Domani inizierà la stagione sportiva della Sampdoria, che tra i tanti convocati ha iscritto anche il nome di Vasco Regini, da pochi giorni a metà con l’Empoli.

 

La società doriana, ritrovatasi in mezzo a questa situazione più per gli accordi tra Empoli e Cesena che non per diretta volontà, ha espressamente dichiarato le sue intenzioni riguardo al giocatore, riproste anche ieri dal DS Sensibile intervistato da colleghi genovesi. In poche parole il terzino sinistro (iscritto però tra i centrocampisti nell’elenco ufficiale dei convocati) andrà via solo a patto che arrivi uno specifico elemento, ovvero quel Rizzato voluto fortemente dal tecnico Atzori.

 

Dal suo canto, il giocatore, intervistato da “Primocanale” si è detto molto riconoscente alla Samp per la grande considerazione che sta avendo di lui ma allo stesso tempo, parole del giocatore, si dice convinto che forse ad Empoli potrebbe avere quegli spazi per lui importanti per mettersi in mostra.

Sempre il giocatore sottolinea poi la sua impossibilità nel decidere in quanto è la sola società blucerchiata ad avere l’ultima parola.

 

Una situazione che sembra destinata a sbloccarsi, ma ovviamente per adesso l’Empoli dovrà pensare al netto dell’ex Foggia, come dichiarato anche da mister Aglietti nel corso della presentazione della stagione.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDal campo… due sedute giornaliere
Articolo successivoMassimiliano Cappellini nuovo Direttore Generale del Settore Giovanile
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here