Aveva dato un pugno in faccia ad un altro tifoso,”reo” di avergli aperto la porta mentre stava utilizzando uno dei bagni della maratona del Castellani.La polizia intervenne sul posto e identificò i coinvolti. Per questo il sostenitore azzurro si è preso un Daspo e non potrà tornare allo stadio per i prossimi cinque anni, con obbligo di firma in commissariato prima, durante e dopo ogni match.

“Protagonista” un tifoso fucecchiese dell’Empoli, già destinatario del Daspo (in quel caso triennale) nel 2009. Il daspo, proposto dal commissariato di Empoli guidato dal dirigente Francesco Zunino e emanato dal questore, è stato in queste ore convalidato dal gip, come si fa nei casi in cui c’è l’obbligo di firma. L’uomo che aveva preso un pugno non aveva sporto querela di parte, ma la polizia di Empoli si è mossa in maniera autonoma, richiedendo il Daspo per il tifoso azzurro. Da lì si è messa in moto la macchina della giustizia e per il tifoso sfuma il sogno di vedere l’Empoli in Serie A.

fonte: “Il Tirreno” ed. Empoli

29 Commenti

  1. Ha sbagliato senza dubbio, ma se il danneggiato non ha voluto sporgere denuncia, doveva finire lì, con un chiarimento fra i due. Ripeto il gesto è sbagliato e non conosco i fatti.

  2. Non conosco i fatti nei particolari.. ma non credo che questo tifoso ha dato un cazzotto solo perché gli hanno aperto la porta del bagno. È quasi 30 anni che seguo l’Empoli in maratona e, parliamoci chiaro, ci si conosce un po’ tutti, e una cosa del genere a Empoli non esiste. Quindi prima di raccontare i fatti e sparare minchiate del tipo vai a vedere il fucecch’io ci penserei bene bene. A questi punti date i daspoanche ai genitori dei bambini che fanno a cazzotti in una partita di pulcini. Un cazzotto senza che chi l’ha preso ha sporto denuncia non può valere 5 anni di diffida. Situazione che, mi pare, si è risolta da se è non è degenerata. Sia chiaro non giustifico il fatto anche perché non ne conosco le dinemiche (come non le conoscono i fenomeni che commentano qua sopra) ma 5 anni di diffida mi sembrano un’esagerazione

  3. 5 anni veri per una manata..
    48h ipotetiche agli spacciatori e agli zingari “amici” della sindaca e delle fdo.
    Ecco come ci tratta “lo stato”..

    Il bello è che ce chi continua pure a leccargli le chiappe…

  4. Commenti vergognosi quasi tutti. Ma come fate ad avere un cervello così? Spero che presto prendiate un cazzotto in faccia solo perché avete aperto la porta di un bagno occupato; e tutte le volte che vi è successo – perché succede in un bagno pubblico se uno non si chiude dentro – avrebbero dovuto tirarvi un cazzotto in faccia. Questo coerentemente con quanti di voi commentano a cacchio. E che c’entra la sindaca? Non per difenderla, perché non la conosco, ma come logica! Che rapporto c’è? Pensate bene alla cosa (pensate? mah!) e quando l’avet chiara state zitti perché non l’avete capita.

    • tu non sai nulla quindi evita di scrivere codeste baggianate.

      oppure accendi il cervello e rifletti a cosa significa ricevere dallo stato una sorveglianza speciale per 5 anni per una manata, senza feriti o denunce.

      spero ti becchino a non fare una ricevuta e ti sequestrino la casa per 5 anni con obbligo di firma 3 volte al giorno quando lo decide il condominio.

      fossi il tuo cervello mi spappolerei dalla vergogna

      • Daspo per una manata? Galera !.. la violenza è sempre sbagliata , usarla nel calcio poi è da super coglioni, i violenti fuori dallo stadio a vangare la terra , già con questi commenti vi dovrebbero dare il daspo per ignoranza.

  5. Che voi che sia 5 anni di daspo , non è mica galera, vuol dire che le partite se le guarda dal divano alla tv il furbo , poi in alcuni commenti cosa centra la sindaca con gli stupidi che usano violenza, che ignoranza , ci verrebbe il daspo anche per chi spara caz …….è!

      • Sei l’amico di quello che ha preso il daspo? Sei proprio ridicolo è per quelli come te e per che difende questi beoti che l’Italia va a rotoli, chi fa violenza negli stadi e fuori il daspo è troppo poco, galera! È poi dalla rupe buttati te che fai un piacere a tutti, viva il daspo per i cretini.

