Vasco Regini, l'Empoli su di lui ha puntato moltissimo

Di Gabriele Guastella

     

Saponara e Tonelli, due giovani lanciati dall'EmpoliSì signori, avete letto bene. Saltato l’accordo che concede la possibilità di avere a disposizione dei club interessati dai Play Off quei giocatori facenti parte del gruppo di Mangia in “Under21”, allora significa che la Federazione Italiana Giuoco Calcio si è fatto un clamoroso autogol. Significa che non c’è più “testa” quando si fanno le cose, quando si programmano, e che non c’è più un filo logico di ragionamento neanche quando si fanno cerchi discorsi, e cerchi proclami ai quattro venti. La riprova che l’Italia è il “paese delle banane”, dove chi segue le regole è penalizzato, sempre, comunque.

     

Si invitano i club italiani ad investire nei giovani, nel settore giovanile; si esortano i club a crescere il proprio campione nel proprio settore giovanile; si ammonisce il mondo del calcio perché certi sprechi finiscano presto, perché andare a prendere un presunto campione da un paese lontano deve avere la peggio rispetto alla concezione del cercare il campione delle “nostre terre”. La speranza di tutti, giustamente aggiungerei, è quella di continuare a portare avanti la tradizione calcistica italiana: le Coppe del Mondo vinte nel ’34, nel ’38, nel ’82 ma soprattutto nel 2006, e le varie Coppe continentali vinte dalla nazionale “giovane” nel ventennio 80-2000, non sono frutto del caso, bensì del sacrificio dei club, e degli uomini, che già da molti anni avevano intuito che il futuro per la sopravvivenza sarebbe stato quello di crescere nel proprio vivaio il campione. Se la nazionale italiana è vincente è perché tanto si deve a questi club, la storia di oggi è il lavoro di ieri, i risultati e il frutto del lavoro di oggi lo vedremo domani.

     

E questo “domani” passa anche attraverso gli eventuali errori del presente. Se l’Italia calcistica ha dovuto pregare, poco più di una settimana fa, perchè una “portoghese” non vincesse l’Europa League al cospetto di una inglese (per non farsi scavalcare anche dal Portogallo nel ranking Uefa per federazioni, ndr), è semplicemente perchè negli ultimi dieci anni in ambito di coppe europee si è lavorato male. Si è lavorato male nella mentalità, sportiva e di concetto, quella di non provare interesse per una competizione, e questo comportamento in un tempo di medio termine si è rivoltato contro.


Eccoci adesso davanti ad un altro bivio, ad un altro concetto-chiave per il nostro calcio. Si esortano i club a costruire i talenti di casa nel proprio vivaio. A dare loro maggiori possibilità di crescita ai più alti livelli fin da una età relativamente giovane, tanto da rendere pronto un giovane al calcio continentale, per la Under 21 s’intende. In serie A sono però troppo elevati gli interessi, non è possibile accettare un errore di un giovane, o tutt’al più attenderne la maturazione, un suo errore può costare una partita, un obiettivo mancato, oppure una retrocessione (con danno economico che può risultare anche fatale, ndr). Ragionamento già di per se sbagliato, ma tant’è che metà Under 21 nasce proprio in Serie B, là dove El Sharaawy solo due anni fa esplodeva con la maglia del Padova, là dove anche quest’anno ci sono fior fiori di talenti capaci di fare la differenza nelle rispettive formazioni.

     

In questa serie B ci sono club che del proprio settore giovanile ne hanno fatto un vanto, che attorno al vivaio hanno costruito il proprio futuro, l’attuale presente, e che vogliono continuare a farlo, d’esempio per chi ancora non ci crede. C’è l’Empoli certo, ma c’era anche il Brescia che tanti anni fa lanciava un certo Pirlo, oggi campione indiscusso, e Campione del Mondo (ricordatelo cara federazione!). C’era il Brescia con Caldirola e Rossi eliminato dal Livorno, c’era il Novara con il portiere Bardi uscito sconfitto dall’Empoli, c’è ancora l’Empoli con Regini e Saponara, punti di riferimento in difesa ed in attacco. Già, mentre chissà quanti club erano pronti a scommettere su un nome esotico e altisonante, l’Empoli la sua scommessa l’ha vinta in terra di romagna rendendo i loro nomi esotici per il Milan e tutti gli altri club di alta fascia.Vasco Regini, l'Empoli su di lui ha puntato moltissimo

     

Così il sodalizio azzurro ha fatto crescere decine di ragazzi, li ha plasmati in professionisti di indiscusso valore tecnico, tattico, umano; solo così l’Empoli è potuto andare avanti, e grazie a chi ha puntato su italiani anche le nazionali italiane sono andati avanti. C’è l’Europeo, certo impegno importante e di assoluto prestigio programmato già da tempo, ma c’erano anche i Play Off promozione, di altrettanto assoluto prestigio per i club che con fatica e sudore, dedizione e passione, se li sono guadagnati, anche puntando sul proprio credo giovanile, tanto sbandierato ai quattro venti. E Abodi, presidente della Lega di Serie B e tutta la sua ciurma al suo fianco non poteva immaginare che sarebbe potuto succedere questo pasticcio. Con tutto il rispetto per i campionati amatori, una cosa del genere non sarebbe successa neanche nei campionati amatoriali. E poi si parla di rilancio della serie B, di rilancio di immagine. Caro Abodi, cara Serie B, caro calcio italiano, nel paese delle “banane” sei caduto proprio in una gigantesca, colossale, buccia di banana. 

