Ogni volta che la Serie A si ferma inevitabilmente in Serie B scoppiano le polemiche. E’ presto detto; la sosta della Serie A arriva per gli impegni delle Nazionali, la serie cadetta ovviamente si prende la prima pagina visto che le partite di B si giocano alla domenica, ma al tempo stesso “perde” moltissimi protagonisti perchè, al pari delle società di A, molti club di B hanno in rosa tantissimi giocatori nel giro delle nazionali. In tutto sono ben 49 i calciatori che militano in serie B risultanti tra i convocati nelle varie nazionali d’appartenenza per questo week-end. I calciatori impiegati nell’Under 20 azzurra faranno in tempo a rientrare e quindi rendersi disponibili ai loro club per le gare di domenica.

.

Diverso il caso per quelli impiegati nelle nazionali straniere che non faranno in tempo a tornare a disposizione dei loro rispettivi club. Tutto questo è diventato un vero e proprio problema, scatenando malumori di dirigenti e tecnici dei club interessati. Anche l’allenatore azzurro Sarri spesso ha fatto intendere che non è molto contento di questa situazione. Specialmente se, come nel caso di domenica prossima, l’Empoli è chiamato a duellare contro l’attuale capolista (Lanciano, ndr) che invece ha “subito” solo la chiamata del giovanissimo De Col. L’Empoli, come noto, perderà Rugani e Hysaj, due pedine che stanno facendo benissimo e che certamente hanno un peso molto diverso rispetto alla defezione del “nazionale” del club abruzzese. Siamo certi che comunque chi scenderà al posto di Rugani e Hysaj domenica pomeriggio non farà sentire la loro assenza.

.

Abodi ai microfoni di PianetaEmpoli TV, insieme al nostro Alessio CocchiIl Presidente della Lega Serie B, Andrea Abodi, è intervenuto a tal proposito sulle colonne de “La Gazzetta dello Sport” motivando, in quattro punti, la sua approvazione alla legge attualmente in vigore: “Spiego il perché in quattro punti. Primo: in estate, quando sono stati fissati i criteri per la compilazione del calendario, nessuna società ha proposto la sosta in occasione degli impegni delle nazionali, quindi perché farlo ora?Secondo: è un problema che riguarda, più o meno, tutte le squadre, quindi gli eventuali danni sono ripartiti su tutti. Terzo: lo spettacolo in campo non ne ha mai risentito. Quarto: ogni giocatore che va in Nazionale aumenta la propria crescita tecnica e di esperienza, ma vede crescere anche il proprio valore economico. Quindi – conclude Abodi – le società dovrebbero essere soltanto contente”.

.

Questa la lista dei “nazionali” organizzata per club di appartenenza:

AVELLINO: Zappacosta (U21)

BARI: Chiosa, Beltrame (U20), Sabelli, Fossati, Fedato (U21)

BRESCIA: Camigliano (U20), Cragno (U21)

CARPI: Cani, Mumushaj (Albania), Kiakis (U21 Grecia), Kirilov (U21 Bulgaria)

CESENA: Krajnc (U21 Slovenia)

CITTADELLA: Di Gennaro, Pecorini, Busellato (U20)

CROTONE: Cataldi (U20), Crisetig, Pettinari, Dezi (U21)

EMPOLI: Rugani (U21), Hysaj (Albania)

JUVE STABIA: Zampano (U21)

LANCIANO: De Col (U20)

MODENA: Molina (U21)

NOVARA: Faragò (U20), Potouridis (U21), Kosicky (Slovacchia)

PALERMO: Verre (U20), Belotti (U21), Hernandez (Uruguay)

PESCARA: Pigliacelli (U20), Viviani, Politano (U21)

REGGINA: Di Lorenzo (U20)

SIENA: Milos (U21 Croazia)

SPEZIA: Leali (U21), Ciurria (U19), Orsic, Culina (Under 21 Croazia)

TERNANA: Farkas (Slovacchia)

VARESE: Fiamozzi (U20), Spendlhofer (U21 Austria).

.

Gabriele Guastella

15 Commenti

  1. Basta con la polemica sterile dei nazionali, che tra l’altro non ci vede tra i più penalizzati, e pensiamo a mettere in campo la migliore formazione per battere il Lanciano!!!

  2. Riflettiamo su una cosa: l’Empoli sapeva benissimo di avere due difensori nel giro delle nazionali, e infatti abbiamo due difensori (ottimi) in più in rosa; in campo dovrebbero infatti andare Mario Rui e Pratali (o Barba) al posto degli assenti, con in panchina Accardi e Romeo (non due primavera). Se non è programmazione questa … 🙂
    FORZA RAGAZZI !!!

  3. AHAHAAHAHAH abodi……quando ho letto che spiegava in 4 punti pensavo fossero punti seri, articolati, spiegati a modo… Queste sono cavolate grosse, molto grosse e servono per pararsi il cul0..

