SAMPDORIA 1
EMPOLI 0

 67′ Gastaldello

 

 

SAMPDORIA: Romero; Berardi (28′ Rispoli); Gastaldello; Rossini; Laczko Munari; Obiang; Soriano; Juan Antonio (58′ Foggia); Eder (84′ Pellè); Pozzi.

A Disp: Da Costa; Costa; Volta; Bertani.

 

EMPOLI: Dossena; Buscè; Ficagna; Stovini; Regini; Ze Eduardo; Moro (65′ Gallozzi); Coppola; Lazzari (56′ Saponara); Tavano (71′ Mchedlidze); Dumitru.

A Disp: Pelagotti; Chara; Guitto;  Brugman.

 

ARBITRO: Sig. Giancola di Vasto. Assistenti: Italiani/Cucchiarini

 

AMMONITI: 40′ Dossena (E); 41′ Moro (E); 52′ Coppola (E); 74′ Ze Eduardo (E)

 

L’Empoli esce sconfitto da Marassi ma lo fa a testa alta. Perdiamo per 1-0 una gara in cui gli azzurri hanno fatto una discreta prestazione, soprattutto nel primo tempo dove si è sfiorato anche il vantaggio. Una prestazione che da seguito a quelle delle ultime uscite e che sicuramente non è stata rinunciataria, puntando al pari, ma si è cercato di provare a giocare la partita per vincerla.

D’altra parte, non dimentichiamocelo, c’era una grande squadra che nel secondo tempo ha alzato il ritmo e dopo vari tentativi ha trovato il gol.

Se all’Empoli di questa sera si può fare una critica è quella che si è fatto troppo poco movimento sui portatori di palla in fase offensiva, lasciando spesso solo colui che aveva palla non trovando sbocchi e compagni smarcati.

Per il resto c’è da prendere atto di una crescita in corso che però già da sabato prossimo dovrà iniziare a trasformare le prestazioni in risultati più che positivi, altrimenti ogni discorso ed ogni proposito sarà vano.

Sottolineiamo  la buona prestazione di Dossena che in almeno due occasioni ha fatto interventi importanti negando il gol ai blucerchiati.

Empoli che rimane quindi fermo in classifica.

 

LIVE MATCH

1° Tempo

1′ – Munari entra in area da destra, rasoterra: Dossena c’è!

3′ – Moro cerca Dumitru in area Samp ma la palla è lunga.

5′ – Allungo di Soriano che entra in area, si allunga troppo anche la palla che esce.

7′ – Conclusione di Ze Eduado dai trentametri che esce di non molto sotto lo sguardo di Romero.

9′ – Primo angolo del match, lo trova Munari per la Samp. Palla in mezzo che viene smanacciata da Dossena.

14′ – Empoli vicino al gol: palla filtrante di Lazzari per Tavano che entra in area e scarica purtroppo sul portiere.

16′ – Punizione Samp calciata da Eder ai ventimetri che va sulla nostra barriera.

18′ – Arriva un altro angolo per i locali. Libera la nostra difesa.

20′ – Prova Coppola dal limite ma il suo tiro è bruttino ed esce nettamente sul fondo.

23′ – Punizione per gli azzurri, una sorta di corner corto. Lo batte Tavano, respinge la difesa doriana, palla poi a Coppola che prova un rasoterra che esce abbondantemente.

27′ – Altra bella palla filtrante di Lazzari, stavolta per Dumitru, ma è lesto ad uscire Romero e fare sua la sfera.

28′ – Cambio per la Samp che toglie Berardi per Rispoli.

29′ – Bomba di Eder dai ventimetri, posizione centrale: para a terra, bloccando la palla, Dossena.

32′ – Lazzari, riceve da Ze Eduardo ed al limite dell’aerea calcia in porta, un tiro debolo che viene facilmente parato dal portiere. E’ però un buon Empoli quello che stiamo vedendo a Marassi fin qui.

36′ – Piattone di Obiang al limite ed ancora Dossena a terra che blocca.

39′ – Miracolo di Dossena che con l’ultimo dito toglie dalla rete un colpo di testa in girata di Pozzi. Sarà angolo. Dalla bandierina va Gastaldello di testa con palla fuori.

40′ – Ammonito Dossena, non si capisce il perchè.

41′ – Giallo anche per Moro che stende Gastaldello.

42′ – Siluro di Juan Antonio da fuori area che va alto sopra la traversa.

46′ – Finisce il primo tempo sullo 0-0. Assedio Samp nel finale ma è un gran bell’Empoli quello sceso in campo a Genova.

 

2° Tempo

2′ – Miracolo di Moro che anticipa di un niente Pozzi che all’altezza del disco del rigore poteva battere a rete.