 

Ora che l’Empoli si è costruito questa enorme opportunità (mai più giusta parola poteva utilizzare per descrivere l’evento il tecnico Sarri, ndr) per il club e per i propri ragazzi, protagonisti indiscussi della stagione, c’è chi ha minato il terreno. C’è chi vorrebbe offuscare il credo calcistico di un club che vuole continuare a puntare sui giovani utili alla causa della nazionale. Si conoscono bene le regole: risposta negativa in caso di convocazione, multa al club e squalifica al giocatore (con rischio radiazione, ndr); queste però non sono regole, sono minacce, perché nella vita servono le regole, ma serve anche il buon senso, che non deve mai mancare… a volte è prezioso come una vittoria nella Coppa del Mondo. Perchè per vincere la prossima Coppa del Mondo, e cucire la quinta stella sul logo della federazione, serviranno i campioni dei club che puntano sui giovani italiani e il buon senso di mettere questi club a proprio agio per continuare a farlo… e questa volta questo buon senso è mancato. Ci saranno per mezza finale, e chissà con quale stato d’animo, mancheranno nell’altro pezzo di finale… come vorrei che qualcuno che ha deciso un giorno provasse sulla propria pelle questa brutta sensazione. La vita è una ruota che gira, puoi trovarti in alto a guardare verso il basso, puoi trovarti all’opposto…

 

Con l’incazzatura di chi sa che ha subito un torto mi recherò al Castellani, da stasera un altro pezzo di “simpatia” verso questo sport è volato via, insieme all’ipocrisia di chi non ha mai il coraggio di prendersi le proprie responsabilità. Qualcuno un giorno dovrà spiegarci questo vergognoso scempio…

108 Commenti

    • Non sono empolese.. ma è veramente una cosa vergognosa, questo ti fa capi’ quanta ipocrisia e falsità c’è in coloro che tirano le fila e fanno tutto questo solo per i soldi ……. che schifo, ci vorrebbe una presa di posizione forte ma anche le società sono corrotte e schiave di questo sistema marcio….. andando nel culo a quei ragazzi che fanno sccrifici da quando avevano 6 anni. VERGOGNA

  1. X me il calcio muore stasera nei valori nell’anima. Non mi inporta della serie a…. Nella vita contano di piu i valori…. E questi mi portano a chiedere di non giocare!!!!!! Non partecipiamo a questa mafiosata…… Non giochiamo!!!!!!!!!!

  2. Domanda allo staff di PE:
    Esiste un sito, una mail della federazione dove noi tifosi possiamo esprimere il nostro DISPREZZO verso loro e le loro decisioni da mafiosi?
    VERGOGNA!!!!

  3. Se abbiamo un presidente che tiri fuori le palle!! Corsi non mandare Regini e Saponara, o al massimo mandali dopo Domenica sera!!!Abodi svegliati st…o!!!

  4. che schifo …. nn ci posso credere….vasco e riccardo nn devono risp. alle convocazioni…l’ italia ??? altro che paese di santi ed eroi e poeti..questo e’ un paese di cantanti di crociera e bunga bunga

  5. Non c’è più speranza, l’unica sarebbe una presa di posizione da parte dei giocatori ma sarebbe troppo bello e cosa più unica che rara in questo mondo di opportunisti mafi0si senza-palle.
    Oggi dovevo comprare il biglietto. Non credo che andrò. Vaff4ncul.0

    • Sbagli… Così fai male a noi… Invece ora dobbiamo essere di più ad Empoli e di più a Livorno e urlare alla federazione e inondare di fischi e insulti Abodi….

  6. domani sera 2-0 con gol di Ricky e Vasco e al ritorno 1-0 in contropiede segnato dal sostituto di uno dei due………poi andiamo tutti a pisciare sul muro all’ingresso della FIGC !!!
    forza ragazzi!!! contro tutto e tutti!!!

  7. Questa cosa è surreale!
    Che la parola di Abodi non contasse niente, dopo tutto questo tira e molla ed il silenzio di ieri, l’avevamo capito, ma che non esistesse neppure il buon senso davvero non volevo crederci…
    Ed invece ha vinto Mangia, si terrà i nostri senza avere partite in “contemporanea” con noi, ma solo allenamenti… questa è grossa davvero!
    Almeno in casa, mercoledì, avrebbero potuto lasciarceli…
    Sono senza altre parole!

  8. Salve, io vorrei solo dire che quello che purtroppo e’ successo era facilmente evitabile…….. Visto che e’ gia qualche anno che sapevamo la data di questi Europei…….. Perche’ a gennaio abbiamo dovuto fare un mese di stop?????? Bastava anticipare tutto di un paio di settimane ed il problema nn si presentava neanche………. Troppo facile prro’!!!!!!!

    • domani ci sono, mancheranno invece per la finale di ritorno a Livorno, poichè la nazionale U21 parte il 01 Giugno per Israele. Per due giorni capito? Tutto questo casino solo per due fottutissimi giorni. Vasco e Riccardo sarebbero potuti partire il lunedì mattina e essere disponibili per la partita d’esordio mercoledì contor l’Inghilterra. Spero tanto che l’Inghilterra ci asfalti e che così quel co**ione di Mangia rimedi una bella figura di m***a!

