Dopo tutto il rumore per il rinnovo del contratto in azzurro, arrivato un paio di mesi fa, il nome di Mirko Valdifiori ritorna in auge a livello mercato in uscita. Un mercato in cui l’Empoli, complice proprio il rinnovo del centrocampista, sarà protagonista gestendo assieme al diretto interessato ed al suo agente le sorti.

 

Ovviamente è presto per qualsiasi valutazione, anche perchè lo stesso giocatore (sulla falsa riga dei compagni chiacchierati a livello mercato) ha fatto sapere che la testa sarà rivolta solo alle sorti dell’Empoli, fino all’ultimo secondo utile di questo campionato, che sia quindi per altre due, quattro o sei gare.

Poi chiaro è che se dovesse mai arrivare qualcosa di impronunciabile in maglia azzurra, lo stesso giocatore molto probabilmente si ritererebbe dai giochi per vivere il sogno con la squadra di cui ormai è bandiera con una maglia cucita ogni giorno di più addosso.

 

Detto questo però dobbiamo registrare l’interesse, suonato proprio da radio mercato, di due club della massima serie, quella serie A in cui, con ampio merito, Mirko Valdifiori il prossimo anno sarà protagonista.

Bologna e Parma sono le due squadre che per prime si sono mosse, senza grossi clamori, ma iniziando a fare un primo sondaggio con l’entourage del giocatore. Ovviamente, come detto in apertura, un ruolo cruciale lo giocherà l’Empoli, non tanto per il volerlo trattenere o meno (va da se che di fronte ad un offerta che il giocatore riterrà importante non ci sarà ostruzionismo) ma quanto per quantificare la cessione del giocatore.

E’ ancora quindi tutto in alto mare, però, questa è la cosa interessante, è che Mirko, grazie alle sue ottime prestazioni, ritornate ampiamente quelle di due stagioni fa (che gli valsero anche la conquista del Leono d’Argento 2011), sta tornando più che appetibile.

 

Altra cosa curiosa, sempre fermo restando che tutto è da scrivere, è che sono due squadre emiliane a volere fortemente un romagnolo.

 

Nico Raffi

17 Commenti

  1. Chiedo a voi, almeno a voi, per le prossime settimane questi articoli non li scriviamo… Lasciamo perdere i discorsi, almeno per le prossime settimane pensiamo solo a raggiungere il nostro sogno, non facciamo il gioco degli altri, di chi ci vuole male e ci riempie la testa di distrazioni…

  2. CONCENTRATI fino all’ultimo minuto dell’ultima partita e dopo di questa vediamo dove siamo e cose faremo la prossima stagione ed in che categoria saremo per fare un bel progetto..per questi discorsi ci sarà tutta l’estate davanti..

  3. arrivati alla fine di quest’anno ci ritroviamo
    con i seguenti giocatori che (stando ai rumors)
    hanno mercato:
    -BASSI
    -LAURINI
    -REGINI
    -HYSAJ
    -VALDIFIORI
    -CROCE
    -SAPONARA
    quindi almeno 7 su 11 sarebbero sicuramente vendibili,
    ecco io spero che le partenze siano ridotte al massimo
    a 3 (saponara,regini,valdifiori) almeno che non
    arrivi la vocale magica che farebbe cambiare
    proprio tutto il panorama..

    • Credo che Tonelli dopo un inizio disastroso,si possa tranquillamente aggiungere a quella lista e poi credi che Ciccio e SuperMac non siano appetibili?……38 goals in due…..E Moro credi che non abbia mercato?……Diciamolo chiaramente…..un presidente che pensasse solo ai soldi,da questa squadra ci ricaverebbe milioni e milioni di euro

  4. Purtroppo fa parte del giornalismo per cui tutto cio’ che riguarda l’ empoli calcio va scritto…poi io penso che giova all’ empoli perche’ i giocatori vengono valorizzati e loro si sentono stimati tra l’ altro ormai sono entrati in ottica play off quindi le voci di mercato in questo momento nn li sfiorano anzi…restiamo tutti uniti e crediAmoci

  5. Si però poi dovrebbe rifare la rosa da capo.
    Tonelli non credo abbia mercato adesso, intendi mercato di serie A. Uguale per Tavano e Maccarone che in serie A non vengono considerati. Stesso discorso (di età) è quello di moro.

    • su tavano carli ha rifiutato due offerte una il 31 agosto e una a gennaio e non erano di poco conto…va detto oggi con forza le scelte fatte fino ad ora hanno pagato, a cominciare dalla conferma di stovini che ha permesso a regini e tonelli di affermarsi il primo rigenerarsi il secondo…oggi dobbiamo dire grazie a carli…domani non lo so anzi per come la vedo io e per come ho sentito a sportitalia il rapporto tre i due è finito visti i continui complimenti fatti da carli al mister…non è uno sprovveduto e di certo non si è messo in difficoltà in caso di contrattazione di rinnovo! se ha fatto questo è per congedare nel miglior dei modi sarri!

  6. x Daniele: il record di reti empolesi in una sola partita ufficiale è 10, difficilmente superabile. fonte: EmpoliPedia (ho spulciato tutte le pagine fino al ’97)

    • Con quali soldi? La comproprietà, se non mi sbaglio, è stata rinnovata fino ai limiti massimi, quindi per averlo l’anno prossimo dovremmo aver comprato il 50% della Samp oppure, in alternativa, averlo venduto tutto x tenerlo in prestito (come Saponara da gennaio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here