Il famoso effetto domino che un pò tutti attendevamo, forse ieri è iniziato.

Con la cessione di Marzoratti al Cagliari, ed il parallelo arrivo di Mancosu in azzurro, la situazione si è sbloccata.

Adesso sembrano più vicini anche i trasferimenti di Buscè e Pozzi, ed il fatto del mancato impiego nella partitella in famiglia di ieri, è più di un semplice segnale.

Per il primo sembra la Samp adesso in pole, e per il secondo si è registrato il sorpasso del Parma sul Napoli.

Anche la situazione di Ighli Vannucchi pare essere, se non proprio in dirittura d’arrivo, almeno oltre la metà strada, quella che va verso Livorno.

Ed ecco che, dopo diversi giorni di silenzio, anche il canale delle entrate, di “radio mercato” ha reiniziato a trasmettere.

de zerbiIl nome non è una novità assoluta, anche perchè avendo disputato la scorsa stagione ad Avellino, sotto la guida di mister Campilongo, come accaduto a metà della squadra biancoverde era già stato accostato agli azzurri, ma adesso si sembra essere al di là dell’aspetto “va con il vecchio mister”.

Lui è Roberto De Zerbi, bresciano classe 1979 (questo l’unico aspetto a far titubare), fantasista mancino, di proprietà del Napoli.

Cresciuto nel vivaio del Milan, ha conosciuto la sua stagione migliore nel 2005-06, quando con la maglia del Catania ha contribuito con i suoi 7 pesantissimi gol alla promozione in serie A della squadra etnea.

La scorsa stagione ha, con gli irpini, collezionato 15 presenze a fronte di 5 segnature.

Il Napoli sembra non voler investire su di lui, e lui ha ancora voglia di giocare, magari con la consapevolezza di poter lottare per una maglia da titolare.

Campilongo, nel giorno della sua presentazione, mise il nome di De Zerbi tra quelli che avrebbe avuto piacere di riavere nell’avventura empolese, quindi se l’effetto domino inizerà il suo moto, qusta potrebbe essere più che una voce.

 

Da segnalare, che chi fa un piccolo passo indietro è Cani, sta segnado nelle amichevoli estive del Palermo, e Zenga sembra si stia convincendo sempre più nel trattenerlo. Come pero’ gia anticipato anche da noi, il calciatore vuole giocare, e senza garanzie, che crediamo neanche Zenga possa dargli, alla fine potrebbe lasciare la Sicilia.

 

M.dL.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here