Dopo i primi scambi, i piu eclatanti quelli tra Avellino e Grosseto Con Sforzini in verde e Pellicori in maremma, è adesso la Salernitana a salire in cattedra in questo povero mercato di gennaio.

Il colpo più importante sarà messo a punto la prossima settimana, e sarà quello che porterà in Campania Spinesi, attacante in forza al Catania. Con l’arrivo del pisano la Salernitana dovrebbe cedere, destinazione probabile la Romania, Dino Fava.

Ma non è finita qui, dal Palermo arriva Ciaramitaro. Il centrocampista ventiseienne ha raggiunto l’accordo con gli amaranto e a breve si aggregherà alla squadra.

Movimenti ufficilali fatti anche dal Grosseto, che come detto sopra, dopo l’arrivo di Pellicori, registrano anche quelli in prestito di Massimo Bonanni (26) dalla Sampdoria e di Michele Marconi (19) dall’Atalanta.

Il Livorno cerca una punta, e i sondaggi fatti dal clan di Spinelli portano ad un nome sul taccuino, quello di Tiribocchi. Il calciatore non sembra gradire molto il ritorno in B, ma alla base ci sarebbe un bell’ingaggio che potrebbe convincere il giocatore del Lecce.

Il Pisa potrà contare su Mirko Antenucci l’attaccante nato a Termoli arriva in prestito dal Catania e ha collezionato quattro presenze nella massima categoria.

Si è aperta un’asta per il capitano del Piacenza Riccio, ed il Brescia sembra essere in pole position. Rondinelle che potrebbero a giorni cedere al Palermo Zambrella.

Il Parma che come obbiettivo dichiarato ha quello di arrivare a Vantaggiato, sembra aver raggiunto un accordo di massima con il trentaduenne Ardito, adesso in forza al Lecce, ma che lo scorso anno era ad un passo dall’arrivare ad Empoli.

 

Intanto la Commissione Disciplinare ha inflitto quattro punti di penalizzazione per illecito amministrativo all’Avellino, sporfondato dopo la sanzione all’ultimo posto in classifica a quota 13, due meno del Modena. Dieci mesi di inibizione a Massimo Pugliese, amministratore unico della società irpina, che ha già annunciato ricorso: “Questa sentenza ci lascia notevolmente esterrefatti – ha commentato attraverso il sito dell’Avellino – e siamo convinti che nei successivi gradi di giudizio sportivo tale decisione sarà sicuramente modificata a nostro favore”.

 

A.C. – gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here