guitto empoli
Roberto Guitto ai tempi di Empoli

Potrebbe essere ai titoli di coda l’esperienza di Roberto Guitto con il Gavorrano dopo un anno e mezzo. Il giocatore è in scadenza e, come da lui stesso ammesso ai nostri microfoni, sarebbe difficile restare un altro anno nei dilettanti:

“Io sono stato un anno e mezzo a Gavorrano, prima in Lega Pro, poi siamo retrocessi; avevo un buon rapporto e ho deciso di restare anche in Serie D”.

.

“Sicuramente speravo nella promozione, ho sempre fatto i campionati dei professionisti, ho giocato anche in B con l’Empoli, c’ero anche io in campo quando ci siamo salvati ai Play Out contro il Vicenza. So che non è facile ma spero di poter ripartire dai professionisti”. “Per ora non ho avuto contatti, ma il mercato è appena iniziato. Speriamo”.

Ha parlato della sua esperienza con l’Empoli, si aspettava questo gran campionato dei toscani?
“L’Empoli con Sarri, che è un ottimo allenatore, e i suoi ottimi giovani, ha fatto un gran campionato. Ha meritato la salvezza. Io ho fatto il settore giovanile, son rimasto molti anni e conoscevo tutti. Hanno giocato tutti insieme, giocavano a memoria”.

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here