    • Riguardando adesso i commenti da computer vedo che il mio messaggio è stato epurato dai moderatori di un link (operazione legittima se ho fatto un errore).
      Per far comprendere meglio le mie parole, Vi spiego che
      dopo il “qui” avevo inserito un collegamento ad una notizia di gonews in cui si diceva che i ragazzi avrebbero saltato “solo” la partita di domenica.
      Lo so che il problema sussiste lo stesso, ma mi sembra una questione un pò diversa rispetto a quella che traspare dall’articolo di Gabriele che, quando l’ho letto stamani, mi ha fatto prendere un colpo e pensare ad un forfait doppio (mercoledì e domenica) di entrambi i giocatori
      😉

  9. scusami iglhi sbagli a dire che nn vai più allo stadio…dobbiamo stare ancora di più vicino ai nostri ragazzi…io ho pagato l’ aereo 200 euro più ancora devo cercare un hotel ma lo faccio col cuore …dobbiamo essere in tanti compresi noi tifosi dalla sicilia….basilicata…lombardia…campania e Piemonte …..tutti allo stadio….orgogliosi di essere empolesi

  10. è veramente una cosa ingiusta… ti fai il “mazzo” tutto l’anno e quando ti ritrovi alla partita più importante della stagione, una di quelle che può rimanere nella storia oltre che del club, di ogni giocatore… ritiro della nazionale per gli europei…??? béh la nazionale è la nazionale ma 1 o 2 giorni prima non penso che cambiano tanto…!!! cioè qui si tocca il ridicolo penso… Senza contare il fatto che all’Empoli vengono tolti due pezzi da 90, che poi possono essere sostituiti può darsi anche ma non è così che si fa calcio…!! Speriamo di andare in culo a tutti.. forza empoli

  11. Che schifo…non è possibile…solo in Italia succedano cose del genere, ci privano di giocatori per non IMPORTANTISSIMI in una finale per andare in serie A,ma vi rendete conto che rischiamo di mandare a putt@ne una stagione fantastica solo per degli stupidi che non sanno fare il proprio lavoro?! È una cosa imperdonabile..e questa cosa e’ successa solo perché siamo “L’Empoli” quanto scommettete se i giocatori in nazionale erano dalla parte del Livorno le cose cambiavano..?!
    Non va bene, qui la società si deve far sentire, tutti dobbiamo farci sentire in qualche modo!!!

    • ma cosa dici Sam!! nel 2009 Candreva non gioco’ la finale col Brescia per lo stesso motivo. Informati prima di dire certe cose!!!

    • ciao, ti scrivo da Livorno, dicendoti che nel 2009, durante i Playoff, ci venne tolto Candreva..non il 5o portiere..sicchè, non credo che se Saponara e Regini giocassero da noi sarebbero stati risparmiati..pensa più che altro se fossero stati che so, dell’Hellas o del Sassuolo di Squinzi..

  12. Usua, Saponara e Regini domani al Castellani ci saranno, ma mancheranno per il ritorno al Picchi..perché dovranno scappare da quel geniaccio di allenatore che è MANGIA!!!

  13. Non scendere in campo????? COL CAVOLO!! Bisogna asfaltarli e cantare ininterrottamente… sostenere i colori della nostra città contro tutto e tutti!!!

  14. comunque ragazzi,da tifoso obiettivo che sono (forse anche troppo), vorrei sottolineare che la stessa cosa accadde nel 2009 al Livorno con Candreva; anche se la situazione era leggermente diversa in quanto avrebbe saltato le due partite del girone dell’Europeo under 21 in Svezia, mentre Saponara e Regini arriverebbero al massimo il giorno prima dell’esordio: va detto che nessuno dei due è titolare inamovibile e quindi potevano lasciarceli…l’altro problema su cui focalizzarci è stato quello del calendario.
    Ho scritto un’e-mail alla Lega in modo garbato per chiedere perchè non potessero lasciarci e per chiedere informazioni.

  15. Naturalmente come dice Cannoli Azzurri dobbiamo andare allo stadio e sostenere ancora di più i nostri giocatori in particolare domani sera

  16. “Caro Andrea,
    la Lega rappresenta le società e sta cercando di trovare una soluzione proprio nel rispetto dei tifosi, del club e del campionato. Va considerato che un Europeo si deve anche preparare e arrivare a due giorni della prima partita – con l’Inghilterra e già determinante – non è proprio il massimo. In ogni caso anche oggi cercherò di dialogare con la Federazione.
    Buona giornata.

    Andrea Abodi
    Presidente
    Lega Nazionale Professionisti Serie B”
    questa la risposta alla mia mail

  17. Mi unisco al coro di altri, la gara non va giocata, dobbiamo farci sentire da questi fantocci schifosi!!! Ho scritto anche io una mail molto piccata agli indirizzi che avete postato. SCHIFOSI

  18. Non giocarla è come non votare, io credo che si debba giocare ma a Livorno dovremmo, o meglio squadra e società dovrebbe fare un gesto clamoroso, non so una maglietta particolare. Questa cosa è di una gravità enorme, roba che soltanto una sconfitta per 3-0 in casa non mi lascerebbe dubbi per il,futuro

  19. è una vergogna che la finale non ci siano saponara e regini non giochiamo la società dell’empoli per tirare su questi ragazzi ha fatto sacrificio no la NAZIONALE DEL C:::: c’è una finale tanti interessi in corso e non fanno giocare due pedine importantissime per l’empoli questo è un’oltraggio fanno schifo vogliano far passare il livorno non andiamo allo stadio …..salutoni a tutti rossano di fucecchio

