CataniaNel corso del processo di primo grado relativo al filone calcioscommesse di Catania, il Procuratore Federale, Stefano Palazzi ha chiesto cinque anni di inibizione per l’ex presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, la retrocessione in Serie C per il club etneo con cinque punti di penalizzazione e cinque anni di inibizione più tre di preclusione per l’ex amministratore delegato Pablo Gustavo Cosentino e per il dirigente Piero Di Luzio. Al club etneo viene riconosciuta l’attenuante per la collaborazione.

 

 

Inoltre la Corte, riunita in camera di consiglio, ha accolto l’istanza riguardante l’agente di calciatori Fernando Antonio Arbotti e ha quindi disposto la “separazione della relativa posizione dall’odierno procedimento, rinviando la trattazione del deferimento a nuovo ruolo, con esclusione di eventuale regressione della attuale fase procedimentale e salva la sospensione dei termini di cui all’ art. 34bis del CGS”. La Corte ha respinto la richiesta di prova di testimoni non presenti né citati per la riunione odierna formulata dai legali dell’ex amministratore delegato del club etneo Pablo Gustavo Cosentino.

 

 

In apertura di dibattimento Palazzi aveva anche ringraziato gli organi della magistratura ordinaria per la loro opera definita dolorosa per la gravità dei fatti rilevati, che nello stesso tempo fanno luce su eventi importanti in questo procedimento.

 

Fonte: seriebnews

8 Commenti

  1. Bene sono molto contento… Li ringrazio per averci fatto retrocedere. Adesso fatevi qualche anno in serie c e chissà che non arrivi anche il fallimento

  2. Io fossi una qualsiasi squadra retrocessa sul campo mi incazzerei come una scimmia. In pratica comprare le partite conta come retrocedere normalmente. E, se qualcuno coi soldi compra la squadra, questi è capace in 1-2 anni tornino in b. Questi come minimo dovevano andare in serie d. E, fosse per me, in questi casi anche saltare un anno sarebbe una pena commisurata.

  3. Sentenza troppo mite.Si sa che l’ambiente Catania conta molto,la serie A extra l’argento si deve a loro d’altra parte.I punti avrebbero dovuti essere una dozzina almeno.

  4. Io invece penso ai tifosi del Catania che in 2 anni sono passati dal paradiso all’inferno e per chi ama una squadra e’ una sofferenza atroce! Per questo personaggi come Pulvirenti, Moggi, … andrebbero radiati per sempre dal mondo del calcio perché il calcio è di chi lo ama e di chi lo onora e non di queste canaglie!

  5. Bene una sega

    Sono finiti praticamente dove finivano se non compravano le partite..

    A questo punto a fine stagione tanto vale provare a comprarle …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here