Nessuna novità sia chiaro, tutto era già detto, era già fatto, ma non scritto.

Oggi si è scritto.

 

Riccardo Saponara è a questo punto a tutti gli effetti un giocatore del Milan, o più precisamente un giocatore a metà tra Milan e Parma ma che nella prossima stagione, salvo sorprese, giocherà con la maglia rossonera perché è del Milan la compartecipazione attiva.

I dirigenti dell’Empoli, dopo aver fatto chiarezza su quelle che sono state, sono e saranno (o per meglio dire non saranno) le mosse di mercato, sono saliti a Milano per mettere nero su bianco il discorso aperto settimana scorsa con l’AD milanista Galliani.

Un incontro formale che non aveva sorprese dietro l’angolo e dal quale gli azzurri andranno ad incassare i 4 milioni di euro pattuiti, frutto di una valutazione di 3,75 milioni per la metà del cartellino del giocatore più 250 mila euro di bonus valorizzazione.

 

L’Empoli avrà le prestazioni sportive del fantasista fino al prossimo 30 giugno (cosa anch’essa ratificata) ma di fatto, a questo punto, esce di scena.

La palla adesso è in mano a Milan e Parma che dovranno trovare un accordo per la metà ducale per far si che non si arrivi alle buste. Le voci parlano di un esborso da parte del Milan per altri 4 milioni più una contropartita tecnica, ma questi son discorsi che anche a noi interessano poco.

 

Adesso la favola di Riccardo può ufficialmente aver inizio.

 

Al. Coc.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews mercato serie Bwin
Articolo successivoUFFICIALE: Casoli in azzurro, Cristiano a Vercelli
Giornalista pubblicista, da sempre tifoso azzurro è tra i fondatori di Pianetaempoli.it sul quale scrive ininterrottamente dal 2008. Per PE, oltre all'attività quotidiana, si occupa principalmente delle interviste post gara da tutta Italia. E' stato speaker ufficiale dell'Empoli FC per 5 stagioni.

9 Commenti

    • Francamente son fatti loro. Poco valutare la metà 1,8 milioni a giugno? Non vi ricordate che eravamo praticamente nella mxxxa. Per me e’ meglio un uovo oggi che una gallina domani se quel l’uovo oggi ti serve per sopravvivere!! Non diciamo fesserie, la società ha agito magnificamente e Carli a conti fatti e’ meglio di Vitale che aveva a disposizione più budget!

  1. Concordo, 1,8 Milioni in questo momento sembrano pochi, ma chi non li avrebbe accettati in quel momento??…diciamo che il Parma e’ stato quello più “furbo” a prenderlo a poco!!!

  2. Al di là del fatto che anche io condivido chi dice che l’Empoli abbia agito bene a prendere “l’uovo oggi” (1,4 milioni dal Parma), piuttosto che attendere una “gallina domani” che poteva anche non arrivare mai, io penso che i veri protagonisti di tutta questa storia siano essenzialmente 2:
    1) Saponara, che a suon di grandi prestazioni è diventato un giocatore del Milan (almeno al 50%);
    2) il Parma, che con un oculato investimento di inizio anno, valutabile ai tempi anche come un azzardo visto il “poco” fatto da Saponara l’anno scorso, adesso si trova ad avere in mano la metà di un ragazzo che di qui alla fine dell’anno potrebbe anche valere 10 milioni complessivi… e se i rossoneri lo vorranno al 100% dovranno pagarlo profumatamente: tanti, tanti complimenti ai dirigenti del Parma!

  3. un grande in bocca al lupo per saponara coi piedi fantastici. merita una grande squadra, si adesso giu tutti per l empoli in serie A,,, VAIIIIIIIIIII SAPONARA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here