A cura di Gabriele Guastella

.

L’Udinese supera la Lazio nello scontro diretto per 2-0: bello il gol di Di Natale che spezza l’equilibrio. Poi negli ultimi secondi di partita il 2-0 dei friulani che scatena la rissa in campo tra giocatori e dirigenti di entrambe le squadre. Il tutto perchè dalla tribuna qualcuno fischia la fine del match, i giocatori della Lazio scambiano il fischio per quello dell’arbitro e smettono di giocare, i bianconeri continuano a giocare e Pereyra sigla il raddoppio. Espulso il laziale Dias.

.

Ora per il terzo posto è bagarre con quattro squadre appaiate a 55 punti: Lazio, Udinese, Napoli (che ieri ha pareggiato 2-2 a Roma) e Inter, oggi vittoriosa (ma che fatica!) per 2-1 con il già retrocesso Cesena.

.

In coda alla classifica entrambe sconfitte il Lecce, 1-2 in casa con il Parma, e il Genoa, 3-2 a Bologna. Perde anche la Fiorentina a Bergamo contro l’Atalanta.

.

Prosegue il duello a distanza per lo scudetto tra Juventus e Milan. I bianconeri calano il poker a Novara (0-4), ma anche i rossoneri calano il poker a Siena (1-4).

.

RISULTATI:

Cagliari-Chievo 0-0 (ieri)

Roma-Napoli 2-2 (ieri)

Palermo-Catania 1-1 (ieri)

Bologna-Genoa 3-2

Atalanta-Fiorentina 2-0

Inter-Cesena 2-1

Lecce-Parma 1-2

Novara-Juventus 0-4

Siena-Milan 1-4

Udinese-Lazio 2-0

.

CLASSIFICA:

Juventus 77

Milan 74

Napoli, Udinese, Inter e Lazio 55

Roma 51

Catania e Parma 47

Atalanta (-6) 46

Bologna 45

Chievo 44

Siena 43

Palermo e Cagliari 42

Fiorentina 41

Genoa 36

Lecce 35

Novara 28

Cesena 22

.

CLASSIFICA MARCATORI:

26 Reti: Ibrahimovic (Milan);

22 Reti: Cavani (Napoli);

21 Reti: Di Natale (Udinese);

20 Reti: Milito (Inter);

17 Reti: Palacio (Genoa);

16 Reti: Denis (Atalanta);

14 Reti: Jovetic (Fiorentina);

13 Reti: Giovinco (Parma), Klose (Lazio) e Miccoli (Palermo);

A seguire tutti gli altri marcatori;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here