Sarà Roma a concorrere per l’assegnazione delle Olimpiadi 2020. Lo ha deciso il Comitato Olimpico italiano, che ha dunque scelto la capitale come città candidata per il nostro Paese preferendola a Venezia, che non ha superato la preselezione. La Commissione di valutazione del Coni ha infatti attribuito a Roma 32,3 su 35 di punteggio, mentre Venezia ha sommato 20,1 su 35 (quindi in decimi una valutazione rispettivamente di 9,2 per la Capitale e 5,7 per la città lagunare). Per tanto sulla base dei criteri Cio Venezia non raggiungerebbe il parametro 6 (calcolato in decimi) per superare la soglia già individuata dal Cio per Rio 2016.
 
repubblica.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here