  20. Candreva non gioco ma quando la Juve era in b in caso di partite della nazionale, per di più maggiore, le partite del campionato venivano spostate a prescindere.
    Ma siccome siamo l’Empoli cittadina di 50.000 abitanti se ne sbattono di noi in quanto sicuramente gli frutterebbe di più avere
    Il Livorno in a

    • Concordo pienamente, sembra fatto apposta. Magari non sarà neppure vero ma sembra fatto apposta per non mandarci in serie A.
      E non mi dite che ho la cultura del sospetto, perché dopo il calcio scommesse e le continue ladronerie italiane, in Italia può succedere di tutto ed io non mi fido più di nessuno.
      Attenzione FIGC, perché dopo lo sgarbo che ci avete fatto, da ora in avanti accoglieremo in ben altro modo…… i vostri papaveri che vengono in tribuna d’onore, (loro anche gratis) a pavoneggiarsi e prenderci per le mele.
      Anche gli arbitri stiano molto attenti………
      E’ finito il tempo in cui gli empolesi erano dei ragazzotti di campagna timorosi che porgevano l’altra guancia………., siamo ancora di campagna, e orgogliosi di esserlo, ma l’altra guancia non la porgeremo più a nessuno. Capita l’antifona???
      Fate attenzione…….

  21. che schifo tutta questa storia… riempirsi la bocca di discorsi sui giovani e poi comportarsi in modo contrario.. e poi, chi ha fatto i calendari di quest’anno di serie b che cacchio aveva bevuto? non ne hanno azzeccata una, ma che è possibile?

  22. Allora mettiamola così… giocano domani, poi al 90° si fanno leggermente male tanto da saltare la convocazione per infortunio. Così quel babbeo di Mangia si ritrova con 2 giocatori in meno da portare.

  23. massimo:vergognoso…..MANGIA..ABODI…ECC…vanno lasciati nella striscia di GAZZA…con il LIVORNO e LIVORNESI niente contro di loro ci mancherebbe ognuno fa il suo ma cosi’ non avranno ne scuse e ne alibi x la mancata promozione in serie AAAAAAAAAAAAAA siamo troppo forti e’ il nostro anno chi gioca gioca questa sgarbo ci dara’ ancora piu’ forza.ALE’ EMPOLI E DOMENICA ALLA MEZZANOTTE TUTTI ALLO STADIO AD ASPETTARE I NOSTRI RAGAZZI LO SO CHE FATE TUTTI GLI SCONGIURI IN QUESTO MOMENTO MA NON CI SONO ALTRE SOLUZIONI .sAAAArAAAAA!!!!!!!COSI E bAstAAAAAAAA……

  24. caro andrea …saponara e regini nemmeno sono titolari nell’ under 21 quindi che c..o dice abodi e cmq vedi l’incompetenza di mangia….poi se partono il 3 e non il 5 e visto che in nazionale nn sono titolari cosa gli cambia ??!!

    • infatti è quello che non mi torna…se fossero due titolari inamovibili da almeno un anno si potrebbe capire, anche se comunque i coglioni sarebbero girati…ma potendo arrivare uno o due giorni prima è difficile da comprendere…

  25. Ha risposto anche a me:

    Buongiorno,

    Credo sia corretto che mi spieghi la ragione di tanto livore. Pensi sia colpa mia se forse Saponara e Regini non giocheranno l’ultima partita ? Sai che se hanno giocato le semifinali e la finale di andata, nonostante il regolamento internazionale, è anche grazie al lavoro – doveroso – della Lega nei confronti della Federazione ?
    Poi, se si ritiene che meriti una marea di insulti … in ogni caso sarò al mio posto domani sera a fare il mio dovere, come sempre.

    Cordiali saluti.

    Andrea Abodi
    Presidente
    Lega Nazionale Professionisti Serie B
    T. +39 02.69910242
    F. +39 02.69001460
    http://www.legaserieb.it

    Inviato da iPad

  26. Ennesima dimostrazione di come funziona questo paese:organizzazione e programmazione assenti,tante chiacchere sui giovani,sul futuro basate sul niente.La dimostrazione plastica che le leggi e le scorciatoie si fanno solamente ai grandi e ai potenti,non ai piccoli.Non condivido l’idea di non giocare,è assurda anche per tutti i ragazzi del gruppo che si fanno il mazzo da luglio.Sono d’accordo a far capire,in qualche modo,il nostro schifo per il raccomandato Mangia e questa pantomima schifosa della serie B,con un mega striscione od almento cori ripetuti e rumorosi contro questi soggetti che stanno falsando una finale per la serie A.

  27. Inondiamo tutti la casella di posta di xxxxxxxxxxxxxxxxxxx di Abodi, questo è l’indirizzo: presidenzaserieb@lega-calcio.it. La colpa è soprattutto sua, aveva garantito che i playoff si sarebbero disputati correttamente. Questo invece non è successo.
    DOBBIAMO ESSERE IN TANTI!!!

  28. Ho scritto ad abodi:
    Questo il mio messaggio:
    /////
    Gentile sig. Andrea Abodi,

    La società empoli fc è una società che rappresenta una città di poco più di 50.000 abitanti. Da sempre per sopravvivere ha attuato politiche di valorizzazione giovani, ripeto per sopravvivere. Ha sempre fatto questo lavoro con grande professionalità e credo di poter dire ottenendo grandi risultati.
    Non c’è mai stato intralcio con la federazione ne con l’under21.
    Siamo a un passo da un traguardo insperato ma meritato ampiamente e credo di poter dire che la pubblicità di un calcio sano e fatto di valore e investimenti sui giovani sarebbe tanta.