5′ – L’ex Soriano guadagna un corner. Lo batte lui ma è lungo per tutti.

7′ – Ammonito Coppola che rovina su Eder. Punizione al limite per la Samp.

8′ – Calcia la punizione di cui sopra lo stesso Eder: deviato dalla barriera in angolo. Poi dalla bandierina di pugno smanaccia Dossena.

11′ – Cambio per l’Empoli: Saponara per Lazzari.

13′ – Secondo cambio per la Samp che mette Foggia (quarto ex sponda Samp in campo) per Juan Antonio.

16′ – Bravo Regini che recupera su Pozzi ed evita anche il corner mandando la palla in fallo laterale.

18′ – Saponara fa quaranta metri palla al piede, entra in area, prova il dribling e poi tira ma la palla debolmente va tra le braccia del portiere.

19′ – Risponde Foggia da fuori area: Dossena blocca a terra.

20′ – Secondo cambio per gli azzurri: Gallozzi per Moro.

21′ – Miracolo di Dossena che vola a deviare un siluro di Pozzi.

22′ – Samp in gol. Gasteldello di testa raccoglie un cross da sinistra di Soriano.

26′ – Terzo cambio per gli azzurri che tolgono Tavano per Mchedlidze.

28′ – Foggia conquista un corner. Libera Levan di testa dal tiro d’angolo. Empoli che dietro sembra essere ben calibrato ma davanti si fa troppa fatica.

29′ – Ammonito anche Ze Eduardo che stende Munari.

33′ – Cross di Pozzi con Buscè che va a deviare di petto in angolo. Il nono. Palla a Rispoli che prova il destro, ribattuto da Ficagna.

39′ – Ultimo cambio anche per la Samp che toglie Eder per Pellè.

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero.

47′ – Mischia in area blucechiata, palla a Coppola che tentenna e si fa soffiare il pallone.

50′ – E’ finita 1-0 per la Samp. Empoli peggiore nella ripresa ma resta una prestazione sufficente.

 

Da Genova

Alessio Cocchi

CONDIVIDI
Articolo precedenteSampdoria-Empoli: diretta su RadioBruno e su WebRadio PE
Articolo successivoRecuperi | Il Modena spinge l'Empoli verso la LegaPro
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

46 Commenti

  1. Se avessero giocato a Empoli a quell ora nn ci sarebbe andato nessuno!!guardare come e pieno il Marassi invece!!

  2. A parte l’occasione di tavano non creiamo niente…non facciamo 3 passaggi….per fortuna che la Samp non è in giornata…speriamo nel secondo tempo….e speriamo torni Valdifiori perché coppola non lo vedo bene….

  3. …si patisce troppo dietro, anche se non s’è rischiato un granchè. Piuttosto, davanti bisogna osare di più, servono punti pesanti per salvarsi.

    Per Barrino: calcola però anche che Genova fa quasi 700.000 abitanti, anche se sono d’accordo che l’empolese si è troppo disaffezionato alle sorti della squadra.

    • In risposta a Barrino e Alex, il calcio non “tira” più in Italia, io vivo a Kaiserslautern ( Germania ) cittadina di circa 100 mila abitanti di cui la metà militari Nato, la squadra è ultima in classifica in “Serie A” eppure sabato allo stadio c’erano 34 mila spettatori.
      Erano semplicemente ad assistere ad un evento, ultras, famiglie etc, stadi moderni bar, ristoranti area x bambini, semplicemente anni luce dall’Italia.
      Ogni voltaq che vengo ad Empoli anche se siam pochi allo stadio, siamo cmq in proporzione molti di più rispetto ad altre piazze.
      Forza Empoli sempre e ovunque !!!!!

  4. sconfitta dedicata a chi vede dei miglioramenti in questa squadra, che fa sempre schifo, dedicato a chi era felice del punto col livorno che non serve a nulla…. cosa aveva tramesso aglietti? voglia di far bene??? ma per favore…sta squadra è morta dentro non cè nulla da fare, guardate il modena questa sera, cos’avranno più di noi??? la serie C è sicura…mi viene solo da piangere adesso!!

  5. Ma dumitru non ha demeritato ma è un giocatore mediocre. Buffoni società e chi gli da dietro come PE. Con maccarone la partita si vinceva.
    Tavano sta diventando ogni giorno peggiore.

