Si è disputato questo pomeriggio il secondo tempo del recupero tra Crotone ed Ascoli allo “Scida”. La gara fu interrotta nell’intervallo per una forte pioggia che impedì alle squadre di riprendere il gioco quando si stava sul risultato di 1-0 per i padroni di casa.

 

Ed in questi 45 minuti il risultato non è cambiato, con il Crotone che ha condotto in porto la vittoria sui marchigiani con il medesimo punteggio. E’ stata poi, per dirla tutta, una gara avara di vere emozioni, con solamente due occasioni importanti, una per parte.

Dopo pochi minuti è l’Ascoli a rendersi pericolo con Zaza che calciando dalla distanza obbliga Caglioni ad un difficile intervento, mandano la palla a sbattere sul palo, centrandolo in pieno.

Poi, dopo un primo forcing dei marchigiani, il Crotone riesce a controllare ed al minuto 82 è Maiello (l’autore del gol partita), per i rossoblù, che sfodera un gran tiro che esce di un niente sopra la traversa di Maurantonio.

 

Vince il Crotone che fa un grande balzo in classifica, visto che questi tre punti (vero che c’era la partita in meno) passa dal quintultimo posto all’undicesimo, agguantando a quota 42 il Padova.

 

To. Che.

CONDIVIDI
Articolo precedenteI nuovi gemelli del gol
Articolo successivoIl Crotone vince il recupero.
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

8 Commenti

  1. Che campionato assieme “assurdo” e “spettacolare” è la B: il Crotone, senza penalizzazione, sarebbe ottavo a 3 soli punti dai play off! (sempre che si facciano)

  2. Ancora più degli anni scorsi,c’è una classifica cortissima.Nel giro di 6 punti,dalla Reggina 19esima alla Juve Stabia e al Cesena ottave,ci sono ben dodici squadre,nessuna delle quali si può permettere troppi passi falsi o cadute prolungate tipo tre quattro sconfitte in serie.
    Meno male che quest’anno i nostri ragazzi sono impegnati a regalarci per altri traguardi!Se non erro la Samp lo scorso anno acciuffò i play-off con 67 punti e cred che in questa stagione per arrivare a disputarli saranno necessari almeno tre quattro punti in più.

  3. Ottimo risultato, senza vincere il Crotone sarebbe stato in piena lotta Playout.. Sia chiaro, vi è ancora, perché dista solo tre punti, ma la classifica corta lo porta a scavalcare un manipolo di squadre appaiate tra i 39 e i 41 punti.
    Sicuramente però possono definirsi più tranquilli. Loro sono una squadra che fuori casa non si esprime al meglio. Solo il 25% dei punti totali e il 39% dei goal fatti e ben il 69% di quelli subiti sono conquistati fuori dall’Ezio Scida.
    Per loro sarà tutto di guadagnato. E se perdono… pace.. dunque verranno ad Empoli a giocare per quello che verrà. Prevedo una partita giocata sulla difensiva da parte loro. Per questo la ritengo una partita molto insidiosa..

  4. LA COSA CHE FA PIU’ IMPRESSIONE,ANCHE SE NON ME NE IMPORTA PIU’ DI TANTO,è vedere che in poche partite il Padova si ritrova dall’essere abbondantemente in piena corsa per i play off ad essere in piena bagarre per i play out….credo che le ultime tre della classifica abbiano davvero poche speranze di salvezza,ma dalla Reggina in su potrebbero anche non bastare piu’i 50 punti per salvarsi…….

  5. LA COSA CHE FA PIU’ IMPRESSIONE,ANCHE SE NON ME NE IMPORTA PIU’ DI TANTO,è vedere che in poche partite il Padova si ritrova dall’essere abbondantemente in piena corsa per i play off ad essere in piena bagarre per i play out….credo che le ultime tre della classifica abbiano davvero poche speranze di salvezza,ma dalla Reggina in su potrebbero anche non bastare piu’i 50 punti per salvarsi…….

  6. Risultato molto positivo per noi, il Crotone con questa vittoria verrà ad Empoli più tranquillo, ed anch’io la penso come Ighli,sarà una partita molto difficile, simile alla partita col Bari dove loro ci aspettaranno nella propria metà campo per poi provare a fare male in contropiede, dovremo essere bravi a sfruttare le poche occasioni che ci capiteranno!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here