    Ora, capisco che l’europeo vada preparato ma sicuramente un calciatore che ha lavorato tutta la stagione non può essere contento del fatto che gli venga tolta la possibilità di giocarsi un sogno.

    La scorsa settimana Regini e Saponara furono tolti all’Empoli prima del playoff ed anche in quel caso ci sarebbe stata necessità di preparare la partita.
    I due giocano ormai da tanto in under 21.

    Lei crede che due giorni facciano la differenza?
    Vorrei tanto sapere come la pensa..

    Gentilmente
    La ringrazio

    ————

    MI HA RISPOSTO!!!!

    Caro tifoso,
    sono d’accordo su tutto ed è per questo che sto facendo il massimo per avere la disponibilità della FIGC anche per l’ultima partita.

    Andrea Abodi
    Presidente
    Lega Nazionale Professionisti Serie B
    T. +39 02.69910242
    F. +39 02.69001460
    http://www.legaserieb.it

  29. Possiamo solo dire che è mancato il buonsenso da parte della federazione e del suo selezionatore. Per il resto non ci si può arrabbiare su una cosa che le stesse società hanno avallato. Sono anche convinto che mercoledì il Livorno dovrà avere paura e non poca perché giocare contro quest’Empoli per di più inkazzato nero….

  30. MANDIAMOCI LA PRIMAVERA…… cosi almeno sono tutti contenti quei papponi a partire da spinelli che per andare in serie A ha invocato la “giustizia divina di DIO e MOROSINI…… quel vecchio rintr…to!!!!! VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e io sono anche mezzo livornese e andavo anche a vedere il livorno in A…un altr’anno più volentieri vado a vedere IL PISA!!!!!!!!!!!

  31. Credo che una federazione,se così si puo’ chiamare,SAPPIA dell’importanza CHE POSSA AVERE PER UNA SQUADRA giocarsi una partita per andare inserie A….Oltre al prestigio ci sono in ballo 22 milioni di euro che ti entrano in cassa senza dover far altro che disputare il campionato….Visto e considerato che i 2 giocatori avrebbero tutto il tempo per partire ed aggregarsi in un secondo tempo alla nazionale non vedo il perchè di tutto cio’ che sta accadendo……Credo che come sempre le piccole squadre siano penalizzate da comportamenti della federazione che non hanno non solo niente di sportivo,ma soprattutto si dimostrano al sevizio solo delle squadre piu’ blasonate….Se davvero accadra’ quello che si sta paventando credo che il Corsi debba cominciare a tirare fuori gli attributi e a far valere le sue ragioni…..Con questo possiamo perdere lo stesso contro il Livorno,anche con Saponara e Regini…..pero’la lealta’non si deve cercare piu nei campi di calcio,perche se dall’alto ci si comporta così,nessuno si deve lamentare per i biscotti,per i biscottini e torte regalo!….

    • ma il Corsi deve tirare fuori gli attributi ora, non il lunedì o in qualsiasi altro giorno della prossima settimana…altrimenti serve a poco…

  32. Questo è quanto ho scritto all’indirizzo presidenzaserieb@lega-calcio.it:

    Gentile Dott. Abodi

    Vorrei esprimerle i miei complimenti vivissimi per la coerenza fra le dichiarazioni e le azioni, la serietà e la correttezza mostrata nel dare la possibilità ad entrambe le squadre di schierare la loro formazione migliore sia all’andata che al ritorno della finale dei playoff

  33. Abodi nelle mail parla di decisione non ancora ufficiale. Dice che sta lavorando per ampliare anche alla seconda finale il “permesso speciale”.

    Sarà vero??

  34. a pensarci bene, che deve fare abodi, che conta come il 2 di picche?

    conta di piu Abete della FIGC, che è il capo di Mangia.

    le merde sono abete e mangia.

  35. Ma come è possibile organizzare e falsare un campionato così?
    ci hanno fatto fare un mese di pausa a inizio ’13, non potevano fare una settimana meno? …VERGOGNA!!!

  36. Ho letto solo ieri le dichiarazioni dell’allenatore Sarri. Ho preferito non replicare solo perché non voglio alimentare polemiche e perché voglio che a Empoli, a partire dalla squadra, si pensi con il massimo dell’energia e della positività alla partita di domani sera. Ho sbagliato ?
    Le assicuro nuovamente che non ho mai promesso che Saponara e Regini avrebbero certamente giocato. Mi auguro comunque che succeda e cercherò fino in fondo di favorire la soluzione.

    Andrea Abodi
    Presidente
    questo è quello che mi ha risposto Abodi

  37. Coesi: Buon giorno pres. Abodi
    Abodi: Buon giorno con chi ho il piacere di parlare
    C: Sono Fabrizio Corsi il presibente dell’Empoli fc
    A: OHH!! Tanto piacere di conoscerla mi dica!
    C: Le volevo dire che il mio Empoli è in finale di play off e ci gochiamo la serie A!!
    A: Davvero? Ma come è possibile o non avevate perso 7 o 8 partite all’inizio del campionato?
    C: Si è vero ma poi ci siamo ripresi
    A: Mi fa piacere e quindi?
    C: Due dei nostri ragazzi sono nel giro della nazionale under21
    A: Davvero? Ne sarete orgogliosi una così piccola socetà ben due giocatori in Nazionale sono società come la sua che danno lustro al calcio italiano, i miei più sinceri ringraziamenti e da parte di tutti i tifosi AZZURRI
    C: Guardi che i nostri tifosi si sono molto alterati per questa storia
    A: Ma io sto parlando dei tifosi AZZURRI della Nazionale! Mi scusi voi che colori avete?
    C: Azzurro anche noi, signor presidente!
    A: AHH!! Capisco allora le consiglio di cambire colori sociali per la prossima stagione sà per non fare comfusione: Arrivederci è stato un piacere conoscerla!!
    C: Il piacere è stato mio seguirò il suo consiglio arrivederci e grazie sig. Presidente!!

