A cura di Gabriele Guastella

.

Il Napoli fa due tiri in porta (nel primo tempo con Callejon e Mertens) e vince 2-1 contro la Fiorentina (a segno su rigore con Rossi per il momentaneo 1-1, ndr) che per tutto il secondo tempo gioca costantemente nella metà campo dei partenopei. Al 91′ Cuadrado, già ammonito per simulazione, viene nettamente falciato da Inler in area di rigore: è un rigore limpido, solare, onestamente impossibile da non assegnare. Per l’arbitro Calverese e il suo assistente di area (o giudice di porta, a voi la scelta, ndr) è ancora simulazione e secondo giallo: Cuadrado addirittura espulso, quando la Fiorentina avrebbe dovuto battere un rigore che poteva portare alla squadra toscana il possibile 2-2. Anche a Torino (sponda Juve) e Roma (sponda giallorossa) l’episodio non sarà certamente piaciuto. Un episodio che getta ombre al campionato e crea nuovamente polemiche, per un Napoli che spesso sa solo lamentarsi. Errore davvero grossolano quello commesso a Firenze dal direttore di gara: e se in sei, tra arbitro, guardalinee, quarto uomo e giudici di porta, non si è capaci di vedere un episodio simile… mah, fa bene l’ex Empoli Montella ad arrabbiarsi di nuovo.

.

Quindi il Napoli, insieme alla Juve che vince 4-0 con il Catania, prova a mettere di nuovo pressione alla Roma che domani (giovedi) in posticipo ospita il Chievo. Il Livorno fa 3-3 in casa con il Torino (va sotto 0-2 poi va sul 3-2 e al minuto 87′ subisce il pari su rigore con Cerci, ndr), mentre il Bologna sbanca Cagliari con un clamoroso 0-3; due ex Empoli a segno: Di Natale al quarto centro stagionale con la maglia dell’Udinese che vince 2-1 in casa del Sassuolo, e Toni che segna il definitivo 2-0 con cui l’Hellas Verona supera la Sampdoria. In Milan-Lazio l’ex Saponara resta tutta la partita in panchina.

.

RISULTATI:

Atalanta-Inter 1-1 (martedi)

Cagliari-Bologna 0-3

Fiorentina-Napoli 1-2

Genoa-Parma 1-0

Juventus-Catania 4-0

Livorno-Torino 3-3

Milan-Lazio 1-1

Sassuolo-Udinese 1-2

Hellas Verona-Sampdoria 2-0

Roma-Chievo (posticipo giovedi – h.20:45)

.

CLASSIFICA:

Roma 27

Napoli e Juventus 25

Inter e Hellas Verona 19

Fiorentina 18

Lazio 15

Udinese e Atalanta 13

Milan e Parma 12

Torino e Genoa 11

Cagliari 10

Livorno, Sampdoria e Bologna 9

Catania e Sassuolo 6

Chievo 4

.

CLASSIFICA MARCATORI:

9 Reti: Rossi (Fiorentina);

7 Reti: Cerci (Torino);

6 Reti: Palacio (Inter) e Tevez (Juventus);

5 Reti: Callejon (Napoli), Denis (Atalanta), Jorginho Frello (H.Verona), Hamsik (Napoli), Higuain (Napoli), Parolo (Parma) e Vidal (Juventus);

A seguire tutti gli altri marcatori;

8 Commenti

  1. Due rigori regalati con il Toro, oggi due firi in porta due goal e il gentile omaggio finale. Anche a Napoli hanno scoperto la formula del successo.

  2. Primo rigore dato alla fiorentina inesistente e poi c’era anche un rigore su Mertens.
    Quindi 2-1 in quanto a rigori.
    P.s. Si scrive CUADRADO non QUADRADO

  3. Vi devo dire la verità? Mi dispiace per Montella, ma che la Fiorentina perda in questo modo mi rende solamente felice….
    Comunque il problema degli arbitri e’ davvero serio..sono più le partite che sbagliano e commettano errori rispetto a quelle che fanno bene….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here