Ora per la Pistoiese, o per come si chiamerà in futuro la squadra della città toscana, il baratro del dilettantismo è definitivamente sotto i piedi. L’Alta Corte di Giustizia Sportiva ha infatti rquest’oggi rigettato  il ricorso presentato dall’Ac Pistoiese contro la delibera di non ammissione della società al campionato di calcio di Seconda Divisione 2009/2010 della Lega Pro. Confermata quindi la decisione del Consiglio Federale della Figc che pochi giorni fa l’aveva esclusa dal campionato insieme a parecchie altre formazioni alle prese con gravi problemi finanziari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here