  38. bene, vediamo se risponde anche a me; l’impressione comunque è che la F.I.G.C., così come impone regole palesemente dittatoriali e mafiose, snobba e svilisce prepotentemente anche l’autodeterminazione delle leghe inferiori, basta vedere che pur sapendo benissimo delle parole di Abodi e della figura di M…A che faceva se i giocatori partivano, l’ha fatto lo stesso e senza lasciare una dichiarazione o dire qualcosa, atteggiamento gradasso e prepotente di chi si sente padrone; in fondo i colpevoli siamo noi che teniamo ancora in vita questo baraccone di ipocriti.

  39. Anche io gli ho scritto:
    «Gentile Presidente Abodi,
    mi permetto di scrivere la presente dopo aver appreso la notizia per la quale i giocatori Riccardo Saponara e Vasco Regini, in forza all’Empoli (squadra per la quale faccio il tifo), non potranno partecipare alla partita di ritorno della finale play off, in programma domenica prossima allo Stadio Picchi di Livorno, nonostante le rassicurazioni che Lei stesso aveva fornito, alcune settimane orsono, assicurando che i giocatori convocati nell’under 21 avrebbero comunque partecipato alle partite di playoff delle loro squadre di appartenenza, e ciò in ossequio alla “regolarità” del campionato di Serie BWin di cui Lei rappresenta, evidentemente, il garante principale.
    Delle due l’una: o la Sua parola non vale niente, oppure la notizia di stamani è puramente una “bufala giornalistica”…
    Vede Signor Abodi, noi empolesi rappresentiamo una realtà piccola, un piccolo granello di sabbia rispetto ad altre società calcistiche del panorama italiano, e forse per questo per tutto l’anno abbiamo dovuto “lottare” con le “assenze forzate” che le convocazioni dell’under 21 italiana, ma anche delle altre nazionali straniere, ci hanno fatto subire. Lei si ricorderà sicuramente che quando c’erano la Juve, il Napoli ed il Genoa, in serie B, le società che avevano giocatori coinvolti in convocazioni per partite “internazionali” potevano chiedere il rinvio delle partite.
    Adesso invece no, ciò non è possibile, e noi ci siamo trovati a giocare incontri importanti di campionato senza Regini, Saponara, ma anche Hisaj, Mchedlidze, Shekiladze…
    Ovviamente non le nascondo che ciascuno dei predetti giocatori ha avuto il suo “peso specifico”, se assente, nelle partite in cui le nazionali ce l’hanno portato via, ma certo non può dirsi che le nostre avversarie di turno non siano state comunque “avvantaggiate” da tali convocazioni.
    Ora apprendo con sconforto che dopo tutte le “angherie” patite durante l’anno, a causa delle predette convocazioni, e dopo che avete organizzato il calendario in modo da tenere fermo il campionato per più di un mese nella sosta natalizia (lunga e deleteria,oltre che inutile), Voi della Lega, o chi per Voi (a me non interessa), avete deciso di “costringerci” a rinunciare ai nostri giocatori perchè… siete arrivati “lunghi”, non avevate calcolato che la finale playoff poteva creare “problemi” all’under 21.
    “Problemi”, poi, si fa per dire: domenica prossima la nazionale italiana ha qualche partita? no, mio caro presidente, solo Mangia si è impuntato per avere quel giorno i suoi convocati già “tutti” in Israele… ma perchè? Con quale vantaggio? Che tipo di danno può subire l’under 21 italiana se 2 suoi convocati (si badi bene, nessuna testata giornalistica italiana, comprese Gazzetta, Tuttosport e Corriere-Stadio, danno Saponara e Regini nella formazione titolare dell’Italia…) arrivano domenica notte in Israele?
    E’ chiaro che simili situazioni lasciano il campo a tante, troppe, illazioni nei confronti della Lega, della Sua persona e della Federazione…
    Quali?
    1) la Sua parola quanto vale?
    2) davvero le squadre hanno tutte un “valore” identico, di fronte alla Lega, sia se si chiamano Empoli che se si chiamano Juventus?
    3) forse l’Empoli ha rovinato i piani a tutti, facendo “maturare” play off, in serie B, che nessuno voleva? io mi ricordo la Sua intervista in cui “spronava” i tifosi del Verona ad incitare la loro squadra per batterci in tutti i modi… l’ho anche registrata…
    4) chi li prepara i calendari della BWin, Topo Gigio?
    5) forse che il Livorno, come bacino d’utenza, rappresenta qualcosa che nei vertici di Lega si preferisce in A rispetto a noi?
    6) esiste un complotto contro l’Empoli?
    Queste domande, a mio avviso, sono tutte legittime, ed ogni tifoso può tranquillamente farsele.
    Personalmente NON credo affatto nel complotto, ma ho la certezza che la serie B sia amministrata e gestita in maniera INCOMPETENTE e me ne dispiaccio perchè il calcio ci ha abituato a tanti, troppi scandali, ed avrebbe bisogno di essere amministrato da persone quantomeno che sappiano fare il proprio lavoro.
    Mi permetto di concludere questa mia solo con due piccoli consigli:
    a) l’anno prossimo, se mai verrà rivotato e confermato, non chieda alle squadre di B di “puntare sui giovani”, perchè sarebbe solo un discorso ipocrita, oltre che controproducente per le stesse società che volessero seguire il Suo consiglio, visto quello che sta accadendo quest’anno a noi, Empoli F.C., società da sempre impegnata nella valorizzazione di promesse per il futuro e che ora, proprio per questo, viene penalizzata nel giocare la partita più importante degli ultimi 10 anni della propria storia SENZA i migliori della propria rosa;
    b) sempre se il Vs. “caro sponsor” accetterà, proporrei di cambiare il nome della serie cadetta del prossimo anno, 2013-2014, da BWin (letteralmente “sii vincente”) in BTWIN, (alla lettera, “sii doppio”) così da renderlo più fedele all’idea di una lega caratterizzata da un latente “doppio gioco” dei poteri forti che la sottendono… lo dico perché almeno le squadre al via della prossima stagione fin da subito avranno ben chiaro ciò che le attende.
    Grazie per l’attenzione e mi scusi per il disturbo
    Con i migliori saluti»

