Fiorentina-Milan non si gioca a causa della neve caduta ieri in città. La decisione è stata presa al termine di una riunione a cui hanno partecipato anche il questore di Firenze, Francesco Tagliente, e il sindaco Matteo Renzi. La data del recupero non è stata ancora stabilita.  La decisione di non far giocare Fiorentina-Milan non è dovuta allo stato del terreno del Franchi, bensì al ghiaccio che si è formato sugli spalti e lungo le strade che conducono a Firenze. Questo, secondo i responsabili degli enti preposti a prendere la decisione, poteva creare pericolo per la sicurezza e la salute dei tifosi. A rischio la partita di domani tra Udinese e Cagliari: se si giocherà ,la sfida si terrà a porte chiuse.

«La Lega Calcio – si legge nel comunicato ufficiale – preso atto del perdurare dell’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito le città di Bologna e Firenze, vista anche la comunicazione dei locali Gruppi Operativi di Sicurezza relativamente all’assenza delle condizioni minime di sicurezza per l’agibilità degli impianti e constatata l’impossibilità di fissare date alternative nei prossimi giorni a causa dell’inizio del periodo di riposo invernale obbligatorio dei calciatori, ha disposto il rinvio a data da destinarsi delle gare Bologna-Atalanta e Fiorentina-Milan».

 

gazzetta.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here