vs     1-1

ITALIA (4-3-3): 1 Buffon, 19 Zambrotta, 5 Cannavaro, 4 Chiellini, 3 Criscito, 6 De Rossi, 22 Montolivo, 15 Marchisio, 7 Pepe, 11 Gilardino, 9 Iaquinta.
(12 De Sanctis, 13 Bocchetti, 2 Maggio, 23 Bonucci, 8 Gattuso, 17 Palombo, 16 Camoranesi, 10 Di Natale, 20 Pazzini, 18 Quagliarella, 14 Marchetti).
All.: Lippi.
PARAGUAY (4-4-2): 1 Villa, 6 Bonet, 14 Da Silva, 21 Alcaraz, 3 Morel, 13 Vera, 16 Riveros, 15 V. Caceres, 17 Aureliano Torres, 19 Barrios, 18 Haedo Valdez.
(12 D.Barreto, 22 Bobadilla, 2 Veron, 4 Caniza, 5 J. Caceres, 20 Ortigoza, 8 E. Barreto, 11 Santana, 10 Benitez, 7 Cardozo, 9 Roque Santa Cruz, 23 Gamarra).
All.: Martino.
Arbitro: Archundia (Messico).
Reti: 38′ Alcaraz (P), 63′ De Rossi (I)
Ammoniti: Caceres (P), Camoranesi (P).

 

 

 

Comincia con un pari l’avventura mondiale degli azzurri: a Citta’ del Capo finisce 1-1 tra de rossi uomo gol azzurroItalia e Paraguay, al vantaggio di Alcaraz al 39′ del primo tempo risponde De Rossi al 18′ della ripresa. Lippi scioglie gli ultimi dubbi: Zambrotta viene confermato a destra, Criscito gioca sull’altro out e Chiellini gioca al centro in coppia con Cannavaro. De Rossi e Montolivo sono i due interni di centrocampo, in avanti spazio al trio formato da Pepe, Marchisio e Iaquinta a supporto di Gilardino. Undici annunciato per il Paraguay, con Alcaraz dal 1′ al fianco di Da Silva, Victor Caceres preferito a Santana e Valdez che vince la concorrenza di Santa Cruz e Cardozo come partner di Barrios. L’Italia parte bene, fa girare bene palla e prova a sfruttare le fasce, costringendo l’Albirroja nella sua meta’ campo. Al 22′ Montolivo ruba palla a centrocampo e prova a involarsi verso la porta di Villar, ma e’ solo, i difensori gli sono addosso e la sua conclusione da fuori e’ debole. L’occasione migliore arriva al 29′ quando, su angolo da sinistra, Alcaraz anticipa di un soffio Iaquinta, che stava per deviare la palla in rete. Lo stesso difensore, pero’, gela dieci minuti dopo l’Italia: punizione dalla sinistra di Torres, Alcaraz salta tra Cannavaro e De Rossi e trova la spizzicata vincente, con Buffon che non puo’ che guardare il pallone finire in rete. Il portiere della Juventus resta poi negli spogliatoi per un risentimento al nervo sciatico e lascia il posto a Marchetti ma nella ripresa si vede subito un’Italia reattiva. Gli azzurri insistono, Camoranesi entra per Marchisio e al 18′ arriva il pari: angolo dalla sinistra, Villar esce a vuoto e De Rossi trova la spaccata vincente. Lippi butta nella mischia anche Di Natale per Gilardino, con Iaquinta che va a fare la prima punta, nel Paraguay entrano Santa Cruz e Cardozo per Valdez e Barrios. Montolivo pericoloso al 38′ (Villar si salva in angolo), forcing azzurro nel finale ma il risultato non cambia.

A.C.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here