  40. Ma non si è dimesso quel pagliaccio di Abodi?
    Mangia speriamo tu vada a casa per un autogol di Regini…..sono inkazzato nero ma nero nero!!!

  41. FIGC e Lega B pagliacci.Forza Azzuri,fategliela vedere a questi buffoni.Se avete segnato 4 gol al Novara potrete farne altrettanti al Livorno e mercoledi sera tutti allo stadio.

  42. Il corsi e un bischero non si fa senti…tocca ai tifosi alzare la voce…ci sono in ballo 22milioni di euro possibile che al corsi un gli intetessano?mah

  43. Bisogna scrivere una mail ad Abete altro che ad Abodi!! e’ Abete che in questa circostanza ha il coltello dalla parte del manico!!

  44. non facciamo a questo punto pesare la cosa ai sostituti probabili in primis Romeo sosteniamo le riserve e andiamo a sostenergli agli allenamenti dopo mercoledi e se un giorno viene a empoli l’under 21 bordata di fischi aklla federazione gioco del c…o

    • Confermo, stessa risposta data a me!
      Che non possa mettere x “iscritto” parole che può solo dire “a voce”?
      Tu che hai fatto, glielo hai dato il numero?

  45. Il bello è che sponsorizzate il fatto che le squadre diano spazio ai giovani. Avete fatto una bella kazzata e tiferemo contro l’Italia per tutto l’euro peô. Per il resto dico che andremo in serie A alla faccia vostra brutti pezzi di merd@.
    Ma l’Empoli società non dice niente?

  46. Io si, sono curioso di vedere se chiama, gli ho chiesto delle opinioni personali sull’atteggiamento dittatoriale della federazione, e ho chiesto, alla luce dei fatti, se le passate parole sui giovani e la B erano solo a scopo propagandistico per la sua tentata scalata alla lega di A. Vai usua daglielo anche te, ci si va a pigliare un caffè dopo la partita e si tirano noi fuori le palle che non ha avuto il corsi

    • Vai Berto, dato anche io, ma ho chiesto che non mi chiami prima della tarda serata, per motivi miei di lavoro.
      Vediamo cosa ci dirà.
      Chi prima ci parla, scrive il commento, ok?

  47. Dai ragazzi tiriamo fuori le p…e ci andiamo noi in A, abbiamo troppa fame, troppa rabbia, contro tutti.
    FORZA AZZURRO.

  48. Salve, scrivo da Livorno, comprendo il vostro sfogo, più che giusto, direi giustissimo; solo che non credo che ciò venga fatto per favorire noi. Come già detto e letto, a noi venne tolto Candreva nel 2009. Comunque in bocca al lupo e che vinca il migliore. Egoisticamente sono felice per le vostre perdite, ma obiettivamente,mi dispiace perchè sarebbe bello affrontarvi in entrabe le partite e vedere chi la spunta..saluti

    • Biagio io ritenevo ingiusto quello che è stato fatto al Livorno nel 2009 e lo consideravo un errore grossolano…ripeterlo quattro anni dopo è alquanto diabolico…
      Soprattutto che all’empoli erano state fatte rassicurazioni di ben altro genere…
      In bocca al lupo e che vinca il migliore!

    • Caro Biagio,
      grazie per l’intervento “pacato”, ma non per questo condivisibile:
      quello che rappresentava per Voi, ai tempi, Candreva (che entrò in campo al 78° minuto della partita) NON è minimamente paragonabile a quello che rappresentano per noi, oggi, Saponara e Regini ed al danno che i “poteri forti” stanno perpetrando nei nostri confronti.
      Grazie comunque delle Tue riflessioni

  49. Farabutti, vi siete smascherati per quelli che siete. Giocheremo anche contro di voi, comunque questa è sudicia, spero che non verrete mai più con la nazionale ad Empoli.

  50. Andiamo tutti al castellani, tifiamo la nostra squadra fino allo sfinimento e conquistiamoci questa serie A!!
    l”ingiustizia che ci hanno fatto togliendoci regini e Saponara non deve scoraggiarci deve motivarci ancora di più a conquistare la massima SERIE!!Sono sicuro che chiunque giocherà domenica prossima all’ardenza darà il 110% e si farà valere, perché oltre ad avere dei piccoli campioni in questa squadra,è il grande gruppo che si è creato che sono sicuro farà la differenza!!tutti al castellani domani e poi tutti a livorno a sosternere questi ragazzi e a conquistare la A contro tutto e tutti!!!

