Bari Calcio

Questa mattina, al Castello della Gioventù a Roma, sono ripresi i dibattimenti per il terzo filone del calcioscommesse, quello relativo alle indagini di Bari. In questo filone a rischiare tantissimo è il Lecce, per cui sembra profilarsi la richiesta della retrocessione in LegaPro come già successo mercoledi scorso per il Grosseto.

.

Intanto la Sampdoria ed il Bari hanno deciso di patteggiare. Così i liguri si prendono un punto di penalizzazione ed una multa di 30mila euro, mentre il Bari riceve una multa di 80mila euro e 5 punti di penalizzazione. Il Siena, già punito nell’altro filone di indagini, in questo filone decide di patteggiare ancora e si prende 80mila euro di multa senza penalizzazione.

.

Ora si attende la richiesta di Palazzi per il Lecce, mentre Rossi del Genoa è stato squalificato per 1 anno e 8 mesi con multa di 20mila euro, e Andrea Masiello 2 anni e 2 mesi di squalifica con ammenda di 30mila euro.

.

Gabriele Guastella

5 Commenti

  1. Non è assolutamente giusto che gli venga ridotta la pena per qualcosa in cui centrano mentre a noi danno un punto di penalizzazione sulla base del niente!!!!! Il nostro sistema fa schifo!!

  2. Concordo….Ragazzi noi ci siamo presi 1 punto di penalizzazione e non abbiamo fatto niente, il Bari la fatte di tutti i colori e la sanzione e’ quasi uguale alla nostra!!
    Che schifo……

  3. Son curioso di sapere che richiesta ci sarà per il lecce, ma davvero che figura da meschini facciamo, qui in Germania già parlano di buffonata, ma davvero una cosa scandalosa, come Il lecce compra la partita e vedremo quanto prende, e il Bari che la vende, anche se non la società ma i loro tessaerati solo 5 punti, sono allibito.
    Poi visto tutte le partite dove il bari squadra era coinvolto, anche se dicono solo alcuni giocatori…….ma com’è possibile che la sociatà non sapeva nulla??????
    Mi aspettavo il Bari in Eccellenza, ma la mafia in Italia è troppo penetrata ad ogni livello.
    Con questa ho chiuso con il calcio Italiano,per quanto vi possa interessare, comunque sempre forza Empoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here