    Caro Abodi Le smonto subito i suoi punticini..
    punto 1: Abodi forse Lei si è scordato il Suo ruolo. Dovrebbe organizzare al meglio la situazione, non farsela tornare come Le pare. No? Come si fa a dire: vi spiego perchè la b non si ferma e poi dire che si ferma perchè nessuno ha detto niente!!! ma siamo pazzi… Ma la gente che la ha votata come presidente se l’è scordata??
    punto 2: Apparte che non è ripartito equamente. Come Lei vede ci sono società con 4-5 giocatori e società con 1. Seconda cosa non tutte le società hanno dei rimpiazzi di livello. Se togliamo 3 giocatori al Palermo, Amen, ma se li togliamo al Latina? Sulla carta secondo la Sua logica è ripartito equamente, ma ha provato a guardare al di la dei numeri che Lei vuol farsi tornare a puntino??
    punto 3: lo spettacolo non ne ha mai risentito? questa è la migliore.. spero che tutto questo sia una barzelletta. Prima di tutto non è assolutamente quantificabile la cosa, dunque già quello che ha detto è sbagliato. Seconda cosa credo che il 99% delle persone direbbero il contrario. Forse per le società con 22 giocatori di livello (c’è una società così??) lo spettacolo ne risente poco, ma per le restanti (tutte?) è matematico, ovvio, banale, semplice che non è così.
    Giocatore in U20 o in U21= Giocatore (si presume) forte —-> No giocatore forte= Meno spettacolo. Torna la formula?
    punto 4: Bravo presidente. Come ha detto Lei, “ogni giocatore che va in Nazionale aumenta la propria crescita tecnica e di esperienza, ma vede crescere anche il proprio valore economico” Tutto vero!! Ma, aspetti un’attimo…… cosa c’entra questo con la sosta?hmmm mi faccia pensare… NIENTE
    mi faccia capire presidente, se un giocatore va in nazionale mentre la serie B è ferma il valore economico diminuisce?

    • Perfettamente d’accordo con quello che hai detto…..mi fossi collegato prima avrei scritto gli stessi concetti…punto per punto…..La cosa piu’ strana non sono le parole di Abodi,ma che finalmente io e te siamo d’accordo su qualcosa 🙂

  4. Il punto uno in effetti è ineccepibile, inutile lamentarsi del calendario con il senno di poi.. Aggiungerei però un punto cinque: l’assenza della serie a rende molto più invitante la b per le televisioni, quindi sono convinto che peso anche questo fatto in termini di dindini

  5. Questa intervista ad Abodi mi fa’ davvero ridere…quando i giocatori vengano portati via dalle nazionali il campionato si dovrebbe fermare, apparte che non è uguale per tutti..perché a squadre come Lanciano gli vengano portati via giovani che se gli va bene giocano gli ultimi 10 minuti di una partita..all’Empoli invece viene portato via gente titolare…
    E’ vero non ha senso lamentarsi ora..ma ad inizio campionato si dovrebbe fare una riunione con tutte le società e discutere di questo!!!
    Poi sappiamo tutti che alla B non gli pare il vero di giocare quando non c’è la serie A…

  6. Serie B, entro il 2020 cambierà l’iscrizione al campionato

    La Lega nella giornata di ieri ha approfondito, tra le tante questioni, anche l’aspetto dell’iscrizione al campionato di Serie B. Si è deciso che entro la fine di questo decennio, di conseguenza entro la stagione 2019/2020, bisognerà permettere l’ingresso al campionato cadetto soltanto alle società che dispongono di uno stadio dedicato esclusivamente all’attività agonistica del calcio. Non dovranno esserci piste di atletica o velodromi e l’intenzione è assolutamente quella di ammodernare e potenziare l’aspetto dei centri sportivi. L’introduzione di tale normativa dovrà essere supportata anche dalla Serie A e dalla Lega Pro.

    • SE QUESTA NOTIZIA FOSSE PRATICATA.
      GLI STADI NUOVI LI DOVREBBERO PAGARE LE SOCIETA’.
      SE LI DOVESSERO PAGARE I COMUNI.
      NON CI SAREBBERO SOLDI.
      E LA B LA GIOCHEREBBERO “IN QUATTRO SQUADRE”.
      A ME QUESTA GENTE MI FA’ V….
      ….VIA TUTTI ANCHE ABOLDI….

  7. giustamente a mio avviso le regole vengono scritte
    prima e non a campionato in corso, quindi se nessuno
    dei presidenti si ribella a questa regola e’ giusto andare
    avanti cosi’…come dico da sempre corsi agnellino e con
    lui tutti gli altri presidenti…
    basterebbe tutti in coro prima del campionato dire:
    noi non si gioca!!!
    ma siete sicuri cari tifosi azzurri che al corsi non convenga di piu’ mandare i nazionale i giocatori e vedere aumentato il loro valore piuttosto che preoccuparsi
    dei tifosi incavolati che vedono una partita senza due titolari in meno??
    riflettete…

    • Si fa per ragionare…ma secondo me al Corsi non gli conviene più di tanto.
      E’ più un discorso di pubblicità.
      Che di valore acquisito e monetizzabile.
      Il giocatore lo vendi sulla stima di quel che vale.
      La nazionale influisce il giusto.
      Sicuramente influisce in senso positivo.
      Ma se ti mancano i giocatori per fare il campionato o le partite importanti.
      E’ peggio poi trovre i soldi per rifarlo il campionato.
      In più i giocatori che vanno in nazionale il Corsi li ha già pagati. E non giocano.
      Io mi sfa ve rei.
      E’ LA LEGA CHE NON SA’ DOVE RACCATTARE QUATTRINI.

  8. vi siete tutti dimenticati,delle propietà dei cartellini.l’80 x cento dei giovani che vanno in nazionale, appartengono a una delle prime dieci socetà di serie a. volete sapere quanto gli interessa questo problema”una sega” (dato che sono di empoli).

  9. Secondo me ha centrato perfettamente il punto 5 Giulio;non gioca la serie A,la visibilità( e quindi soldini dalle TV) per la B è giocare la domenica.Avendo un campionato assurdamente lungo ( 22 squadre sono troppe )non ci sarebbero neanche i tempi per recuperare tutte le partite,dato che c’è anche quella lunga assurda pausa tipo Bundesliga di Gennaio.

  10. Abodi si è dimenticato di dire una cosa sacrosanta:
    Non giocando la serie A e la serie B non ci saranno partite in TV.
    Come faranno Sky a Mediaset Premium a stare una domenica senza calcio? Credo che le televisioni comandino ormai sul nostro calcio influenzando,soste e calendari!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here