    Una nota a pozzi, scandaloso giocatore che non ha preso un pallone, ha ciccato circa 20 volte il pallone in area e era sempre a brontolare. Grade Nicola non sei cambiato

  6. Di tutti gli attaccanti che abbiamo non ce ne è uno che sappia tenere palla….o almeno uno c’era ma ora non c’è piu!La delusione piu’ grossa non è la sconfitta che ci puo’ sempre stare,ma quell’impotenza che abbiamo quando arriviamo ai 16 metri…mancano cattiveria e schemi!E si vedesse mai un tiro da fuori!E come succede ormai dall’inizio del campionato continueremo a dire che il nostro campionato inizia dalla prossima partita!Ok pensiamo a Varese e poi si vedra’….ma smettiamo di prendere questi goals….sul cross(nessuno a coprire)erano in 4 doriani che potevano colpire di testa e a controllarli c’erano 2 soli nostri giocatori!

  7. avevo detto che non avrei piu scritto ma stasera non resisto.paradossalmente la nostra retrocessione mi è sembrata inevitabile nell’incontro con Grosseto.in quel momento ho capito che la squadra non voleva salvarsi.arrivavamo da 2 belle vittorie e da una sconfitta di misura col vicenza.col grosseto dovevamo ASSOLUTAMENTE vincere e ci saremmo tirati fuori.mentalmente e come classifica.e invece abbiamo preso un goal da deficienti(ripeto …da deficienti…neppure in promozione si prendono goal cosi)e da quel momento la squadra non ne ha più azzeccata una.pessime prestazioni e pochissimi punti…..e ancora adesso sento dire buona prestazione peccato il risultato…..SONO DUE MESI ORMAI CHE SIAMO RETROCESSI!!!!!!!LO VOGLIAMO CAPIRE??????????

  8. Adesso anche pozzi riesci a criticare !!!
    La scorsa settimana doppietta e vittoria e Nicola è un bel giocatore magari lo avessimo noi caro Vannucchi !!!

  9. è arrivato il fratello di Coralli…
    Ma lascialo a Cremona per cortesia!!!

    Buona prova…sono convinto che giocando così ci salviamo…Tutte le squadre che si giocano con noi le salvezza le abbiamo tutte da incontrare…di grandi squadre c’è rimasto Sassuolo, Varese e Verona in trasferta e Torino in casa…le altre partite sono tutte alla nostra portata…quindi crediamoci caxxo!!!

  10. daniele,uno tra i tanti errori di quest’anno vi e’ anche quello che non si ha un centrocampista playmaker,purtroppo abbiamo perso anche valdifiori,ma con troppi portatori d’acqua e nessuno nel mezzo che detti i tempi e’dura…e’chiaro che gli errori quest’anno,sono tantissimi,che dici daniele???

    • Vedi kappa il problema non è che non abbiamo un playmaker dietro…il problema è che l’unica volta che ne ho visti 2 insieme(Guitto-Signorelli)non sono stati piu’ riproposti centralmente(insieme) nonostante avessero disputato una ottima partita…senza mai buttare via un pallone….Son convinto che adesso avrebbero avuto le giuste partite sulle gambe per esprimersi a grandi livelli(almeno per la serie B).Invece anche oggi si è visto(o potuto vedere solo il secondo tempo)spesso dei lanci lunghi dalla difesa che non servono a niente visto le caratteristiche dei nostri attaccanti!Vorrei anche dire che la Samp non mi ha impressionato poi piu di tanto,ma hanno fatto un pressing continuo sui nostri portatori di palla e noi come sempre quest’anno…difficilmente riusciamo ad arrivare prima degli altri sul pallone….anzi se devo essere sincero ho rivisto oggi,anche se ancora non in maniera marcata,quei cali nell’ultima mezzora che spero siano dovuti solamente ad una questione di impotenza nel produrre un minimo di gioco!

  11. alex ma stai zitto che te un sai nemmeno se la palla è tonda te proprio di calcio un capisci un c***o, è stato anche gg dopo il gol decisivo nel derby sabato con il livorno il migliore se un savesse lui sarebbe guai altro che tavano, come è scarso in questo momento!!!!!

  12. cannoli azzurri ma me lo p***i, ma sei di fori come le scimmie te è il migliore dumitru e scrivi quelle cose ma buttati da un balcone!!!!

  13. Con questi pseudo tifosi ci meritiamo questa squadra, quelli che commentano qui a parte pochi, sono tutti degli idioti di prima grandezza. A cominciare da vannucchi e gigi86 che chiaramente sono la stessa persona e chissa` poi quanti altri nicks avra`,proprio un deficente che viene qui per seminare zizzania. Un frustrato che evidentemente non ha da fare niente se non di stare davanti a una tastiera a scrivere cazzate, un disperato senza speranza. Il bello e`che poi questo elemento non ci capisce niente di calcio…..

