A cura di Gabriele Guastella

.

figurine ex romeo antonazzo bianco gigliotti mancosu
Gli ex azzurri andati in gol nell’ultima domenica di Serie C-LegaPro

Giocate le gare domenicali della sesta giornata dei tre campionati di Serie C-LegaPro. E come al solito PianetaEmpoli fa il punto della situazione analizzando ciò che è successo con un particolare “focus” sugli ex calciatori azzurri, o sui tanti ragazzi di proprietà Empoli in giro per l’Italia. Giornata ricca di gol di ex, praticamente nel girone C, il raggruppamento del sud, dove si sono trasformati in goleador soprattutto i difensori.

.

GIRONE A – Impresa dell’Arezzo che vince 1-0 a Mantova e si porta al secondo posto in classifica. La matricola si sta trasformando in autentica mina vagante del campionato. La Torres Sassari supera Pordenone 2-0. Albinoleffe-Monza finisce 1-0 per i seriani, mentre il Real Vicenza chiude 2-2 con il Renate.

.

GIRONE B – Ed eccoci al girone delle “toscane”. La Pistoiese vince il derby con il Tuttocuoio per 3-2, la Lucchese va ko a Ferrara sul campo della Spal (0-2), mentre il Teramo è corsaro (2-1) sul campo del Santarcangelo e si isola al comando della classifica superando il Pisa ora secondo. In serata il Pontedera fallisce l’aggancio ai nerazzurri in classifica. I granata infatti vincendo con la Reggiana salirebbero a quota 11, ma la sfida finisce 0-0.

.

GIRONE C – E chiudiamo con il girone del sud. Qui si registrano davvero tanti gol di ex. In Lamezia-Foggia 1-1 è decisivo l’ex terzino azzurro Gigliottì: l’attuale difensore del Foggia segna al minuto 89′ il gol del definitivo 1-1, e permette ai pugliesi di conquistare un punto pesantissimo per la classifica. Vittoria in rimonta per la Juve Stabia sulla Reggina: 2-1 il punteggio finale. Il gol-vittoria degli stabiesi arriva al minuto 81′ con una rete dell’ex centrale difensivo Samuele Romeo. Il derby calabrese tra Cosenza e Catanzaro finisce 0-0, mentre il Matera vince 3-1 con la Lupa Roma e si porta sorprendentemente al terzo posto in classifica dietro alle battistrada Benevento e Salernitana.

E chiudiamo con il largo successo della Casertana sul campo del Messina: 5-1 il risultato finale per i campani sui siciliani, che rimediano così un’altra pesante cinquina dopo quella della scorsa settimana ad opera del Matera. Di questa partita bisogna dire che quattro dei cinque gol della Casertana sono opera di ex azzurri. Al 22′ la Casertana passa in vantaggio con l’ex Antonazzo, tra il 34′ ed il 36′ gli ospiti dilagano con una doppietta dell’altro ex terzino Bianco. Proprio al 45′ segna il momentaneo 5-0 l’ex Mancosu (fratello dell’attaccante del Trapani, ndr).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here