare due o tre gol”

Hai sempre detto che il ruolo dove stai giocando non è propriamente quello che più ti piace però lo stai facendo tuo sempre più. Dove pensi di dover migliorare?

“L’anno scorso ho giocato sempre trequartista ma già da quando sono arrivato qua ho detto che potevo giocare anche mezzala. Il mister dall’inizio mi ha detto che avrei giocato sempre come interno di centrocampo, ero stato avvisato (ride, ndr). Credo di star facendo un buon lavoro anche se posso fare entrambi i ruoli, ricredendomi visto che inizialmente pensavo di poter fare solo il trequartista.”

Nei giorni scorsi si è parlato di un tuo possibile prolungamento di contratto, come ti stai trovando ad Empoli e se questa è una piazza dove ti piacerebbe restare a lungo..

“Mi piacerebbe molto rimanere ad Empoli, questa è la mia altra casa, ma non ho ancora parlato del prolungamento e non so niente. Vediamo nei prossimi giorni ma certo, certo che voglio rimanere qua il più a lungo possibile.”

Domenica prossima giocheremo un’altra gara importantissima a Crotone. Per loro sarà sicuramente l’ultima possibilità, che partita ti aspetti?

“Sarà una partita difficilissima, per loro è una delle ultima possibilità e quindi devono vincere a tutti i costi. Noi però adesso siamo più tranquilli perché abbiamo 11/12 punti più di loro e dobbiamo giocare con tranquillità e pazienza. L’obbligo di vincere ce l’hanno loro. Noi giochiamo sereni e poi vediamo che succede, sono molto fiducioso.”

Immagimn che tra tuoi obiettivi per il futuro ci sia quello di entrare in pianta stabile nella Nazionale bosniaca…

Certo che mi piacerebbe ma non lo so. Le ultime due o tre partite mi ha convocato il mister, la prossima partita che giocherà la Bosnia mancheranno cinque o sei giocatori importanti e spero che posso giocare. Poi vediamo, non dipende solo da me.”

CONDIVIDI
Articolo precedenteUFFICIALE | Acquistato Zajc dal Lubiana
Articolo successivoMercato Azzurro | L’Empoli non molla El Kaddouri
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

2 Commenti

  1. …si anche per me , giocatore importantissimo…forte fisicamente e di testa e duro ma sopratutto spacca alla zielinsky ed alza la squadra di 30 metri piu’ volte a partita

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here