    • E ci devi avere tante idee in testa se x dire qualche cosa ti tocca riprendere le parole di un mio vecchio intervento…
      Comunque grazie xchè x merito tuo son presente su PE anche quando non posso vedere la partita xchè sono al lavoro!
      Che tesoro sei…
      … oh albe, ma mi pensi?! Ma quanto mi pensi?
      Ahahaaha!

  14. Non una prestazione da buttare…io ho visto un Empoli( che a differenza di altre partite) ho visto un’ Empoli che ci vuole credere..!!!
    Un Dossena che mi e’ piaciuto, ed un dumitru non al livello delle ultime prestazioni, ed un tavano in molta difficoltà!!!

    Adesso vincere col Varese!! Ma bisogna vincere sul serio!! Vincere e convincere con un’ottima prestazione!!
    Perché salvarsi puo’ essere difficile ma non impossibile…

  15. RAGAZZI SCUSATE UNA DOMANDA , MA GIOCANDO IN QUESTO MODO SENZA MAI TIRARE IN PORTA COME SI FA A SALVARSI???????????????????????? CHE VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E POI IL VARESE E’ NETTAMENTE + FORTE DELLA SAMP

  16. COMUNQUE E’ LEGA PRO……COME SI FA…… VERGOGNA…..VERGOGNA…….NEANCHE UN TIRO IN PORTA?????? COME E’ POSSIBILE….

  17. ma cosa vuoi leone azzurro,saponara o gallozzi,nonvedi che non c’e gioco??? non ci sono i collegamenti giusti tra reparto e reparto,sempre lanci lunghi che non servono a nulla, i tre centrocampisti sono mediani e non sanno impostare l’azione,si vede che non capisci nulla di calcio,comunque…..

  18. fino al 65esimo abbiamo fatto una discreta partita producendo poco ma difedendo molto bene(apparte un paio di occasioni)e con regini e ficagna molto bene e con un moro che finalmente sembra si stia ritrovando in un ruolo non suo.poi il buio.grande ingenuità della nostra difesa(anche di dossena che stava giocando bene ma sull’uscita era in ritardo) e la samp passa in vantaggio.”peccato,ma si puo rimontare!” mi dico perchè penso che UNA SQUADRA CHE SI DEVE SALVARE DEVE A QUESTO PUNTO DARE IL TUTTO PER TUTTO PER RIMEDIARE!!invece vedo una cosa che mi preoccupa e che mi ha fatto imbestialire:UN ATTEGIAMENTO DI STRAFOTTENZA COME SE FOSSIMO VITTIME SACRIFICALI DELLA SAMP,UNA COSA INAMISSIBILE,NON E’ POSSIBILE CHE UNA SQUADRA CHE LOTTA PER LA SALVEZZA NON METTA QUELL’ARDORE,QUELLA DETERMINAZIONE CHE LA DEVE CONTRADDISTINGUERE(come ha fatto proprio il modena stasera).la domanda nasce allora spontanea:COME FA UNA SQUADRA A SALVARSI,ANZI A VINCERE UNA PARTITA SE NON SI FA UN TIRO IN PORTA?!?!?!cioè dopo il gol della samp 0 tiri,0 occasioni create,come se si aspettasse solo il fischio finale.è questo che mi preoccupa maggiormente perchè SE SI VUOLE SALVARSI BISOGNA ANCHE FARE PUNTI E VINCERE IN QUESTI CAMPI,ORA LE PRESTAZIONI SE LE PORTA VIA IL VENTO,C’E’ BISOGNO URGENTE DI PUNTI E BASTA!!!!questo recupero doveva essere un jolly a nostro favore invece ha solo peggiorato le cose visto che il modena CON UNA GRANDE REAZIONE CHE TUTTE LE SQUADRE CHE VOGLIONO SALVARSI DOVREBBERO AVERE ha vinto.

  19. Il problema è che questa squadra ha dei limiti a tutti i livelli,sia tecnici,sia fisici sia mentali.Una squadra,anche se pessima tecnicamente,deve dare un’idea di essere un gruppo unito,di gente che lotta tutta assieme,che mette dentro la rabbia,la voglia,la corsa.L’unica cosa che ancora ci fa sperare un pochino è la mediocrità del campionato,altrimenti per una squadra che a Marzo ha vinto 6 partite ci sarebbero già stato il De profundis.Un’altra perla della società è stata il non sostituire adeguatamente Valdifiori:è un mese e mezzo che non si capisce cosa abbia e la società inutilmente persa dietro a Casarini ( t’avessi detto Stecco )non ha inserito un elemento capace come il Valdifiori in forma,di correre e fare un minimo di gioco.E non venite a dirmi di Signorelli o Guitto.Il primo ha avuto tante occasioni ma ha la grinta di un bambino dei primi calci,al secondo è difficile attribuire il ruolo di salvatore del centrocampo azzurro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here