  6. EDOC, se sai qualcosa dicci tu la verità. Altrimenti, per quello che è scritto nell’articolo, il provvedimento è più che corretto. Anzi, direi che gli è andata bene a non fare neanche un giorno di galera dopo che, recidivo, ha dato un pugno in faccia a una persona.

  7. Chi sa parli, chi non sa eviti i commenti.
    Se è corretto quanto riportato nell’articolo, il Daspo ci sta tutto.
    Il fatto che sia recidivo, mi fa riflettere sulla tipologia di tifoso, che evidentemente non sa usare altri argomenti se non quelli della violenza.

  8. Qui non si parla di uno scontro tra ultras avversari ma a quanto leggo, di un litigio tra due fruitori di un bagno. Quindi di una vicenda tra di loro. Ed il danneggiato non ha ritenuto di andare oltre. Il daspo è eccessivo. Quanto è stato dato agli stronzi che hanno spaccato il viso al nostro ragazzo della primavera a Scandicci?

  9. Premesso che la violenza e sempre sbagliata,
    commentare senza conoscere fatti e persone,la situazione come si è creata, tirare in ballo la sindaca per nulla, fare tanto i bravoni e giudicare tutto e tutti è da cretini e ignoranti.
    Guardate che un d’aspo te lo danno anche se accendi una torcia per una coreografia, tanto per darvi un idea.
    Prima di fare tanto i fenomeni da tastiera, provate a chiedere ed informarvi sulle cose poi forse potrete permettervi di commentare.

  10. Chi si lamenta della severità del giudizio, se non è soddisfatto della legge vigente, si attivi per farla cambiare. Non sarà certo scrivendo qui che ci riuscirete.

    Che sia stato uno spintone, una labbrata o un pugno, non importa. Come non importa che la parte lesa non abbia sporto denuncia: una reazione del genere per una porta del bagno aperta non ha giustificazioni nel mondo civile. Se poi lo stadio deve essere un porto franco dove vige la legge della giungla, è un altro discorso.

    Comunque due pesi e due misure come sempre: per i fatti di Scandicci non mi pare che l’autorità si sia spremuta allo stesso modo per risalire al colpevole.

  11. Ma qualcuno c’è andato nei bagni della maratona prima di parlare?Alcuni non si riesce a chiuderli da dentro e quindi se un bagno è socchiuso,(perchè penso che se era chiuso,da fuori,chi ha ricevuto il pugno,non poteva certo aprirlo)può sicuramente succedere di aprirlo pensando che non lo occupi nessuno.Quindi,se le cose fossero andate come dico,chi ha tirato il cazzotto è un emerito deficiente che magari non meriterà il daspo,ma di sicuro mi domando….ma che ci sta a fare nel mondo una persona così?

    • ….bravo, dopo la tua bella omelia ci fai andare via in pace o dobbiamo fa’ penitenza? Lo stadio nuovo, se verrà fatto, porterà il vantaggio di avere una curva, e non ci sarà più tutto ‘sto mischiume con gente di chiesa e Robocop mancati.

      • Per me puoi andare dove ti pare e la mia non è un’omelia…ma semplicemente è quello che penso quando una persona mette le mani addosso agli altri senza nessun senso….Gli dobbiamo fare un applauso?

      • Per me puoi andare dove ti pare….io ho detto solo cosa penso di chi mette le mani addosso agli altri senza nessun senso o ragione E NON MI SEMBRA DI AVER FATTO NESSUNA OMELIA,poi come ho detto…sempre se le cose siano andate cosi….E se così fossero andate,cosa dovrei fargli un applauso?E che cavolo centra lo stadio nuovo E CHI FREQUENTERA’ LA CURVA?

    • curiosone, parlaci un po di te invece, vediamo se tu sei il perfettino che dici.
      oppure se sei solo un provocatore da tastiera

      • Sei l’amico di quello che ha preso il daspo? Sei proprio ridicolo è per quelli come te e per che difende questi beoti che l’Italia va a rotoli, chi fa violenza negli stadi e fuori il daspo è troppo poco, galera!

  12. Pugno in faccia? daspo nel 2009 di tre anni? Il regolamento Daspo applica in tutti gli stadi e le zone interessate dalla manifestazione sportiva (quindi strade vicine ecc).
    che c’è da meravigliarsi? giusto il Daspo. stop..
    più che fare i fenomeni arroganti io direi che ci siamo rotti di vedere persone che pensano di comandare per 90 minuti all’interno dello stadio. Mi ricordo sempre di un tifoso che, nel periodo in cui l’empoli anni fa andava male male ebbe il coraggio di urlare.. ma fischiamoli.. Si prese un cazzotto in faccia, naso rotto e sangue e nessuno disse niente..
    adieu caro.. non ci mancherai per i prossimi 5 anni..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.