  51. Una domanda che non c’entra niente con questo argento, come procede la vendita dei biglietti? Ce la facciamo ad essere più di quelli contro il Novara?

  52. Anche io ho scritto ad Abodi. Questa la mia (ore 11.41):
    C.A. Sig. Abodi
    La presente per esprimere il totale disaccordo con le Sue decisioni prese in modo del tutto avverso rispetto alla parola data circa un mese fa a tutti noi sportivi.
    Chiaramente questa mail non verrà letta, oppure verrà letta da un segretario/a che fa solo il suo (legittimo) lavoro di ufficio senza sapere niente di calcio e soprattutto di quello che dovrebbe essere il calcio. Ma io mi sfogo lo
    stesso: Le sembra giusto che una delle poche società SERIE che investe su giovani italiani poi, nel momento cruciale della stagione, venga privata di due pedine fondamentali? Non voglio stare a parlare di soldi e di milioni , parlo
    solo di serietà e di una parola data.
    Spero di essermi mantenuto entro i limiti di civiltà, educazione e serietà (non come ha fatto Lei, se mi permette).
    Saluti e buon lavoro
    Stefano *******, 42 anni, tifoso e sportivo da oltre 30.

    P.S. Il prossimo anno, prima di stilare i calendari, prenda un foglio e una biro, e osservi bene pericolose sovrapposizioni, in modo da non dover ledere i diritti di qualsiasi società. Grazie

    —–

    La sua prima risposta (ore 12.03):
    Caro Stefano,
    le mail le leggo io e rispondo quasi sempre. Con lei mi permetta di farlo tra poco.
    Cordiali saluti.
    Andrea Abodi
    Presidente
    Lega Nazionale Professionisti Serie B

    —–

    La sua seconda risposta (ore 16.42):
    Caro Stefano,
    prima di tutto vorrei spiegare che la Lega non ha preso nessuna decisione sul tema, che è di competenza FIGC. La Lega rappresenta le società e cerca di farlo al meglio. Molte volte ci riusciamo a piena, qualche volta meno.
    Dispiace anche a me questa situazione che è collegata a tanti fattori: dalla lunghezza della stagione (che peraltro abbiamo previsto di chiudere una settimana prima rispetto a quelle passate), da un calendario nel quale abbiamo previsto (giustamente) che non si giocassero turni infrasettimanali notturni nei quattro mesi invernali, dal regolamento internazionale che prevede che i giocatori convocati dalle Nazionali per una competizione siano a disposizione due settimane prima dell’inizio della stessa. Nonostante quest’ultimo aspetto siamo riusciti a concordare con la FIGC il rilascio di Saponara e Regini per le semifinali e per la prima finale.
    Consideri che un Europeo va anche preparato e che il tecnico Mangia ha il resto della squadra in ritiro dalla settimana scorsa. Arrivare lunedì a 48 ore dall’esordio con l’Inghilterra che è già decisivo per il passaggio del turno obiettivamente non sarebbe il massimo.
    Concludo con altre due considerazioni:
    non ho mai promesso che i convocati avrebbero giocato, ho garantito il massimo impegno tant’è che nonostante il regolamento internazionale hanno giocato le semifinali e giocheranno almeno la finale di andata;
    continuo a dialogare con la Federazione, cosa che stiamo facendo da un mese a questa parte avendo anche verificato le condizioni per un volo privato, perché vorremmo regalare un finale di Campionato più giusto a tutti i nostri tifosi e a noi stessi, che lavoriamo con la stessa vostra passione infinita nei confronti del calcio.

    Cordiali saluti.

    Andrea Abodi
    Presidente
    Lega Nazionale Professionisti Serie B

  53. Email scritta ad Abodi!

    Sig. Abodi, mi scusi, ma come si fa a far saltare l’ultima gara dei play off, faticato per un anno intero, che darebbe a loro il loro traguardo più grande, la massima categoria, per due giorni? Capisco che è la nazionale e va preparato tutto alla perfezione, ma questa è una finale! Non si può togliere dall’Empoli i due giocatori chiave per la finale, sarebbe un favoreggiamento nei confronti del Livorno, e non mi sembra una cosa tanto giusta questa, a nessuno sembra giusta, persino ai livornesi stessi, anche se per loro sarebbe meglio. Spero si risolva questa cosa, e i due empolesi rimangano qui anche per la gara di ritorno, dato che anche Mangia aveva promesso ciò, con rispetto, un tifoso empolese.

    Risposta di Abodi:
    Siamo pienamente d accordo con lei e ci stiamo impegnando a permettere ai due calciatori di disputare sia l andata (già certa) che il ritorno.
    Sta di fatto che nel calcio, come in tutte le istituzioni, ci sono delle gerarchie da rispettare.
    Grazie

  54. Sono livornese e tifo livorno, ma sono con voi …è ingiusto anche per noi giocare contro una squadra menomata….e magari potremo vincere e so che non sarebbe giusto vincere contro voi che avete questo andicap….fatevi sentire dalla federazione, ma non prendetevela con noi livornesi che non ne abbiamo colpa….giocate la vostra partita e che vinca il migliore….se siamo nelle finali è solo perchè ce lo meritiamo…..ciao a tutti…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here